Alimentazione

Fungo nei cani: segni, sintomi, trattamento

Il fungo nei cani o la dermatofitosi è una malattia di eziologia infettiva che richiede cure veterinarie. Nessun animale domestico è assicurato contro questa malattia, indipendentemente dalle condizioni di detenzione. Per i proprietari, è importante identificare la malattia nel tempo, in base ai sintomi e ai segni primari.

Perché i cani si ammalano

Foto di funghi nei cani

Esistono molti tipi di funghi, ma solo alcuni di essi sono gli agenti responsabili di pericolose infezioni nel corpo dei cani. L'infezione può verificarsi durante il contatto con un altro animale, camminando sull'erba, sulla quale ci sono agenti patogeni. Anche un cane che cammina su un vassoio può essere infettato, perché i funghi spesso entrano in casa con le scarpe dei proprietari.

Oltre alle specie patogene, ci sono anche patogeni fungini condizionatamente patogeni. Possono sempre essere nel corpo dell'animale, ma il cane si ammala solo in determinate circostanze - immunità debole, ipersensibilità, ecc. Questi tipi di funghi non sono contagiosi, vivono sulla pelle, ma non causano danni.

Giovani individui, cani che hanno subito malattie o interventi chirurgici, hanno problemi con il sistema immunitario, gli animali con una tendenza alle malattie allergiche e della pelle sono a rischio di malattia dermatofitica.

I fattori che contribuiscono allo sviluppo della malattia sono la dieta squilibrata e l'elevata umidità. La crescita del fungo è aumentata sulla pelle, non riceve abbastanza aria, ricoperta di lana arruffata e uno strato di sporco. I funghi si moltiplicano anche rapidamente nei cani che vengono lavati spesso, poiché questa procedura elimina il sebo e riduce la protezione della pelle dai patogeni esterni. Inoltre, il corpo dell'animale non può resistere alla malattia dopo aver preso dei fondi che sopprimono il sistema immunitario.

È possibile identificare molti più fattori che contribuiscono alle malattie fungine, ma in loro assenza c'è il rischio che l'animale venga infettato da funghi patogeni.

I principali segni di infezione da funghi

Una volta sulla pelle, i funghi iniziano a moltiplicarsi rapidamente, con un effetto negativo sui meccanismi immunitari dell'animale. Penetrando in profondità nella pelle, il fungo provoca gravi processi infiammatori e malattie nei follicoli. La pelle ferita è un terreno fertile per la riproduzione di vari parassiti - batteri patogeni, protozoi, insetti, ecc.

Finché non è stata chiarita l'origine dell'agente causale di questa condizione, esiste il rischio di infezione nell'uomo e in altri animali.

Tra i principali sintomi del fungo sono i seguenti:

  • la malattia inizia a svilupparsi da uno a tre piccoli punti;
  • il cappotto comincia a cadere dai luoghi di sconfitta, in alcuni casi è come se fosse tagliato, lasciando una piccola lunghezza;
  • Le macchie formate possono essere di una taglia unica per un lungo periodo di tempo o crescere, a seconda del tipo di agente patogeno e della forza dei meccanismi protettivi di immunità;
  • la pelle nel sito della lesione diventa grigia o rossa;
  • se guardi da vicino, puoi trovare un rivestimento bianco o grigiastro sul bulbo pilifero;
  • la lesione è coperta da scaglie o squame sovrapposte, che possono staccarsi dalla pelle o restare strette.

Senza un trattamento tempestivo, la dimensione della calvizie aumenta. Il fungo inizia a crescere negli strati profondi, provocando ogni sorta di complicazioni. Negli stadi gravi di una lesione, il cane perde completamente il pelo, che non può essere ripristinato a lungo.

Spesso il fungo infetta le zampe dell'animale, in questo caso si osservano infiammazioni e screpolature nello spazio interdigitale e sui cuscinetti. Anche gli artigli possono essere interessati, quindi diventano gialli e curvi. Fa male al cane di calpestare la zampa, inizia a zoppicare.

Trattamento del fungo nei cani

La maggior parte delle infezioni fungine sono accompagnate da prurito, il suo grado dipende dal tipo di patogeno. In alcuni casi, il cane può spazzolare la pelle sul sangue. In questo caso, gli esperti raccomandano di somministrare un farmaco antipruriginoso, come Stop prurito, e di usare un accessorio protettivo - un colletto o una coperta prima di visitare il veterinario, poiché le ferite della pelle nel fungo provocano un'infezione secondaria.

Smettere di prudere per i cani

Le ferite apparenti dovrebbero essere processate dai mezzi esterni che possiedono un'azione antisettica. Miramistin è adatto al kit di pronto soccorso di una persona o è necessario acquistarlo in una farmacia veterinaria Migstim.

Durante una visita a uno specialista, dovrebbe essere chiarito dove la pelle è stata trattata con la preparazione, poiché i tessuti di queste aree non sono adatti per l'analisi.

Se il fungo colpisce le zampe, è necessario proteggere le zampe dell'animale dall'umidità. Durante la passeggiata, è possibile utilizzare scarpe protettive speciali, dopo aver lavato la zampa per asciugare un asciugacapelli. È necessario non permettere al cane di rosicchiare le aree colpite da funghi.

Infezione fungina cronica

L'infezione prolungata procede più tranquillamente. Lo spargimento di lana viene periodicamente osservato, il mantello si attenua, spesso si ingarbuglia e persino il bagno non corregge la situazione.

I proprietari non si rendono conto delle vere cause della condizione, cancellando le mute stagionali, i beriberi e una reazione ai detergenti. Misure standard: un corso di vitamine, un'alimentazione potenziata, il cambio shampoo, ecc. Non aiutano.

In alcuni casi, gli animali hanno piccole aree senza capelli - sopra i padiglioni auricolari, vicino al naso, sui gomiti. La pelle può sembrare abbastanza sana o avere una leggera sfumatura grigia. Tali difetti nei capelli lunghi sono abbastanza difficili da vedere.

