Formazione

Urolitiasi nei cani (ICD): cause, sintomi e trattamento

Se un cane sollevato improvvisamente descrive un divano, non affrettatevi a rimproverarlo: l'urolitiasi nei cani è spesso manifestata da una palese sporcizia. L'ICD è una malattia intrattabile e pericolosa che compromette rapidamente la salute degli animali domestici. Sfortunatamente, circa il 15% dei cani soffre di questa malattia. Ma l'animale domestico può vivere una vita lunga e felice, se vai dal veterinario in tempo.

Informazioni generali

Con l'ICD si formano pietre o sabbia (uroliti, pietre) nella vescica, nel tratto urinario, nel rene o nell'uretra. Ciò è dovuto a uno spostamento dell'equilibrio chimico dell'urina verso il lato alcalino o acido. Nella maggior parte dei casi, nei cani, la cristallizzazione del sale si verifica nella parte inferiore - l'uretra e / o la vescica. Le concrezioni sono formate da vari oligoelementi contenuti nelle urine. I seguenti tipi di pietre si trovano più comunemente nei cani:

  • cistina. La malattia è spesso ereditaria, c'è una predisposizione alla razza (corgi, bulldog, terranova, bassotti). Tra gli animali geneticamente sani, questo tipo di ICD è piuttosto raro (non più del 5% di tutti i casi);
  • ossalati. Le pietre più "nocive" sono dure, crescono rapidamente e sono scarsamente dissolte dalle medicine, ramificate, con spigoli vivi.
  • anche le pietre fosfatiche crescono rapidamente, ma possono essere sciolte seguendo la dieta prescritta dal medico. Formato in urina alcalina;
  • Gli struviti nei cani sono ritardati nel 90% dei casi a causa di varie infezioni batteriche. Solitamente composto da fosfato di ammonio, magnesio e carbonato di calcio.

Ci sono tipi di pietre miste e persino diversi tipi di pietre nella vescica e nei reni di un cane. Calcoli diversi non rispondono in modo uguale al trattamento. Pertanto, il proprietario deve rispettare rigorosamente tutti i requisiti del veterinario, anche se qualcosa sembra poco.

Gli uroliti irritano i tessuti molli, provocando infiammazione e microtraumi. Flushing con urina, frazioni forte e tagliente causano forte dolore e sanguinamento. E se la sabbia o una grossa pietra blocca il tratto urinario (ostruzione), il cane può morire - l'urina letteralmente decompone e avvelena tutto il corpo, il che porta rapidamente all'intossicazione generale. Pertanto, il trattamento con rimedi popolari o su consiglio di amici è inaccettabile: al primo sospetto, si dovrebbe contattare immediatamente un veterinario senza perdere un solo giorno. E nel caso dell'ostruzione, ogni ora è importante! L'ICD è una malattia estremamente grave che richiede un approccio qualificato al trattamento.

Cause dell'ICD

Questa malattia è stata studiata da molto tempo, ma rimane ancora molto incomprensibile. Tuttavia, alcuni fattori predisponenti che influenzano in modo univoco l'alcalinizzazione o l'ossidazione delle urine e, quindi, la formazione di uroliti, sono stati chiariti.

Le principali cause di IBD nei cani sono:

  • infezioni, in particolare dell'apparato genitale e delle vie urinarie. Ma teoricamente qualsiasi infezione che colpisca il quadro ematico (per esempio, lo staphylococcus banale) può teoricamente condurre allo sviluppo di ICD;
  • nutrizione squilibrata. Prima di tutto, è l'alimentazione mista, quando il cane mangia cibo sia naturale che pronto (mangime industriale). Il cibo in scatola e l'essiccazione non possono essere miscelati in alcun modo con il cibo naturale (né al mattino, né a giorni alterni - né naturalka né essiccazione, più cibo in scatola). Le proteine ​​in eccesso (carne solida e pesce nella dieta) ossidano le urine e generalmente esercitano un carico irragionevole sui reni e sul fegato. Un eccesso di carboidrati (porridge solido) alcalina l'urina;
  • la sabbia nella vescica e i calcoli renali in un cane possono apparire a causa dell'annaffiamento di un animale da compagnia con acqua di rubinetto non trattata. Oppure a causa di bere insufficiente (il cane non ha libero accesso all'acqua o la scodella rimane spesso vuota, il che è particolarmente dannoso per il calore e / o se alimentato dall'asciugatura);
  • camminata insufficiente Quando il cane tollera, l'urina si cristallizza - questo è il percorso diretto e più breve verso l'ICD;
  • carichi insufficienti portano all'obesità, gonfiore, ristagno di urina e, di conseguenza, alla formazione di uroliti;
  • predisposizione genetica e anomalie congenite. Questa potrebbe essere la patologia dei reni, del fegato, del sistema urogenitale, dei vasi sanguigni, dei disordini metabolici - la lista è quasi infinita.

Molto spesso, ci sono diversi motivi: un cane mangia in modo improprio, beve acqua del rubinetto, cammina 1-2 volte al giorno per 20 minuti. Se così fosse geneticamente predisposto per l'animale domestico ICD, la formazione di pietre è inevitabile. Ma anche se il cane è geneticamente "puro" e non soffre di infezioni nascoste, un tale stile di vita aumenta il rischio di ICD decine di volte.

Sintomi di ICD

Nell'80% dei casi, i proprietari si accorgono che c'è qualcosa di sbagliato nell'animale quando i sintomi del disturbo diventano evidenti. cane:

  • fa pipì spesso e in piccole porzioni;
  • l'urina cambia colore, diventa torbida o diventa rosa. Dopo aver urinato sul cappio della cagna o sulla punta del pene del cane rimangono goccioline di sangue. A volte gocce di urina possono essere viste sul terreno;
  • sperimentando dolore durante lo svuotamento della vescica (animale che piagnucola, che trema, sembra teso e spaventato, che piscia in una strana posizione). I maschi si siedono e non si sollevano la zampa. Le ragazze si siedono molto spesso, ma l'urina non fluisce affatto o ce n'è pochissima.

Se i dotti sono ostruiti (ostruiti), i sintomi di urolitiasi nei cani sono gli stessi, ma più pronunciati. L'animale è chiaramente doloroso per svuotare la vescica, lo stomaco diventa stretto e doloroso (il cane non allevia la sensazione del peritoneo), la sete appare sullo sfondo di scarso appetito e un aumento della temperatura è possibile. Questa è un'emergenza, dovresti contattare immediatamente il veterinario!