Tali processi possono verificarsi con insufficiente resistenza del corpo a questo tipo di funghi, o il fungo è condizionatamente patogeno, non minacciando conseguenze gravi. Ma in qualsiasi momento, con i relativi fattori, può iniziare a progredire. Per scoprire se il livello del fungo della pelle rientra nell'intervallo normale, vengono prese per l'analisi speciali raschiature della pelle.

Diagnosi di funghi nei cani e trattamento

Prima di tutto, il veterinario brilla attraverso il mantello di capelli con una lampada speciale, sotto i cui raggi il fungo comincia a brillare di un colore verdastro. Ma dovresti sapere che quasi la metà delle specie di funghi non brillano. Questo metodo non fornisce informazioni sull'agente patogeno, ma conferma solo la sua presenza.

Al fine di prescrivere un trattamento efficace, è necessaria una diagnosi completa, che consente di determinare il tipo di fungo, il numero di spore, per determinare la sensibilità a determinati farmaci.

Gli esperti raccomandano la donazione di sangue per la batteriologia, poiché spesso il fungo compare sullo sfondo dei cocchi. In questo caso, il trattamento consiste nell'eliminare la fonte originale.

Abbastanza spesso, un'infezione fungina accompagna manifestazioni allergiche e il trattamento dà solo risultati temporanei. Qui aiuterà l'analisi che determina lo stato allergico dell'animale domestico. L'identificazione e l'allergene e la sua esclusione risolveranno il problema con il fungo.

L'analisi del sangue biochimica valuterà le condizioni generali dell'animale e scoprirà quali organi stanno fallendo.

Considerando tutti i dati ottenuti, il medico sarà in grado di prescrivere un trattamento adeguato sin dalla prima volta. Ciò contribuirà ad evitare una terapia inutile prolungata con il costante cambiamento delle droghe.

In caso di lesioni cutanee minori, è prescritto un unguento - Micozolon, Yam, Clotrimazole, ecc. Se il fungo colpisce grandi aree della pelle, non è necessario utilizzare farmaci antifungini esterni esternamente, poiché questo gruppo di farmaci è tossico. In questo caso, utilizzare detergenti, come Nizoral, Imaverol.

Oltre ai farmaci esterni, i veterinari prescrivono farmaci in pillole o iniezioni. Il fluconazolo è particolarmente efficace nel trattamento dei funghi. L'assistenza è fornita al sistema immunitario dell'animale sotto forma di immunostimolanti e modulatori. Si raccomanda anche l'uso di agenti epatoprotettivi.

Se il fungo rilevato è contagioso, saranno necessarie misure aggiuntive: la lavorazione deve essere eseguita con guanti e, se possibile, isolare l'animale, escludendo il contatto con bambini e altri animali domestici. Ma dovresti visitare il cane in modo che non si senta solo e non provi stress.

I medici avvertono che l'autotrattamento può portare a risultati disastrosi. Poiché alcuni farmaci possono aumentare significativamente la resistenza del fungo, in questo caso sarà necessario trattare il fungo in un cane per un periodo più lungo.

Prevenzione delle infezioni fungine

Come notato, è difficile che un agente patogeno fungino si sviluppi in un corpo sano e forte. Pertanto, è importante prendersi cura del cane, fornendo una buona alimentazione e condizioni appropriate. Durante la camminata si dovrebbe evitare gli habitat di animali randagi.

I vaccini per malattie fungine sono di bassa efficacia e in alcuni casi possono causare complicazioni, quindi vengono utilizzati solo in casi eccezionali quando il resto della terapia è impotente.

Ma non esiste un unico modo per eliminare l'infezione di un animale domestico con funghi patogeni. In questo caso, è importante identificare la malattia il prima possibile e cercare un aiuto qualificato.

Descrizione dei principali tipi di funghi nei cani e metodi per affrontarli

Le malattie fungine negli animali (micosi) colpiscono più spesso la pelle. Tuttavia, ci sono tali tipi di funghi che penetrano nel corpo, si moltiplicano negli organi interni e nei tessuti, interrompendo la loro funzione e conducendo alla morte se non trattati. Tali patologie sono denominate sistemiche, sono registrate abbastanza raramente e sono caratteristiche di animali che sono depauperati o indeboliti da infezioni croniche. Ma il fungo nei cani che colpisce le zampe e le orecchie è diffuso tra i giovani individui forti anche con una buona alimentazione e cura.

Le cause delle malattie fungine

Gli agenti causali di micosi sono funghi inferiori di vario tipo, localizzati negli strati superficiali della pelle. Causano un processo infiammatorio e sono quasi sempre accompagnati da prurito. Le cause di queste malattie possono essere:

  • animali malati;
  • roditori, che sono portatori di spore di funghi patogeni;
  • vestiti e scarpe su cui l'agente patogeno può essere collocato nella stanza;
  • articoli per la casa;
  • ectoparassiti;
  • munizioni infettate con micelio di funghi patogeni.

I fattori che aumentano il rischio di infezione sono:

  • macerazione della pelle, dovuta al frequente lavaggio degli arti dopo aver camminato;
  • lesioni della pelle;
  • un forte calo dell'immunità a causa di una malattia infettiva o dell'uso di droghe.

Contenitori di immondizie, scantinati e discariche sono fonti costanti di infezioni fungine e rappresentano un pericolo reale per gli animali domestici.

Varietà di specie di funghi patogeni

I tipi più comuni di funghi sono i patogeni di trichophytia, microsporia e candidosi. Nonostante la differenza nella morfologia, questi microrganismi provocano segni clinici simili con i quali è difficile determinare la loro specie. Pertanto, quando si individuano zone calve, aree con peli rotti, graffi, arrossamenti o gonfiore della pelle, contattare immediatamente uno specialista di medicina veterinaria e sottoporsi a diagnosi di laboratorio che consentano di stabilire una diagnosi accurata e di prescrivere il trattamento corretto.

Sintomi di fungo

Nonostante la varietà di funghi patogeni che causano micosi, queste malattie hanno diversi sintomi pronunciati che dovrebbero allertare i proprietari e diventare un motivo per andare dal veterinario. I principali sono:

  • Prurito. L'animale inizia a prudere spesso e gravemente, leccare o schiacciare le aree colpite, ferendole e creando condizioni favorevoli per lo sviluppo della microflora piogenica e l'insorgenza di piodermite nel cane (23).
  • Macchie calve Molto spesso si tratta di aree di forma rotonda in cui i capelli sono completamente assenti o diventano simili a quelli tagliati corti (staccati). Spesso, a seguito dell'escrezione dell'essudato, si formano delle croste marroni o grigio-gialle.
  • Incrostazioni e screpolature della pelle nelle aree situate vicino agli artigli, nello spazio interdigitale e sulle falangi delle estremità. A poco a poco, senza trattamento, la lesione colpisce anche i piatti artiglio cornea. Sono deformati, esfoliati, rotti e cambiano colore.
  • Odore sgradevole Questo sintomo è caratteristico di una malattia come la favus. Il fatto è che il fungo colpisce i follicoli piliferi e le ghiandole sebacee che, una volta distrutte, emettono un odore di "topo".
  • Cambia l'aspetto del cappotto. Questo sintomo non è obbligatorio, ma se i capelli hanno iniziato a cadere pesantemente nel cane, il mantello è diventato opaco e 2-3 giorni dopo il lavaggio con lo shampoo sembra di nuovo sporco, questo può anche essere un segno di infezione fungina.

Fungo sulla pelle

Ci sono varietà di funghi che sono costantemente sulla pelle dei cani, non avendo un effetto patogeno, finché non si formano fattori favorevoli per la loro riproduzione intensiva.

Tali microrganismi includono i funghi di lievito Malassezia pachydermatis. Con una diminuzione dell'immunità nei cani, causano arrossamento e desquamazione della pelle, la comparsa di prurito, forfora marrone, odore sgradevole e seborrea oleosa. È anche dimostrato che questi microrganismi possono provocare lo sviluppo di otite esterna.

Malassezia pachydermatis non è pericoloso per l'uomo e altre specie animali. Il trattamento è ridotto all'uso di unguenti esterni o shampoo antifungini, oltre a migliorare le condizioni di detenzione.

La manifestazione di infezioni fungine sulle zampe

Il fatto che il fungo sulle zampe di un cane appaia più spesso rispetto ad altre parti del corpo è dovuto al loro costante contatto con le superfici, che sono una potenziale fonte di infezione. I cuscinetti per microtrauma e lo spazio interdigitale contribuiscono alla rapida penetrazione dei funghi patogeni nella pelle con successivo sviluppo e la fornitura di un'azione distruttiva.

Tagliare prematuramente i capelli tra le dita delle zampe porta alla formazione di grovigli, in cui si accumula rapidamente un gran numero di microflora patogena, compresi i funghi.

Otite fungina nei cani

La sconfitta delle orecchie nei cani può essere causata da microflora piogenica, parassiti della pelle (acari), nonché funghi del genere Candida o Malassezia.

Gli animali con le orecchie grandi appese sono più sensibili alle otiti fungine. Pertanto, dovrebbero essere trattati regolarmente, monitorare le condizioni della pelle in quest'area.

I cani spesso iniziano a grattarsi le orecchie, il che porta alla comparsa di ferite e alla penetrazione di un'infezione secondaria. Una grande quantità di zolfo comincia a essere emessa, l'auricola diventa iperemica ed edematosa. Comincia presto a risaltare un essudato sieroso o purulento, con un odore acre.

La mancanza di trattamento porta al fatto che l'infiammazione colpisce l'orecchio medio e interno, il fungo si diffonde attraverso il sangue a tutti gli organi e i tessuti, causando varie patologie. Nei casi più gravi, la malattia può portare alla sordità e persino alla morte.

In una fase precoce del trattamento, è sufficiente pulire prontamente il condotto uditivo dalla secrezione accumulata e applicare gocce auricolari antifungine.

Con la forma corrente, oltre agli agenti esterni, vengono utilizzati anche i preparati sistemici.

Principi di trattamento delle malattie fungine nei cani

Il trattamento del fungo nei cani dovrebbe essere completo, tra cui:

  • uso di unguenti o gocce antimicotici esterni;
  • cani da vaccinazione;
  • terapia antibiotica;
  • trattamento con una lampada battericida.

Gli antibiotici sono prescritti più spesso nei casi in cui vi sono controindicazioni all'introduzione di un vaccino. Questo può essere manifestazioni di reazioni allergiche, età avanzata, danni al fegato e ai reni.

Proteggi l'inguine e gli occhi del cane durante l'esposizione ai raggi UV. L'esposizione primaria dovrebbe durare non più di 20 secondi. A poco a poco, viene portato a 1 minuto. Il numero di sessioni è compreso tra 10 e 15.

Farmaci efficaci e il loro uso

I vaccini contro il fungo usano vaccini come:

Per scopi terapeutici, vengono somministrati 3 volte con un intervallo di 10-14 giorni.

I farmaci antifungini più efficaci sono:

Il trattamento con questi farmaci deve essere effettuato fino al completo recupero clinico, confermato da studi di laboratorio, e quindi continuare per altri 14 giorni per consolidare il risultato. Sfortunatamente, molto spesso il loro uso può portare a problemi al tratto gastrointestinale e influire negativamente sul funzionamento del fegato.

I seguenti farmaci sono usati come trattamento topico:

Alcuni di questi sono disponibili sotto forma di pomata e sotto forma di soluzione. Quando si trattano le aree colpite, si dovrebbe anche catturare la zona di confine, in cui è concentrato il maggior numero di spore di funghi patogeni.

Pericolo per l'uomo

I funghi patogeni che parassitano gli animali domestici rappresentano spesso un serio pericolo per l'uomo. Pertanto è necessario:

  • proteggere i bambini dal contatto con un animale malato fino alla sua completa guarigione;
  • seguire rigorosamente le regole d'igiene durante il trattamento della pelle colpita;
  • trattare con prodotti antisettici e antifungini lettiere, munizioni, piatti e articoli per la cura che sono in contatto con un cane infetto.

Malassezia pachydermatis è innocuo per l'uomo. Ma ancora, quando il cane subisce un trattamento, i proprietari devono osservare attentamente l'igiene.