I primi sintomi sono difficili da notare: alcuni diminuiscono nella quantità di urina, urina torbida con un forte odore, disagio (crampi, fastidiosi fastidiosi fastidiosi noduli), i cani hanno un'alta soglia di dolore e non possono dire disagio. Sembra al proprietario che l'animale si ammala all'improvviso, ma in realtà si sono formati sabbia e pietre da molto tempo (spesso parliamo di anni di malessere cronico). Pertanto, è importante sottoporsi a un'ispezione di routine una volta all'anno e donare sangue e urina per i test - questo è il modo in cui l'ICD verrà rilevato in una fase precoce, che consentirà al veterinario di iniziare il trattamento prima che la malattia comprometta seriamente la salute del sistema urinario.

diagnostica

Prima di tutto, è necessario superare i test delle urine - la clinica e la biochimica. A volte questo è sufficiente per determinare l'assenza / presenza di pietre e il tipo di pietre. Ma in ogni caso, il veterinario deve eseguire un'ecografia - è necessario confermare la diagnosi e valutare le condizioni dei reni, della vescica e dei dotti urinari. A volte le pietre urinarie in un cane non possono essere rilevate dagli ultrasuoni, quindi è meglio fare una radiografia subito. Questi tre studi - analisi delle urine, ultrasuoni e radiografie - sono i principali metodi diagnostici, senza i quali è impossibile prescrivere il trattamento corretto (a meno che non si sia fortunati a caso).

Inoltre, è importante assicurarsi che non ci siano infezioni batteriche: sbavature sulla flora, batteriologia delle urine. È importante valutare le condizioni generali del cane - un esame del sangue clinico e biochimico. Non ci si può fidare di un veterinario che prescrive un mucchio di pillole senza essere sicuro dell'accuratezza della diagnosi - il tipo di trattamento dipende dal tipo di ICD (una preparazione sbagliata può peggiorare la situazione).

Eventi medici

Con l'ostruzione, il veterinario rimuoverà l'urina marcescente con un catetere inserito nell'uretra. Quindi il medico prescriverà farmaci che eliminano gli effetti del blocco dei dotti - alleviare spasmi, emostatici, antinfiammatori, farmaci analgesici. Allevia rapidamente i sintomi della furagina del corso (medicina umana) in combinazione con kantaren (omeopatia veterinaria). Tuttavia, il trattamento deve essere prescritto solo da un veterinario e il proprietario deve seguire esattamente le raccomandazioni!

Quando la condizione acuta viene superata, il medico prescriverà una terapia a lungo termine. La scelta dei farmaci dipende dal tipo di pietre. L'obiettivo è quello di sciogliere le pietre e rimuoverle delicatamente, non permettendo la formazione di nuove pietre (o sabbia). Il medico ti dirà cosa dar da mangiare al cane: se il terreno è alcalino, deve essere leggermente acido, e viceversa. Di solito, i veterinari raccomandano il passaggio a cibi medici che sono strettamente bilanciati per un particolare tipo di ICD. Tali diete hanno imprese Eukanuba, Royal canin, Hills, Purina. Inoltre, la prima volta dovrà passare l'urina per i test una volta al mese e con un miglioramento significativo, una volta ogni sei mesi. Questo è necessario per fermare la complicazione nel tempo: l'ICD è una malattia cronica e l'unico attacco suggerisce che è necessario mantenere il cane per tutta la vita (continua a leggere).

Quando il trattamento conservativo di ICD nei cani è inefficace, è necessario un intervento chirurgico. Se le pietre non possono essere dissolte e / o rimosse in modo naturale, vengono rimosse chirurgicamente. Anche una grossa pietra che ostruisce i dotti urinari deve essere rimossa con urgenza. Se, nonostante tutti gli sforzi, si verificano regolarmente ostruzioni, il chirurgo espanderà l'uretra o addirittura formerà un nuovo percorso per l'urina. I maschi spesso rimuovono il pene ed espandono l'uretra - dopo l'operazione, le piccole pietre non porteranno più al blocco, ma le pietre si formeranno ancora nel tempo, vale a dire. è necessario un ulteriore trattamento

Il successo dipende in gran parte dalle qualifiche del veterinario. L'ICD è astuto, le cause della malattia non sono sempre immediatamente chiare, il primo schema designato non aiuta sempre il cane. Pertanto, è consigliabile trovare uno specialista competente che osserverà il vostro animale domestico per molti anni, notando il minimo deterioramento e persistente ricerca di remissioni a lungo termine.

Stile di vita di un cane affetto da ICD

Questi stessi consigli - prevenzione della urolitiasi nei cani a rischio (predisposizione di razza, uno dei genitori ha sofferto di ICD, i genitori sono sconosciuti, scarsi test delle urine).

1. L'acqua è sempre filtrata e fresca. È necessario cambiare l'acqua almeno 2 volte al giorno, risciacquando accuratamente la ciotola (in acqua stagnante, i batteri si sviluppano rapidamente, contribuendo alla formazione di sabbia e / o pietre). Quando vai a fare una passeggiata con il calore, porta sempre con te una ciotola e una bottiglia di acqua pura.

2. Equilibrio alimentare - prescritto da un mangime veterinario o da una dieta "naturale", compilato da un nutrizionista / veterinario / allevatore esperto. Il menu esclude dolci, salati, salsicce, pesce (una volta alla settimana, bollito), carne in eccesso, cereali, latticini.

3. Camminare tre volte al giorno, due passeggiate non più brevi di mezz'ora, un'ora. Questo è particolarmente vero per i maschi: svuotano la vescica a la carte.

4. Il carico è adeguato. Il cane non dovrebbe sdraiarsi tutto il giorno sul divano - contribuisce alla stagnazione. Ma non è necessario sovraccaricare l'animale domestico. Le lunghe passeggiate e la corsa su terreno pianeggiante sono più adatte per i cani con ICD (senza correre, superando gli ostacoli - lo spostamento del calcolo può portare a forti dolori e peggioramenti).

5. Ogni sei mesi: un'analisi obbligatoria dell'urina. Se il cane è già malato, è meglio passare l'urina ogni 3-4 mesi.

Tutti i farmaci che il medico prescrive come un corso di prevenzione, assicurati di dare il cane. A volte i proprietari, felici dell'evidente miglioramento, preferiscono "non avvelenare" ancora una volta i loro animali domestici. Di norma, ciò porta a un'altra ricaduta e alla necessità di una terapia a lungo termine. Non fare affidamento su un miracolo: accadrà, ma solo se seguirai le raccomandazioni del veterinario.

Urolitiasi comune nei cani: perché sembra, come salvare un amico irsuto dalla patologia

Secondo le statistiche veterinarie, il primo posto tra le malattie del sistema escretore nei cani è l'urolitiasi (urolitiasi). La malattia ha un carattere polietiologico, ma il più delle volte si sviluppa a causa di un'alimentazione squilibrata e processi infettivi. Nell'arsenale della medicina veterinaria ci sono metodi sia conservativi che chirurgici per il trattamento di una malattia.

Leggi in questo articolo.

Cause di urolitiasi

I principali fattori che giocano un ruolo chiave nella patogenesi della formazione di calcoli (struviti) in animali domestici a quattro zampe, gli esperti veterinari includono:

    • Infezioni del tratto urinario. I processi infiammatori derivanti dall'attività vitale di batteri patogeni, virus, funghi influenzano negativamente non solo la condizione della mucosa della vescica, ma portano anche a un cambiamento nell'acidità del mezzo in direzione alcalina.