Fungo nei cani: sintomi, prevenzione e trattamento

La dermatofitosi o un'infezione fungina è un motivo frequente per visitare una clinica veterinaria. Un fungo in un cane è possibile a qualsiasi età e nelle migliori condizioni. È impossibile proteggere completamente l'animale da questo flagello. Fortunatamente, la dermatofitosi è curabile con i farmaci moderni, ma il proprietario non deve perdere l'insorgenza della malattia e consultare un medico in tempo. Come riconoscere il fungo e cosa fare per ripristinare la salute del tuo animale domestico?

Informazioni generali

Esistono innumerevoli varietà di funghi, ma solo alcuni sono pericolosi per gli animali. Un cane può ammalarsi dopo aver interagito con un cane contagioso, avendo camminato su erba inquinata, un fungo può portare a casa il proprietario - su scarpe o mani. In questi casi parliamo di specie patogene che sono pericolose per altri animali e / o persone.

Ma spesso i cani si ammalano a causa dell'elevata sensibilità o bassa resistenza dell'immunità a specie condizionatamente patogene. Ad esempio, un fungo di lievito nei cani è sempre presente sulla pelle (questo è un normale "vicino" innocuo), ma in determinate circostanze la sua quantità inizia a crescere, il che porta alla malattia di Malassezia. I funghi patogeni condizionalmente non sono infettivi. Vivono sulla pelle senza causare danni. ie Il problema si trova solo nel corpo del cane.

I cani giovani e i cuccioli, gli animali indeboliti durante il periodo di recupero, i cani con patologie immunitarie inclini a dermatosi e allergie sono suscettibili alla dermatofitosi. La malattia contribuisce all'alimentazione scorretta e all'elevata umidità. Il fungo si moltiplica rapidamente sulla pelle che respira male - sotto le stuoie e le zolle di lana abbattuta che non sono state pettinate. Con una cura eccessiva, se il cane viene lavato una volta alla settimana con shampoo detergenti profondi, la funzione protettiva della pelle viene ridotta, il che aumenta il numero di funghi. La resistenza diminuisce dopo un ciclo di farmaci che sopprimono il sistema immunitario. Ci sono alcuni fattori che provocano malattie fungine nei cani. Ma il più fastidioso che la loro assenza non garantisca la protezione - rimane sempre il rischio di infezione da parte di specie patogene.

Al primo sospetto è importante contattare immediatamente la clinica. Il fungo si moltiplica molto rapidamente, riducendo l'immunità del cane - persino un animale vaccinato diventa suscettibile ai virus. Infettando gli strati più profondi della pelle, il fungo provoca gravi infiammazioni e malattie dei follicoli. Sulla pelle ferita, batteri, parassiti e protozoi si moltiplicano più velocemente. Inoltre, il micelio viene costantemente fatto piovere dai capelli dell'animale, risultando letteralmente ovunque. Secondo la storia del proprietario o della foto, è impossibile determinare la patogenicità del fungo, ma finché questo non è chiaro, c'è una possibilità di infezione. Soprattutto se la famiglia ha persone anziane, bambini e persone con bassa immunità.

Come riconoscere un fungo?

Con sviluppo tipico, il fungo sulla pelle del cane inizia con un singolo punto o un paio di piccole macchie. Il cappotto si assottiglia gradualmente e cade o come se si rompesse alla radice stessa - ci sono "colonne" di peli corti nella zona interessata. I granelli possono rimanere invariati per un lungo periodo o rapidamente diffusi - dipende dal tipo di fungo e dal grado di resistenza del sistema immunitario. Di solito le prime zone senza pelo appaiono sulle zampe in basso, sulla testa, sul naso, dietro le orecchie o sul collo, ma il punto calvo in qualsiasi altro luogo richiede anche un esame da parte di un medico. La pelle cambia gradualmente la sua tonalità - diventa grigia o rossa. Sulle radici dei capelli sono visibili "copertine" biancastre o grigiastre che coprono il bulbo. Nella maggior parte dei casi, sono visibili scaglie o squame: possono facilmente separarsi e sbriciolarsi o aderire alla pelle.

Se non inizi il trattamento, le chiazze calve diventano più grandi. Il fungo si diffonde non solo lungo la superficie della pelle, ma anche verso l'interno, il che complica seriamente il decorso della malattia. In casi trascurati, sul retro e sui lati compaiono enormi chiazze calve, la pelle si ricopre di tubercoli e rughette, si ispessisce. Nei casi più gravi, un animale domestico può diventare completamente calvo per lungo tempo se i follicoli colpiscono il fungo: i cani hanno un sacco di lana a prima vista - alcuni tipi di funghi possono "spogliare" un enorme San Bernardo in una settimana!

Il prurito è un altro sintomo caratteristico delle infezioni fungine. Ma la gravità può essere molto diversa, dal leggero prurito ossessivo al graffio incontrollato della pelle nel sangue. Pertanto, prurito o mancanza di esso non è un motivo per fare una diagnosi a caso (soprattutto perché un cane può prudere a causa di allergie, pulci, dermatiti e per molti altri motivi). Se il cane si gratta la pelle, anche prima della visita alla clinica, è necessario dargli un prurito di arresto o un analogo e mettere un collare protettivo sull'animale domestico o una leggera coperta non stretta - microtraumi e infezioni batteriche secondarie complicano il trattamento. I graffi lasciati dagli artigli devono essere immediatamente trattati con qualsiasi soluzione antisettica (miramistina umana o spray veterinario veterinario spray lo farà). Assicurati di mostrare al tuo medico dove hai trattato la tua pelle - quest'area non è adatta per valutare i sintomi e prendere i materiali per i test.

A volte il fungo colpisce solo lo spazio interdigitale, la pelle attorno agli artigli, gli artigli stessi e le zampe. La pelle diventa ruvida, incrinata, infiammata, coperta di croste o scaglie, gli artigli ingialliscono e si piegano. Di solito, il fungo sulle zampe viene attivato in autunno o in primavera, quando è sporco e bagnato all'esterno: il cane zoppica, spesso si sgranocchia tra le dita e / o le zampette, a volte non sale affatto sul piede dolorante. Prima di visitare la clinica, le zampe devono essere protette dall'umidità: indossare scarpe morbide e protettive mentre si cammina e asciugare i piedi dopo il bagno con un asciugacapelli non caldo. Non lasciare che crei il punto dolente.

Il fungo può depositarsi sulla pelle sottile e glabra della superficie interna delle orecchie e nel padiglione auricolare - odore intenso, pelle grattata, ispessita e infiammata. Ma il fungo dell'orecchio nei cani non è una malattia indipendente, ma una complicazione o una conseguenza. Le spore in raschiature dall'orecchio si trovano con allergie, otiti, infezioni batteriche, in presenza di parassiti (acari, pulci) e patologie di immunità. ie qualcosa ha portato ad un aumento del numero di funghi, e questo fattore deve essere eliminato o preso sotto controllo.

Decorso cronico inespresso della malattia

A proposito di come appare il fungo nei cani, essi scrivono lo stesso ovunque: punti calvi, pelle arrossata o grigia, il cane prude. Ma succede che questi sintomi non esistono, ma c'è un fungo. Con la lana, tutto sembra essere normale, solo qui o così, i capelli cadono periodicamente o costantemente. Con l'infezione a lungo termine, il pelo diventa opaco, facilmente confuso e sembra disordinato dopo un paio di giorni dopo il bagno. La maggior parte dei proprietari pensa che questa muta sia stagionale, a causa della secchezza dell'aria, dello shampoo o dell'alimentazione inappropriati. Tuttavia, gli sforzi fatti non danno risultati - la lana è sfilacciata e sfilacciata. Non sempre, ma abbastanza spesso sulla pelle si possono trovare piccole macchie calve - dietro le orecchie, sul naso, sulle pieghe delle zampe. La pelle su piccoli punti appare normale o leggermente grigia. Se il cane ha i capelli lunghi, è quasi impossibile rilevarli.

Questo succede per vari motivi. Ad esempio, un cane ha una resistenza elevata, ma insufficiente a questo tipo di fungo. O fungo condizionatamente patogeno, non molto pericoloso. Tuttavia, in determinate circostanze (stress sull'immunità durante vaccinazione, stress o gravidanza), il fungo può essere attivato. Pertanto, notando i sintomi di cui sopra, è imperativo passare un raschiamento dalla pelle sui test - questo è l'unico modo per assicurarsi che la quantità di funghi sulla pelle non superi la norma.

Diagnosi e trattamento

Prima di tutto, il dottore illuminerà la lana con una lampada speciale, sotto i cui raggi il fungo si illumina di colore smeraldo. Tuttavia, è importante tenere conto del fatto che circa il 40% delle specie del fungo non conferisce un bagliore caratteristico - le scintille possono essere confuse con la polvere o non essere notate affatto. Anche se il fungo è stato trovato, il lampeggiare attraverso la lampada non fornisce altre informazioni oltre alla convinzione che c'è un fungo sulla pelle. E poiché è necessario trattare l'infezione con mezzi diretti, la conoscenza della presenza del fungo da sola non è sufficiente.

Se il medico consiglia immediatamente l'unguento e le pillole, non avendo effettuato un'analisi approfondita, il trattamento può durare per anni! Pertanto, il proprietario deve insistere su un'analisi approfondita del raschiamento o rivolgersi a un altro medico più attento.

L'analisi deve essere completa, determinando il tipo di fungo, la quantità, la sensibilità a vari farmaci, il tasso di crescita. Questo è uno studio costoso: a prezzi di Mosca per il 2014 circa 1.800 rubli, se si paga un assegno per 300-500 rubli per l'analisi, un semplice raschiamento della presenza o dell'assenza del fungo è stato preso dal cane - questo non è sufficiente! Raccomandiamo di passare immediatamente:

  • batteriologia del sangue. Forse il cane è sensibile ai cocchi o ad altri batteri e il fungo è un'infezione secondaria. Quindi l'animale domestico può essere curato solo eliminando la fonte originale del problema;
  • sangue sulla determinazione dello stato allergico. Le allergie non sempre danno sintomi evidenti. Se la pelle è infiammata a causa di allergie, il fungo apparirà costantemente dopo un paio di settimane dopo il tipo di trattamento di successo. Questo è un circolo vizioso finché non elimini l'allergene;
  • sangue e urina per analisi biochimiche, meglio dispiegate. Poiché il fungo si manifesta in cani con immunità compromessa e malattie croniche latenti, è importante scoprire lo stato generale di salute. Le analisi mostreranno i fallimenti nel lavoro di un organo o di un sistema, se ce ne sono.

L'alto costo di questi studi vale più del risparmio di tempo, di nervi e di denaro che i proprietari trascorrono in una lotta infruttuosa contro l'infezione, passando da un regime farmacologico a un altro.

Conoscendo i risultati dei test approfonditi, un veterinario competente può, al primo o al secondo tentativo, decidere come trattare un fungo in un determinato cane. Gli schemi sono generalmente standard, ma è importante scegliere i farmaci giusti che distruggeranno, piuttosto che semplicemente indebolire, il tipo specifico di fungo. Se ci sono solo alcune zone calve sulla pelle, applicare pomate (pozzetti, juglon, clotrimazolo, mikozolon) e soluzioni. È pericoloso spalmare un cane con lesioni di grandi dimensioni - i componenti degli agenti antifungini sono tossici. Se il cane è cosparso dal naso alla coda, utilizzare shampoo (nizoral, imaverol, medico). Il trattamento locale dà un buon effetto, ma temporaneamente. Pertanto, è necessario utilizzare farmaci antifungini in pillole o iniezioni (griseofulvina, fluconazolo, ketoconazolo) più immunostimolanti o modulatori, epatoprotettori (protezione del fegato).

Non dimenticare di chiedere al medico se questo tipo di fungo è pericoloso per altri animali e persone. Se la risposta è sì, dovresti indossare i guanti mentre maneggi il tuo animale domestico. È consigliabile, se possibile, isolare il cane - nella voliera o in una stanza separata. Ma in modo che l'animale domestico non si sentisse abbandonato, lo stress mina notevolmente il sistema immunitario.