Questo fenomeno contribuisce alla formazione di triplo fosfato di cristalli.

    • Nutrizione sbilanciata. Nutrire l'animale secondo un tipo misto (combinazione di cibo secco e cibo naturale), una dieta ricca di proteine ​​porta al fatto che la composizione delle urine è disturbata. Esiste un'alta probabilità di sviluppare urolitiasi con elevato calcio nella dieta. Di regola, in questo caso, gli ossalati si formano nell'animale.
  • Violazione del regime di bere. Se il cane mangia mangime industriale secco e perde acqua, la composizione delle urine cambia, che porta alla formazione di cristalli sotto forma di citrati e ossalati. L'innaffiamento dell'animale domestico con acqua di rubinetto non trattata provoca anche la formazione di composti inorganici nella vescica.
  • Le anomalie congenite sono una causa comune dello sviluppo della urolitiasi nei cani. La patologia si sviluppa, di regola, sullo sfondo del restringimento dell'uretra.
  • Predisposizione ereditaria Razze come scotch terrier, barboncini, pechinese sono più spesso sensibili alla formazione di struviti nella vescica. Bassotti, dalmati, cocker spaniel sono anche a rischio a causa della predisposizione genetica alla urolitiasi. Per basset e bulldog inglesi caratterizzati dalla formazione di pietre di cistina.

Per motivi che provocano lo sviluppo di struvite nella vescica nei cani, gli esperti veterinari includono uno stile di vita sedentario, una camminata irregolare dell'animale domestico.

E qui di più sulla cistite nei cani.

Sintomi nei cani

L'insidiosità della urolitiasi sta nel fatto che la malattia si sviluppa quasi impercettibilmente per il proprietario, i primi sintomi diventano evidenti già, sfortunatamente, quando il processo patologico è diventato serio. Un cane malato ha il seguente quadro clinico:

  • Problemi di minzione

Frequente voglia di svuotare la vescica. Il cane viene chiesto più spesso di uscire, gli intervalli tra le passeggiate sono ridotti.

  • L'urina è assegnata in piccole porzioni, qualche volta gocce.
  • Quando urina, l'animale adotta posizioni innaturali associate a sensazioni dolorose a causa dell'irritazione della mucosa dell'uretra con le pietre (i maschi si siedono invece di alzare la zampa).
  • Il cane può piagnucolare, piagnucolare mentre svuota la vescica.
  • Visivamente, l'urina diventa torbida, in alcuni casi si osserva sangue in essa. Se la patologia è complicata da un'infezione batterica, il pus può essere trovato nelle urine.
  • L'animale domestico lecca spesso la vulva.
  • Nel caso avanzato, quando le pietre si sovrappongono ai dotti urinari, l'animale ha tensione nell'addome. Il cane è preoccupato, piagnucoloso. È possibile un aumento della temperatura, si sviluppa l'anoressia. Un sintomo minaccioso è l'assenza di minzione, segni di disidratazione e crampi. Un tale stato minaccia la vita di un animale domestico a causa dello sviluppo dell'intossicazione più pesante del corpo e richiede un'assistenza qualificata urgente.

    Diagnosi di patologia

    In alcuni casi, la diagnosi viene stabilita analizzando l'urina prima che l'animale abbia pronunciato i sintomi. L'analisi di laboratorio delle urine consente di identificare la natura delle pietre e prescrivere la dieta e il trattamento appropriati. In un esame clinico, in alcuni casi, uno specialista veterinario può palpare grandi pietre attraverso la parete addominale.

    Per confermare la diagnosi, nonché per identificare la localizzazione delle struviti, uno specialista veterinario può, tramite radiografia. In alcuni casi, in un istituto specializzato, all'animale verrà somministrata un'urografia escretoria con l'uso di una sostanza radiopaca. Lo studio è efficace in soggetti di età superiore ai 4 anni. La diagnostica a ultrasuoni aiuterà a determinare la dimensione e il numero di pietre nella vescica.

    Radiografia con MBC nei cani

    Al fine di rilevare un'infezione batterica che spesso accompagna l'urolitiasi, all'animale viene prescritto un test batteriologico delle urine.

    Trattamento della urolitiasi

    Nei casi acuti, quando l'animale ha un'ostruzione dell'uretra con sassi, il veterinario esegue la cateterizzazione, lavaggio retrogrado della vescica.

    In alcuni casi, spendere uretrotomia o uretrostomia. Lo strumento è inserito nell'uretra in anestesia locale. Dopo la procedura, lo svuotamento della vescica avviene attraverso l'apertura chirurgica e viene spesso utilizzato nella patologia dei maschi con pedigree non castrati. Nella successiva funzione di urinazione viene ripristinato in modo naturale.

    Nell'uretrostomia, il chirurgo crea una nuova uretra. Questa operazione è combinata, di regola, con la castrazione dell'animale.

    Preparativi per cani

    Al fine di eliminare gli effetti del blocco degli ureteri, all'animale vengono prescritti farmaci antispastici - No-silo, Baralgin, Spazgan, Papeverin. Quando la struvity mostrò il massaggio manuale.

    L'allopurinolo aiuta a ridurre la formazione di depositi di urato. In alcuni casi, lo strumento porta al loro scioglimento.

    Se l'ostruzione è accompagnata da sanguinamento, al cane vengono prescritti agenti emostatici, ad esempio Ditsinon, Vikasol, ecc.

    La terapia antibiotica aiuta ad eliminare il processo infiammatorio in caso di complicazione della microflora di pattuglia della urolitiasi. L'effetto migliore è fornito da antibiotici ad ampio spettro. Le cefalosporine hanno un buon effetto terapeutico, ad esempio Cefalen, Ceftriaxone.

    operazione

    Nel caso in cui la terapia conservativa non porti l'effetto desiderato, ricorrere alla chirurgia elettiva. Molto spesso questa situazione si osserva nella formazione di ossalati. Durante l'intervento chirurgico, le pietre vengono rimosse dalla vescica.

    La cistostomia viene eseguita in anestesia generale. Durante l'operazione, il veterinario esegue un'incisione della vescica con la successiva rimozione di grosse pietre. Piccole formazioni (sabbia) lavate dal corpo. La minzione normale viene ripristinata, di solito in 2 o 3 giorni. Dopo l'intervento chirurgico, viene eseguito un trattamento conservativo per prevenire le ricadute e viene prescritta una dieta terapeutica.

    Dieta e scelte alimentari

    La complessa terapia della malattia include necessariamente una dieta terapeutica. La regolazione della dieta dipende principalmente dal tipo di pietre trovate nel corpo del cane e deve essere effettuata dal medico curante.