Ricorda che le storie o le foto rendono impossibile una diagnosi. Non fidarti dei circuiti dalla rete, dagli amici, ecc., Anche se il feedback sul farmaco proposto è positivo. Trattare un cane per un fungo, affidandosi alle raccomandazioni dei non specialisti o delle consulenze per assenteismo è il più grande errore che il proprietario possa commettere. Il fungo è in grado di modificarsi e adattarsi a condizioni diverse - i mezzi complessi selezionati in modo errato rendono l'infezione più resistente. Dopo diversi tentativi infruttuosi, devi comunque andare in clinica, ma ora il trattamento richiederà molto più tempo e denaro.

La prevenzione delle infezioni fungine è l'igiene e supporta la salute di un animale domestico. Non è necessario portare a spasso il cane dove camminano animali randagi. È importante dare al vostro animale domestico un carico sufficiente e nutrire adeguatamente il cane. La vaccinazione contro le infezioni fungine è inefficace ei vaccini a volte peggiorano la situazione (a volte è necessario vaccinare - come ultima risorsa, quando nessun altro mezzo aiuta a curare il cane). In generale, come detto sopra, è impossibile proteggere un cane dalle spore del fungo. Ma puoi notare la malattia in tempo e rivolgersi al veterinario in tempo - non dimenticarlo.

Come e cosa trattare i funghi in un cane?

I funghi microscopici causano la dermatofitosi dei cani di tutte le razze e di tutte le età. I micromiceti sono comuni ovunque, ma nella maggior parte dei casi non causano alcun danno ai cani. La cosa è il cane stesso. Ha una difesa immunitaria indebolita contro la nascita, il problema è apparso come conseguenza di una malattia infettiva, o l'animale è soggetto a micosi.

Il cane e il fungo sono in una relazione simbiotica in condizioni standard. La bestia fornisce al microbo una posizione calda e il fungo previene la moltiplicazione dei batteri patogeni condizionatamente. Ma il parassita non è contrario al profitto a spese del proprietario, quando si indebolisce. Le malattie fungine dei cani sono pericolose per l'uomo.

motivi

Il microbo, innocuo nelle condizioni standard, diventa aggressivo non solo in caso di indebolimento della difesa immunitaria del cane, ma anche quando crea un habitat favorevole per esso. Ci sono i seguenti fattori che contribuiscono alla comparsa di dermatofitosi nei cani:

  • Immunità indebolita.
  • Condizioni favorevoli per il fungo.
  • Eliminazione di microrganismi antagonisti.

Immunità indebolita

Per ridurre la protezione del corpo, sono necessarie le seguenti condizioni:

  • Predisposizione congenita
  • Alimentazione sbilanciata
  • Malattie infettive L'immunità ai cani non è in grado di combattere diversi agenti patogeni.
  • La presenza di parassiti esterni e intradermici. Pulci, acari della scabbia causano l'infiammazione della pelle. I prodotti del processo patologico sono un buon terreno fertile per la riproduzione di micromiceti.
  • I disturbi cronici inibiscono la difesa immunitaria e manifestano l'infiammazione della pelle. I funghi condizionatamente patogeni utilizzano i prodotti dell'infiammazione per la riproduzione e la crescita.
  • Cattivo contenuto L'umidità e il freddo drenano la forza del cane.

Condizioni favorevoli per i funghi

I micromiceti si moltiplicano rapidamente in un ambiente umido, specialmente se i peli del cane sono stati infeltriti. Sotto le stuoie calda e poca aria, e questa è la condizione più favorevole per la riproduzione dei funghi. Contribuiscono anche alla diffusione di microrganismi umidità, alte temperature e difetti microscopici sulla pelle. Se un cane è sopraffatto da pulci o acari sottocutanei, prude violentemente e strappa la pelle, permettendo ai funghi di crescere e riprodursi impunemente.

Eliminazione di microrganismi antagonisti

Si verifica quando l'uso eccessivo di antibiotici e agenti antiflogistici. I batteri che si oppongono ai micromiceti sono inibiti, quindi questi si moltiplicano rapidamente.

sintomi

La maggior parte delle malattie del cane sono causate da funghi Trichophyton e Microsporum. La patologia inizia con la comparsa di numerose piccole isole senza peli. Possono essere trovati sulle zampe, testa, dietro le orecchie, sul naso. La pelle scoperta diventa rossa o diventa grigia. Le radici dei capelli coprono il micelio fungo biancastro. La pelle viene staccata, si formano delle squame che esfoliano e cadono.

Le aree gradualmente calve si sviluppano, fondendosi in formazioni estese. La pelle diventa ruvida, ispessita, ricoperta di tubercoli. Se i micromiceti hanno mangiato follicoli piliferi, l'animale avrà macchie di calvizie per tutta la vita.

I funghi crescono negli strati profondi della pelle, causando prurito di intensità variabile. Il cane è mal pettinato, la superficie ferita è contaminata dalla microflora condizionatamente patogena, si verificano suppurations.

diagnostica

La cura rapida è impossibile senza una diagnosi accurata. L'uso di antimicotici esterni può causare qualche miglioramento, ma poi la malattia ritorna. La diagnostica della lampada di Wood fornisce alcune informazioni, rivelando solo i funghi del genere Microsporum. L'identificazione dell'agente patogeno si verifica con un'analisi completa del materiale di raschiamento della pelle. Esiste la possibilità che il contagio sia uno stafilococco e che il fungo sia presente sotto forma di una seconda infezione. Un'analisi completa comporta i seguenti studi:

  • Semina batteriologica dal sangue.
  • Test per allergeni.
  • Analisi biochimiche dettagliate di urina e sangue.

trattamento

Sono stati sviluppati regimi di trattamento standard per le infezioni fungine. Implicano l'uso di agenti sintomatici esterni ai risultati dei test di laboratorio. Alla luce dei dati acquisiti, la strategia terapeutica viene adattata.

Quando vengono trovati diversi punti calvi locali, vengono utilizzati pomate fungicide. Se l'area della lesione è grande, l'uso di linimenti antimicotici è un pericolo per la salute del cane. Tutti loro hanno effetti collaterali. Pertanto, utilizzare shampoo, spray e soluzioni. I preparati cutanei hanno un buon effetto terapeutico, che ha un effetto temporaneo. In caso di lesioni fungine su larga scala, gli antimicotici orali e parenterali sono indispensabili.

L'uso prolungato di antimicotici è accompagnato da un aumento dei carichi sul corpo, quindi utilizzano immunomodulatori, epatoprotettori e farmaci che rafforzano l'azione.

Se il fungo colpisce le orecchie, vengono pulite 2-3 volte al giorno. Dopo l'essiccazione, il sito di trattamento viene applicato unguento Nystatin, Clotrimazole o Tiabendazolo.

Elenco di farmaci

Sono richieste le seguenti medicine:

  • pomate:
  1. Mikozon. Farmaci. Distrugge funghi patologici e microflora batterica. Se applicato due volte sulla pelle, il trattamento dura diversi mesi.
  2. Yam. Ha effetto astringente e antisettico. Se applicato due volte durante la settimana, lo sviluppo dell'infiammazione si arresta e il mantello inizia a crescere.
  3. Clotrimazolo (Fungin). Un effetto positivo si ottiene con il trattamento triplo giornaliero dei siti di lesione entro 2-5 settimane.
  • spray:
  1. Fungine Forte. L'aerosol viene spruzzato sulle aree infiammate 1-2 volte al giorno per 15 giorni.
  2. Lamisil. Farmaci. Se applicato due volte, il trattamento dura una settimana. Se il miglioramento non si verifica, il farmaco viene annullato.
  • Shampoo.
  1. Nizoral. struttura medica. Utilizzare per cani di piccola taglia (più leggeri di 10 kg) o cuccioli. Inumidire l'area interessata con una soluzione acquosa all'1%.
  • soluzioni:
  1. Imaverol, Zoniton. I farmaci vengono diluiti con 50 volte di acqua e lavati, strofinandosi contro la lana o lavati. Gli animali a pelo lungo sono tagliati. Spendi 4 trattamenti ogni 3 giorni.
  • Antimicotici orali:
  1. Griseofulvina. Il corso del trattamento è di 3-5 settimane con una doppia assunzione giornaliera. Il farmaco ha effetti collaterali. Oltre a questo, sono richiesti intraconazolo, irunina, ketaconazolo, fluconazolo.

Sotto la direzione di un medico, vengono utilizzati immunomodulatori, farmaci per rinforzare, rimedi cardiaci, epatoprotettori.

prevenzione

Le misure preventive devono essere conformi ai requisiti zoosanitari. È necessario impedire il contatto di cani con parenti randagi.

La nutrizione dovrebbe essere fornita con alimenti pronti preparati professionalmente. Tempo di immunizzare il cane contro le malattie infettive. I vaccini antimicotici prodotti in Russia sono inefficaci e possono essere utilizzati in trattamento quando altri farmaci non producono il risultato atteso.

Ci sono molti schemi per liberare i cani dalle infezioni fungine nella rete, ma l'autotrattamento non qualificato può causare danni irreparabili alla salute dell'animale, quindi è necessario un appello a uno specialista veterinario.

Tipi di funghi nei cani, trattamento e prevenzione delle micosi

Tipi di micosi e loro agenti patogeni

L'infezione di cani con infezione fungosa avviene abbastanza spesso. La probabilità di infezione e lo sviluppo di micosi è praticamente indipendente dal cibo e dalle condizioni di detenzione - non solo gli animali da strada, ma anche le persone domestiche e ben curate possono essere ammalate. La maggior parte di loro porta con sé la malattia, specialmente se sta correndo. Ma non è affatto necessario riportarlo in discussione, il fungo nei cani è ben trattato, per cui ci sono preparazioni speciali nell'arsenale della moderna medicina veterinaria.

I funghi sono microrganismi patologici che possono influenzare la pelle e i suoi derivati, causare processi infiammatori in loro, e quindi distruggerli. La malattia più comunemente diagnosticata di origine fungina nei cani è la tigna ben nota. Questa malattia esiste in due forme, poiché è causata da funghi provenienti da due diversi generi - trihofiton e microsporum. Di conseguenza, nel primo caso si chiama trichophytosis, nel secondo - microsporia. Tigna colpisce la pelle, cappotto e artigli dei cani.

La candidosi è un'altra patologia, dalla quale spesso anche gli animali domestici a quattro zampe soffrono. I suoi agenti patogeni sono funghi micoticamente patogeni del genere Candida, che abitano abitualmente la pelle degli animali e le mucose della bocca, degli occhi, del naso, dei polmoni, dell'intestino e della vagina.

La malassezia è una malattia dermatologica dei cani, il suo agente patogeno è il fungo Malassezia pachydermatis. Vive sul corpo di animali sani, non mostrando se stesso, mentre la loro immunità controlla e inibisce la sua riproduzione. Ma quando la protezione è indebolita, le Malasse attaccano la pelle delle orecchie, causando otite, e possono anche essere attivate sulla pelle tra le zampe, vicino all'ano e alla coda, nel retto e nella vagina.

Un favo o una crosta è caratterizzato da danni alla pelle, pelo e artigli di cani, a volte organi parenchimali.

I funghi sono per lo più parassiti sulla pelle, sulle zampe e sulle orecchie dei cani.

Ma ci sono quelli che si moltiplicano nei tessuti e negli organi interni, portando ad una grave violazione delle loro funzioni, e in assenza di trattamento tempestivo, spesso fino alla morte di un animale domestico. Tuttavia, tali patologie si trovano solitamente indebolite da infezioni croniche, animali vecchi o impoveriti.

Cause di micosi

Molto spesso, gli animali vengono infettati da funghi di parenti, gatti, roditori malati. Ma gli ectoparassiti possono anche diventare portatori di agenti patogeni di micosi - pulci, zecche, pidocchi. Le spore di funghi possono essere sulla pelle o sui mucosi, essendo stati precedentemente sui vestiti e sulle scarpe di persone, articoli per la casa, collari e guinzagli.