    Se urati, la cistina si trova in un animale domestico, la dieta dovrebbe essere a basso contenuto proteico. L'urina alcalinizzante appositamente studiata per gli alimenti medici, ad esempio la vera urina U / C Low Canina Royal Canin, aiuta a limitare l'assunzione di componenti proteici nel corpo del cane senza influire sul funzionamento di altri organi e sistemi.

    Stile di vita con una malattia

    Quando viene rilevata una malattia, il proprietario deve prima occuparsi della rigorosa attuazione delle istruzioni dello specialista veterinario. Di norma, una dieta terapeutica priva di sale è prescritta per un cane per tutta la vita. In base ai risultati dell'analisi, vengono selezionati alimenti speciali che dissolvono e rallentano la formazione di alcuni uroliti nel sistema escretore.

    Non deve essere prestata meno attenzione al regime di bere. Il proprietario deve assicurarsi che il cane abbia accesso costante all'acqua filtrata pulita.

    Un animale malato dovrebbe essere regolarmente all'aria aperta. Esercizio moderato raccomandato. Il proprietario deve fare attenzione che il cane non tolleri e svuota la vescica secondo necessità.

    Per monitorare lo sviluppo della patologia e le condizioni dell'animale, sarà utile un esame regolare (una volta ogni 3 o 4 mesi) di sangue e urina.

    Prevenzione dell'ICD nei cani

    Per prevenire lo sviluppo di urolitiasi nei cani aiuterà i seguenti suggerimenti e raccomandazioni dei terapisti veterinari:

    • Trattare prontamente l'infiammazione nell'area urogenitale.
    • Equilibrare la nutrizione con un basso contenuto di fosforo.
    • L'umidità di alimentazione non deve essere inferiore al 60 - 70%.
    • Quando si alimentano miscele industriali secche, il proprietario deve controllare il consumo di acqua dolce.
    • Per annaffiare il cane, devi usare acqua filtrata.
    • Evita l'obesità dell'animale.
    • Osservare il regime delle passeggiate, impedendo il trabocco della vescica.
    • Passa regolarmente l'analisi delle urine per una diagnosi precoce della malattia.
    • Gli animali appartenenti a un gruppo a rischio devono essere nutriti con alimenti terapeutici per prevenire la formazione di struviti.

    E qui c'è di più su come e perché il cane odora.

    L'urolitiasi nei cani si sviluppa, di regola, come risultato di processi infiammatori, così come con alimentazione squilibrata e violazione del regime di consumo. Dato che i sintomi vengono rilevati già nella fase avanzata della malattia, non è necessario ritardare la visita a uno specialista veterinario. La terapia della malattia comprende farmaci, diete mediche e la rimozione chirurgica delle pietre.

    Video utile

    Sui tipi di calcoli, sintomi, diagnosi, trattamento e prevenzione della urolitiasi in questo video:

    La cistite è spesso una complicazione in patologie come urolitiasi, nefrite, pielonefrite, glomerulonefrite. Sulla radiografia: pietre nella vescica del cane.

    Malattie interne nei cani.. Urolitiasi. La formazione di pietre porta spesso all'infiammazione dei tessuti circostanti, che è accompagnata da un piccolo aumento di organi.

    L'insufficienza renale nei cani ha più eziologie. Specialisti veterinari basati su molti anni. Patologie postrenali, come l'urolitiasi, possono essere rilevate anche mediante esame a raggi X.

    Sintomi e trattamento dell'urolitiasi nei cani a casa

    Circa un sesto dei cani domestici affronta una diagnosi di urolitiasi. Il pericolo della malattia è che peggiora rapidamente la salute dell'animale, quindi è necessario reagire immediatamente ai suoi sintomi. Un appello tempestivo al veterinario salverà la vita di un animale domestico e lo salverà dalla sofferenza.

    Urolitiasi in un cane

    Pietre o sabbia formata negli organi del sistema urinario si presentano a causa di una violazione della composizione chimica delle urine. Lo spostamento può avvenire nel lato acido o alcalino, quindi le pietre varieranno nella composizione.

    Molto spesso il problema si verifica nell'uretra o nella vescica. La composizione delle pietre nei cani è la seguente:

    1. Struvite. Questo tipo di pietre si verifica sullo sfondo di malattie batteriche. La composizione dei sedimenti è carbonato di calcio, fosfato di ammonio e magnesio.
    2. I depositi di fosfato sono facili da sciogliere con il rispetto della dieta. Le pietre di questo tipo crescono in terreno alcalino.
    3. Le cistine vengono rilevate nelle razze di cani geneticamente predisposti alla malattia. Molto spesso questi sono bassotti, bulldog, Terranova. La malattia è ereditaria, ma non comune.

    Terranova spesso soffrono di urolitiasi

    Gli ossalati sono le pietre più pericolose.

    Lesioni dei tessuti molli

    L'aspetto delle pietre, il loro movimento attraverso il tratto urinario porta alla lesione dei tessuti molli. Pertanto, il sanguinamento durante la minzione dovrebbe avvisare il proprietario del cane. A volte grandi depositi di pietra si sovrappongono all'uretere.

    Quando urina appare scarico sanguinante.

    Se l'animale non riceve un aiuto rapido, la sua morte è possibile a causa dell'intossicazione generale dell'organismo. Se si sospetta un'ostruzione, contattare il veterinario dovrebbe essere urgente!

    Cause di pietre

    Un cane, che beve acqua da una pozzanghera, può avere una malattia urolitica.

    Tra i principali fattori che portano alla comparsa di sabbia e pietre, ce ne sono molti più comuni:

    • Malattie infettive Queste possono essere malattie non solo del sistema urinario, ma anche altre infezioni che cambiano l'immagine del sangue.
    • L'acqua molto spesso causa la comparsa di pietre nel corpo di un cane. Per l'animale è molto importante bere regime e qualità dell'acqua. Si raccomanda di dare l'acqua depurata dell'animale domestico e di mettere un contenitore con acqua in un luogo accessibile.
    • Camminate rare sulla strada portano al ristagno delle urine e questo causa la deposizione e la cristallizzazione dei sali. Se l'animale vive nell'appartamento, è necessario andare a fare una passeggiata con lui più spesso.
    • L'obesità e uno stile di vita sedentario dell'animale domestico sono un percorso diretto verso il gonfiore e il ristagno delle urine.
    • Alimentazione impropria Molti proprietari di animali domestici commettono l'errore di acquistare cibo secco e aggiungerli alla dieta di prodotti naturali. Il cibo dovrebbe essere completamente naturale o composto da mangime secco e cibo in scatola per gli animali. Mescolare diversi tipi di cibo è inaccettabile. Nutrire solo pesce e carne è anche impossibile. Il cibo proteico ossida l'urina e rende difficile il fegato e i reni. Alcuni pasti nella dieta sono anche inaccettabili. I carboidrati causano l'alcalinizzazione delle urine.
    • Cattiva eredità, patologie innate separate.

    Il rischio di ammalarsi di ICD aumenta più volte se nella lista sopra sono presenti diversi fattori avversi.

    sintomi

    I sintomi evidenti della malattia sono notati da quasi tutti i proprietari di cani che osservano attentamente la vita di un animale domestico. Quando i segni caratteristici della urolitiasi sono:

    1. Frequente voglia di urinare. Se il cane non è permesso fuori, inizia a urinare in piccole porzioni e dove è necessario nella stanza.
    2. Il colore dell'urina deve avvertire. L'urina può diventare torbida, cambiare colore in rosa pallido. Il sangue può essere visto sul pavimento o sul terreno.
    3. I maschi cambiano il loro comportamento abituale durante la minzione: iniziano a sedersi e smettono di sollevare la zampa. Le femmine si siedono ripetutamente, ma l'urina non scorre, o la sua scarica è molto scarsa. Un animale durante un movimento intestinale può apparire teso, spaventato, a volte lamentoso e tremante.
    4. Se una pietra o una sabbia interferiscono con il normale movimento intestinale o l'uretere è completamente bloccato, questo può essere notato da uno stomaco stretto, che l'animale non permette di sentire. L'animale si rifiuta di mangiare, ma beve più del solito, c'è una temperatura. Contattare la clinica veterinaria dovrebbe essere immediato!

    Minzione frequente è il sintomo principale della malattia.

    Praticamente nessuno dei proprietari nota i primi sintomi dell'ICD. I cani non possono dire il disagio che si verifica. La malattia si sviluppa a lungo, quindi è importante visitare periodicamente il veterinario e sottoporsi al test. Questo aiuterà a notare il problema nel tempo e inizierà il trattamento.

    Diagnostica richiesta

    Per la diagnosi è richiesto un esame del sangue.

    La prima cosa da fare con l'ICD è passare un esame delle urine.

    Inoltre, al fine di chiarire la condizione dei reni e di tutti gli organi del sistema urinario, così come la dimensione delle pietre, sarà necessaria un'ecografia. Alcuni tipi di pietre non possono essere diagnosticati con ultrasuoni. In questo caso, nomina una radiografia.

    Per identificare un'infezione batterica, fai uno striscio sulla flora. Un esame del sangue dirà al veterinario le condizioni generali del paziente a quattro zampe.

    Trattamento domiciliare

    Le misure terapeutiche possono essere eseguite solo dopo aver ricevuto una diagnosi accurata.

    Avendo imparato la diagnosi esatta, è necessario iniziare il trattamento.

    Pietre che si dissolvono

    Alcuni tipi di pietre (struviti, urati e cistine) sono suscettibili alla dissoluzione.

    1. Le pietre di struvite possono essere sciolte se l'animale viene trasferito a un alimento dietetico speciale.
    2. Ad esempio, le compagnie di mangimi Purina e Hills portano all'ossidazione delle urine, mentre i concrementi di struvite si dissolvono. Il sodio è stato specificamente aggiunto a questi alimenti per aiutare a migliorare la minzione. Questo porta al lavaggio degli ureteri e della vescica e i sali vengono eliminati più rapidamente.
    3. Se non ci sono infezioni batteriche, il trasferimento a tale dieta dopo 5 giorni dà un effetto visibile.
    4. È molto importante seguire rigorosamente la dieta e non dare da mangiare all'animale con vari gadget dal tuo tavolo! In presenza di un'infezione batterica, è inoltre prescritta una terapia antibiotica.
    5. La completa dissoluzione dei calcoli è un processo lungo che richiede circa 3-4 mesi.

    I mangimi della purina aiutano a migliorare la minzione.

    Al fine di controllare il processo di recupero, sarà necessario passare un'analisi delle urine dell'animale e fare un WP per la presenza di calcoli urinari. Se i risultati diagnostici sono buoni, il controllo dell'urina viene eseguito 1 volta in 3 mesi.

    operazione

    Se il cane ha fermato completamente il flusso di urina - immediatamente dal veterinario!

    Se viene assegnata un'operazione, non dovrebbe essere abbandonata.

    Sarà in grado di rimuovere la pietra da ostacolo e aiutare l'animale a svuotare. Per alcuni tipi di pietre, l'unica via d'uscita è la chirurgia. Pertanto, se un esperto prescrive un'operazione, non è necessario rifiutarlo. L'unico modo per salvare la vita di un animale domestico. Alcune pietre possono essere rimandate nella vescica urinaria, ma allo stesso tempo il rischio di reblocco rimane piuttosto elevato.

    Prevenzione e dieta alimentare

    Il cane deve sempre avere accesso all'acqua pulita.

    Per prevenire ricadute ripetute della malattia, è necessario seguire queste linee guida:

    1. Accesso costante del cane all'acqua potabile purificata.
    2. Camminare frequentemente dell'animale allo svuotamento urinario in modo tempestivo.
    3. I carichi non dovrebbero essere eccessivi, ma l'animale non dovrebbe mentire costantemente. Lo stile di vita sdraiato causa una stagnazione ancora maggiore, che porta alla progressione della malattia. I cani malati sono consigliati per lunghe passeggiate calme o per correre su terreno pianeggiante. È meglio non far saltare il cane, altrimenti puoi disturbare le pietre e farle muovere.
    4. Selezione corretta del mangime, a seconda del tipo di pietre e dell'acidità delle urine.
    5. Controlla il peso dell'animale. L'animale domestico non può essere alimentato eccessivamente. Anche se si utilizza il raccomandato da un feed specializzato, l'eccesso della tariffa giornaliera è inaccettabile. Affinché il cane mangi in piccole porzioni, si dovrebbe acquistare cibo ipercalorico. È facilmente assorbito e nutre il corpo con tutti i minerali e gli oligoelementi necessari. Questo di solito è super premium e cibo premium. Quando si usa cibo a basso contenuto calorico per l'alimentazione, l'animale ha bisogno di una grande porzione, e con esso riceverà minerali in eccesso, che portano all'ICD.
    6. Se si decide di nutrirsi con cibo ordinario, è necessario che un esperto veterinario nutrizionista lo prepari alla dieta. Il menu non dovrebbe contenere: dolci, piatti affumicati e salati, salsicce. Carne, cereali e latticini non dovrebbero essere in eccesso. Piatti di pesce - solo bolliti e un massimo di 1 volta a settimana.

    risultati

    Periodicamente, dovresti passare l'urina per l'analisi.

    Il successo del trattamento della urolitiasi dipende dalla diagnosi precoce del problema, dalla diagnosi corretta, dal trattamento e dalla piena osservanza di tutte le raccomandazioni del veterinario. La malattia è soggetta a recidiva, pertanto è necessario un monitoraggio periodico delle urine.

    Video su urolitiasi nei cani

    Ho curato il mio cane a casa. Ho comprato gocce di stopcystic, contengono nitrossolina, è usato nelle persone (lo bevo io stesso dai reni). Pertanto, l'efficacia era fiduciosa. Gocce davvero rimosso i sintomi acuti, migliore minzione. È vero, come spiegato sopra, il trattamento e la dieta dovrebbero essere lunghi. Se l'animale domestico è migliore, ciò non significa che è necessario interrompere il trattamento. La pietra può semplicemente abbassarsi per un po 'e poi muoversi in qualsiasi scossa, perché non è andata via. Ho anche fatto l'avena per il cane, ha bevuto questo brodo (a volte il cibo inzuppato in esso per suscitare più interesse). L'avena lava perfettamente la sabbia e le pietre e rimuove le proteine ​​dalle urine, il che significa infiammazione. In generale, è meglio prendere la medicina e monitorare l'animale al fine di prevenire la malattia, perché i calcoli renali vengono rimossi per un lungo periodo di tempo e quindi è necessario bere la medicina per un mese per evitare infezioni e infiammazioni.

    Soprattutto, diagnosi, cure e cure tempestive. Quando esci, devi insegnare al tuo animale a una nuova dieta. È categoricamente impossibile nutrire il cane con cibo vecchio, questo può portare a una ricaduta della malattia.

    E abbiamo avuto qualcosa che sembrava essere guarito, il cibo era cambiato, siamo stati messi a dieta, ma il cane ha avuto di nuovo problemi ai reni. Forse all'età del caso, è vecchio. È un peccato vederli squat cento volte e cercare di andare in bagno, ma non succede nulla. Probabilmente sta solo spingendo. Mi portò dal veterinario, illuminò, disse di nuovo un sasso, ma di dimensioni tali da farlo uscire da solo. Qui siamo trattati. Come evitare l'ulteriore formazione di pietre, non so ((

    Anche la nostra famiglia ha dovuto affrontare questo problema. Quasi guarito, il cane si sentiva meglio, ci è costato smettere di bere il farmaco, dato che tutto tornava. Ma abbiamo dato un'occhiata più da vicino a questo e ora il cane sta andando bene.

    Ragazze, per favore dimmi chi ha curato il suo cane che ha fatto? E che ore sono ?! Non abbiamo un buon veterinario. Ma per tutti i sintomi probabilmente l'ICD. Dò il tabl Nitroxoline.

    Urolitiasi nei cani

    L'urolitiasi (ICD) nei cani è una malattia abbastanza comune che può causare danni significativi alla salute del vostro animale. È difficile diagnosticarlo in una fase iniziale, specialmente per un non professionista. I processi che si svolgono nel corpo dell'animale all'inizio della formazione dell'ICD, si manifestano esteriormente in modo impercettibile. Ecco perché, nel momento in cui il proprietario nota cambiamenti nel comportamento del cane, la malattia è progredita in modo significativo. Ma ci sono buone notizie: con il contatto immediato con la clinica veterinaria, l'ICD può essere curato!

    Informazioni generali su IBD nei cani

    L'urolitiasi è il processo di formazione di sabbia e pietre nei reni e nella vescica. Come negli esseri umani, l'ICD nei cani è accompagnato da sensazioni molto dolorose. L'animale piagnucola, prende strane pose e sembra spaventato durante la semplice minzione. Se all'improvviso hai notato al tuo animale domestico i cambiamenti di comportamento sopra descritti, allora in nessun caso non ritardare con un viaggio dal veterinario. Il cane è molto doloroso e in seguito peggiorerà!

    Ci sono parecchi tipi di pietre formate nel corpo dell'animale. Tutti sono costituiti da vari oligoelementi. Ci sono anche molte ragioni per l'emergere di ICD. Senza capire le cause della malattia e il tipo di pietra che stiamo trattando al momento, è impossibile prescrivere il trattamento corretto.

    Pietre nell'uretra e vescica in un cane

    Cause di urolitiasi nei cani

    Nella maggior parte dei casi, le pietre si formano direttamente nella vescica dell'animale. Molto meno spesso - nei reni. Tutte le cause della formazione di urolitiasi o, come viene anche chiamata, urolitiasi, non sono completamente note. Ma i principali sono stati a lungo dimostrati:

    • predisposizione genetica. Se i genitori del tuo animale domestico hanno l'ICD, c'è un'alta probabilità che si verifichi la malattia stessa;
    • riprodursi. Sfortunatamente, cani di piccole razze (bassotti, carlini, segugi, bulldog, ecc.) Diagnosticano più spesso l'urolitiasi;
    • anomalie congenite. Molti fattori nel corpo del cane influenzano la formazione di urolitiasi. Violazioni delle funzioni dei processi metabolici, malattie dei reni, del fegato e persino dei vasi sanguigni possono portare alla formazione di ICD;
    • quasi ogni infezione può portare alla formazione di ICD. Soprattutto infezioni del tratto urinario;

    Dalle cause naturali vai alle ragioni derivanti dal contenuto sbagliato.

    Il primo è un'alimentazione sbilanciata. Molto spesso, i proprietari vogliono fare di meglio: dai il tuo animale domestico, che è abituato a mangiare cibo secco, un bocconcino dal suo tavolo. O, al contrario, dalla mancanza di tempo per nutrire il cane, abituato al cibo naturale, al pangrattato dalla borsa. Tutto questo, oltre a un eccesso di proteine, carboidrati (non dovresti nutrire il cane solo carne o cereali) - uno dei motivi principali per la formazione dell'ICD.

    • Non far tollerare il tuo cane. Cammina con lei il più spesso possibile! L'urina, che è stata a lungo nel corpo dell'animale, inizia a cristallizzarsi. Cioè, trasformati in quelle stesse pietre;
    • mancanza di attività, porta all'obesità. E obesità a liquidi stagnanti nel corpo, tra cui l'urina;
    • bere. L'accesso incoerente all'acqua o l'acqua del rubinetto non trattata contribuiscono alla formazione di sabbia nel corpo del cane. Guarda cosa beve il tuo animale domestico!

    Sintomi di urolitiasi nei cani

    L'urolitiasi nei cani, i cui sintomi e trattamento possono differire notevolmente anche in due cuccioli della stessa figliata, è ulteriormente complicata dal fatto che è molto difficile individuarne i segni in una fase precoce. L'urina diventa leggermente torbida, la sua quantità diminuisce leggermente. Quando il cane inizia a mostrare evidenti segni di disagio e dolore, la malattia ha progredito notevolmente. Ricorda: l'urolitiasi non si manifesta durante la notte! Se il tuo animale verrà esaminato almeno una volta all'anno ed esaminato in una clinica veterinaria, non consentirai lo sviluppo dei seguenti sintomi:

    • minzione frequente. Il cane sta pisciando un po ', non può sempre aspettare fino alla prossima camminata;
    • l'animale domestico spesso inizia a leccare i suoi genitali;
    • l'urina diventa torbida o diventa rosata o addirittura rosso scuro. La presenza di sangue in essa e talvolta pus è evidente;
    • letargia, apatia, il cane comincia a rifiutarsi di mangiare.

    Se inizi completamente la malattia, c'è un blocco (ostruzione) delle vie urinarie. Questo aggrava ulteriormente i sintomi. Il cane inizia a scrivere poche gocce, vivendo sensazioni molto dolorose. C'è sempre più sangue nelle urine, l'appetito sta peggiorando, compaiono i segni di anoressia.

    Di conseguenza, l'animale comincia a vomitare spesso, compaiono convulsioni, la temperatura sale, il cane smette completamente di andare in bagno in un modo piccolo. In questa fase della malattia è fatale, è letteralmente sull'orologio. Rivolgersi immediatamente a un medico!

    Diagnosi di urolitiasi nei cani

    Per diagnosticare l'urolitiasi nel vostro animale domestico, un medico preleverà prima l'urina fresca per l'analisi. È molto importante che il prodotto dell'attività vitale sia stato raccolto immediatamente prima dello studio. Se l'urina ha il tempo di alzarsi e raffreddarsi, i cristalli inizieranno a formarsi in esso. In effetti, la stessa sabbia. Ciò porterà a una diagnosi errata. Un'analisi delle urine aiuterà a determinare non solo la presenza della malattia, ma anche il tipo di pietre. Ricordiamo che la tattica del trattamento con ICD nei cani dipende dal tipo di pietre. Diverse pietre vengono trattate in modo diverso. Non puoi assegnare un ciclo di pillole, iniezioni, senza accertarti di quale tipo di pietra stai trattando. Una panacea da uno può accelerare la crescita di un altro urolith.

    Inoltre, per capire esattamente dove si trova la pietra, che dimensioni è, e per valutare le condizioni generali del corpo, il medico farà un'ecografia, forse una radiografia. Inoltre, può essere necessario un esame del sangue biochimico per effettuare una diagnosi.

    Pietre nella vescica del cane

    Ricorda: solo dopo che il medico ha raccolto una storia completa, ha chiesto i sintomi, ha fatto la ricerca necessaria, può prescrivere correttamente un ciclo di trattamento. Altrimenti, se lo studio della malattia non è stato condotto a fondo, il trattamento si trasformerà in roulette russa. Fortunato - non fortunato.

    Pietre della vescica del cane

    Trattamento dell'ICD nei cani

    Il trattamento della urolitiasi nei cani, indipendentemente dal tipo di pietre in primo luogo dovrebbe iniziare con la rimozione di urina stagnante. Questo alleggerirà un po 'le condizioni del vostro animale domestico. Dopo che la vescica del cane è stata svuotata, il medico ti parlerà di ulteriori azioni.

    A seconda di quanto l'ICD si è sviluppato nei cani, il trattamento della malattia sarà completamente diverso. Qualcuno abbastanza per sedersi a dieta, e alcuni dovranno ricorrere all'intervento chirurgico. E ancora: qualsiasi appuntamento dipenderà dal tipo di pietre. Anche una dieta, come tu capisci, per la rimozione delle formazioni alcaline e degli uroliti che si sono sviluppati in un ambiente acido, sarà molto diversa.

    Di norma, l'ICD nei cani viene trattato con metodi tradizionali: il tratto urinario viene lavato, viene prescritto un ciclo di farmaci, viene prescritta una dieta rigorosa. Se la malattia viene trascurata, sarà necessario un intervento chirurgico prima degli interventi terapeutici. Periodicamente, i medici possono ricorrere a metodi di esposizione non standard. Ma ricorda: se il medico insiste sulla chirurgia, allora è davvero necessario! Non rischiare la vita del tuo animale domestico! L'auto-trattamento né degli uomini né dei cani era abbastanza buono per il bene.

    Prevenzione dell'ICD nei cani

    La prevenzione della urolitiasi nei cani, in primo luogo, è la cura adeguata. Se il tuo animale domestico ha già avuto urolitiasi, seguire le istruzioni e le istruzioni fornite dal veterinario.

    Se l'animale è sano, ricorda alcune semplici regole che ridurranno al minimo la probabilità dell'ICD:

    • nutrite il vostro cane correttamente: o solo una zolla asciutta, che è appositamente selezionata per il vostro animale domestico, o solo cibo naturale. Ricorda: non mescolare cibi secchi e naturali. Anche in piccole quantità! E, cosa più importante, il cibo in un cane dovrebbe includere tutti i minerali necessari e gli elementi utili;
    • Escludere dalla dieta dell'acqua grezza del cane dal rubinetto. Fai bollire o filtrare il tuo animale domestico. E assicurati che l'acqua nella ciotola sia costante, specialmente nella stagione calda. In estate vale anche la pena di prendere un drink con te e fare una passeggiata. Vuoi bere nel fuoco? Anche il tuo animale domestico;
    • spesso cammina con il cane. Prenditi un giorno almeno due ore al giorno. Prova a cane uscito almeno una volta al giorno.
    • Corri, gioca, segui lo sviluppo fisico del tuo amico dalla coda! Non lasciare il cane sdraiato in un posto per giorni;
    • dota il tuo animale domestico del tuo posto. Stare sdraiati sul pavimento freddo è brutto. Questo porta anche alla formazione di ICD;
    • fare esami in una clinica veterinaria almeno una volta all'anno. Soprattutto se l'animale è a rischio. Ricorda: prima trovi una malattia, più è facile per il tuo cane fare il trattamento. Un animale domestico non sarà dolorosamente doloroso, sarà possibile evitare un'operazione e il bilancio familiare rimarrà molto più completo. Sì, la prevenzione è sempre meglio del trattamento delle malattie trascurate!

    Cani alimentari con urolitiasi

    Come nutrire un cane con l'urolitiasi? Questo lo dirà al tuo veterinario. Ricordiamo che con diversi tipi di uroliti formati nel corpo, la dieta per i cani con urolitiasi differirà in modo significativo. Animali diversi richiedono minerali e oligoelementi diversi per il successo del recupero.
    La maggior parte dei produttori produce alimenti medicinali per cani con urolitiasi. Il medico spiegherà in dettaglio che tipo di cibo dovresti mangiare e perché il tuo animale domestico.
    Un terapeuta veterinario prescrive anche la nutrizione naturale per l'ICD nei cani. La dieta dovrebbe essere composta da diversi alimenti: cereali, carne, verdure. Dalla dieta dell'animale è completamente escluso grasso, fritto, dolce e salato. Vuoi prolungare la vita del tuo animale domestico? Vuoi assicurarti che la malattia non ritorni? Segui rigorosamente la dieta del tuo cane!

    Prognosi per IBD nei cani

    Nella maggior parte dei casi, l'urolitiasi nei cani non viene curata, ma viene interrotta. Questo dovrebbe essere ricordato prima di tutto ai proprietari che hanno visto l'effetto del trattamento. No, non è finita! Molto spesso, le persone che notano che è diventato più facile per l'animale domestico, smettono di stare a dieta e assumono medicinali. Non pensarci nemmeno: il rifiuto del trattamento restituirà tutti i sintomi e il dolore lancinante al tuo cane in poche settimane!

    In generale, la previsione è favorevole. Ma solo con la stretta osservanza degli appuntamenti, altrimenti la ricaduta non può essere evitata. Segui la dieta, cammina di più, prendi le medicine rigorosamente secondo le istruzioni e periodicamente fai dei test in una clinica veterinaria, quindi la vita del tuo amato cane sarà lunga, felice, e le malattie passeranno e saranno dimenticate!

    Caso clinico di trattamento della ritenzione urinaria acuta con ICD nei cani

    Uno scozzese di razza cane di nome Vicky è venuto alla reception in condizioni di emergenza con ritenzione urinaria acuta. In base ai risultati dei test diagnostici e all'esame del veterinario Erasov, Evgenij Yuryevich, è stata fatta una diagnosi: ritenzione urinaria acuta dovuta al blocco dell'uretra con calcoli di 10 mm di diametro. Il dottor Mamedkuliev Andrei Konstantinovich ha preso una decisione sulla nomina di un trattamento chirurgico con ulteriore cistotomia e rimozione di calcoli dall'uretra. Durante l'operazione, le pietre sono state rimosse e l'uretra e la vescica sono state lavate.

    Il trattamento e la chirurgia hanno avuto successo. Ora Vicky può svuotare la vescica liberamente e non soffrire.

    Urolitiasi nei cani: sintomi e trattamento

    I calcoli alla vescica sono una malattia di cui spesso soffrono i cani adulti. Con il trattamento tardivo, questa malattia può essere estremamente pericolosa, ma ci sono semplici misure preventive che salveranno il tuo animale da questo problema.

    L'urolitiasi nei cani si verifica per una serie di motivi. Ad esempio, a causa di un'insufficiente assunzione di acqua nelle urine, può formarsi un'alta concentrazione di alcuni minerali e altre sostanze cristalline che precipitano con la formazione di cristalli. A poco a poco, si trasformano in pietre reali che causano disagio e dolore durante la minzione.

    Ci sono diversi fattori che aumentano il rischio di sviluppare urolitiasi. Alcune razze specifiche (dalmata e Terranova, così come molte razze di piccole dimensioni) hanno una predisposizione genetica per l'urolitiasi; inoltre, sono spesso coinvolti gravi disturbi dell'alimentazione.

    Il maggior valore dovrebbe essere dato all'età: nel gruppo di animali a rischio di età superiore a 6 anni. In questi cani, oltre alla vescica, possono anche soffrire i reni: varie malattie di questi organi possono portare allo sviluppo di nefrocalcinosi. Al verificarsi di calcoli renali può anche portare ad avvelenamento glicole etilenico (contenuto in anti-glicole, liquidi per freni, usato come diluente per vernici), così come l'ipervitaminosi D - un eccesso di vitamina D nel corpo.

    L'urolitiasi non è sempre facile da riconoscere, quindi non dimenticare di portare un cane adulto per controlli regolari a un veterinario. Tuttavia, ci sono diversi segni con cui è possibile determinare se il vostro animale domestico ha problemi di salute.

    Per prima cosa, dai un'occhiata al cane prima di camminare. Se l'animale è diventato troppo attivo nel chiedere un bagno, e molto prima del solito orario di camminata, questo è un sintomo allarmante.

    In secondo luogo, prestare attenzione a come il cane va in bagno. Se l'animale diventa ansioso durante la minzione, lo fa spesso in piccole porzioni, il che significa che fa male. In rari casi, quando le pietre nei reni e nella vescica del cane sono cresciute fino a raggiungere dimensioni impressionanti, può piagnucolare durante la minzione.

    Se un cane adulto, distinto per comportamento esemplare, ha improvvisamente svuotato la vescica a casa, non correre a sgridarlo. È anche uno dei segni che un animale può soffrire di calcoli renali. Il segno più importante è l'aspetto del sangue nelle urine. Questo suggerisce la necessità di una visita urgente dal medico.

    Il trattamento dell'urolitiasi nei cani è nella maggior parte dei casi conservativo. Le operazioni sono prescritte solo a quegli animali le cui pietre bloccano i dotti urinari, che è mortale e richiede un intervento chirurgico immediato.

    In altri casi, il compito del veterinario è quello di sciogliere le pietre nella vescica. Di regola, ha prescritto un corso di farmaci speciali che cambiano la composizione chimica delle urine, oltre a stimolare la minzione frequente.

    Insieme alle pillole, il medico prescrive una dieta speciale, che deve essere seguita non solo durante il trattamento, ma anche dopo la fine. È noto che l'urolitiasi ha frequenti recidive se l'ospite non modifica la dieta dell'animale dopo la prima esacerbazione.

    Uno specialista veterinario prescrive una dieta non solo per i cani malati, ma anche per quelli sani per la prevenzione. La sua essenza sta nel mantenere il giusto livello di sali nel corpo dell'animale, in modo che non vengano create le condizioni per l'emergere di nuove pietre. Per prima cosa, segui l'acqua nella ciotola: cambiala almeno due volte al giorno. Assicurarsi che l'acqua sia pre-filtrata.

    In secondo luogo, decidere sul cibo. Molte diete per animali adulti sono state sviluppate da specialisti, tenendo conto dell'elevato rischio di sviluppare urolitiasi. Scegli una linea speciale di tale alimentazione, ad esempio ROYAL CANIN ® Urinario.

    Inoltre, spesso cammina con gli animali. Gli studi dimostrano che nei cani con uno stile di vita più agile, il rischio di urolitiasi è inferiore. Questo è particolarmente vero per i maschi, che devono fare una passeggiata almeno tre volte al giorno.

    E infine, mostra regolarmente il tuo cane al veterinario. La soglia del dolore dell'animale è più alta di quella di un essere umano, quindi è lungi dall'essere immediatamente in grado di mostrare ansia e mostrare il suo dolore. Quindi la prevenzione, una corretta alimentazione e una visita tempestiva a uno specialista sono il trattamento migliore.

    Per Saperne Di Più Sui Cani

    Come lavarsi le orecchie cucciolo di labrador

    Formazione Come prendersi cura di un LabradorSe un Labrador è apparso nella tua famiglia, non dovresti preoccuparti!Questa razza non è solo un'eccellente amica e compagna di famiglia, ma anche un animale domestico che non ha bisogno di molto tempo per prendersene cura.

    Razze canine con foto

    Formazione È difficile immaginare il mondo moderno senza un cane - il più antico animale domestico del pianeta. Gli antenati dei cani sono considerati come un lupo e diverse specie di sciacalli, e la questione se una persona abbia inghiottito un uomo o l'iniziativa di vivere al fianco di una persona appartenesse a un lupo è ancora aperta.