L'ingresso di agenti patogeni nell'animale non sempre significa lo sviluppo della malattia. Se un cane ha una pelle sana, intatta e una forte immunità, allora l'"invasione" rischia di rimanere senza conseguenze.

Ma qualsiasi brusco calo delle difese del corpo è un pretesto per la rivitalizzazione e la riproduzione migliorata dei funghi. Ciò può verificarsi come risultato di:

  • malattia infettiva;
  • affaticamento severo;
  • ipotermia;
  • essere arruolato o in una stanza umida;
  • scarsa nutrizione;
  • le allergie;
  • trattamento con alcuni potenti farmaci.

Facilitare la penetrazione di funghi macerazione e microdamage della pelle. Oltre alle persone con ridotta immunità, le micosi spesso infettano i cuccioli, poiché il loro sistema protettivo non è ancora stato completamente formato, le femmine gravide e gli animali dopo la vaccinazione.

sintomi

Sebbene i patogeni di micosi siano diversi, i sintomi di queste malattie sono per molti aspetti simili tra loro. Quindi, i seguenti cambiamenti nell'aspetto e nel comportamento dell'animale domestico dovrebbero avvisare i proprietari:

  • il cane spesso si gratta, lecca, morde certi punti del corpo o cerca costantemente di raggiungere l'orecchio con una zampa perché è molto prurito;
  • poi i capelli cadono o si staccano, si formano chiazze calve (tuttavia, la perdita di capelli non è un sintomo obbligatorio di micosi);
  • la pelle in queste zone diventa secca, rossa o grigia, inizia a staccarsi ed è ricoperta da croste di colore grigio-giallo o marrone;
  • dal corpo del cane comincia a sentire un odore sgradevole;
  • la superficie interna dell'orecchio o delle orecchie si arrossa, si gonfia e si gonfia, comincia a risaltare dallo zolfo, essudato sieroso o purulento con un odore acre;
  • la pelle tra le dita e intorno agli artigli si arrossa, si ingrossa e si incrina, e poi cambiano colore, esfoliano, si deformano e si spezzano.

Questi sintomi non sono inerenti a nessuna malattia fungina ed è difficile da diagnosticare. Determinare con precisione la malattia può essere solo un veterinario.

Micosi cronica

Non sempre le malattie fungine nei cani si manifestano così chiaramente. Succede anche che siano quasi nascosti, ed è difficile vedere visivamente che l'animale è malato. Tuttavia, ci sono alcuni segni:

  • non ci sono punti calvi, ma la lana è più sfilacciata del solito;
  • i capelli sono opachi, disordinati, facilmente sporchi;
  • sul naso, dietro le orecchie, sulle pieghe delle zampe ci possono essere piccoli punti senza peli con la pelle quasi invariata.

Il resto dell'animale appare come al solito, non soffre di mancanza di appetito, si muove attivamente e dorme normalmente.

Diagnosi della malattia

Se si sospetta un fungo in un cane, si dovrebbe contattare immediatamente una clinica veterinaria. Questo aiuterà non solo a stabilire la diagnosi corretta, ma anche a prescrivere il trattamento corretto. Tenendo conto delle numerose cause di insorgenza e sviluppo dell'infezione, l'esame di un paziente con quattro dita dovrebbe essere complesso.

Lo specialista esaminerà innanzitutto la pelle dell'animale alla luce di una lampada speciale che rende visibili alcuni funghi, ma questo test non può essere l'unico. Primo, perché con un risultato positivo, conferma solo la presenza dell'agente patogeno, ma non consente di stabilire la sua identità di specie. In secondo luogo, il 40% dei funghi non viene identificato in questo modo e potrebbe passare inosservato.

Per una diagnosi più accurata, il medico può prescrivere tali studi:

  • analisi generale o dettagliata del sangue e delle urine per valutare lo stato di salute dell'animale in un dato momento;
  • analisi del sangue per allergeni e biochimica al fine di stabilire le cause primarie di infezione fungina.

E solo sulla base di questi dati è possibile prescrivere un trattamento adeguato. Altrimenti, puoi combattere con il fungo nei cani per anni.

Principi di trattamento

La terapia per i funghi nei cani viene sempre eseguita individualmente. Per le lesioni minori, di solito viene usato unguento. Tali farmaci come il Clotrimazolo, Dermatol, Miconazolo, Mikoseptin, Yuglon, Yam e altri danno un buon effetto. Se la malattia è solo un'infezione secondaria, quindi, insieme ai farmaci fungini, vengono prescritti antibiotici, ad esempio, Amoxiclav, Ceftriaxone, Gentamicina.

Più lesioni cutanee negli animali sono più facili da trattare con l'aiuto di shampoo speciali che non hanno effetti meno pronunciati. Questi includono Imaverol, Doctor, Nizoral. Se il fungo si deposita nelle orecchie di un animale, usa gocce di amitrozin, leopardo, oricina.

Oltre ai farmaci destinati all'uso esterno, ai cani vengono prescritte pillole e colpi con effetti antifungini. Questo può essere fluconazolo, ketoconazolo, griseofulfin.

In presenza di allergia, che era la causa dell'infezione, l'irritante è escluso. Sottoposto a trattamento e stabilito durante l'esame della malattia dell'animale, che indebolisce il cane e riduce la sua immunità. Il medico può prescrivere per un rapido recupero immunostimolanti e immunomodulatori. Una delle opzioni di trattamento può essere la vaccinazione di animali con preparati di Mycoderm o Vacterm, che sono anche usati a scopo profilattico. Poiché molti di questi farmaci sono dannosi per il fegato, anche gli epatoprotettori saranno utili. Tuttavia, tutte le medicine dovrebbero essere prescritte da un veterinario, non dal proprietario del cane.

Alcuni tipi di funghi possono essere pericolosi per l'uomo e altri animali domestici (in particolare i gatti). In questo caso, il trattamento di animali domestici malati deve essere effettuato con guanti medici e il loro contatto con potenziali oggetti di infezione deve essere escluso. E solo dopo il recupero, possono tornare al loro ambiente abituale.

Prevenzione dei funghi

Proteggere il tuo cane dalle infezioni fungine è abbastanza semplice. Per fare questo è necessario:

  • fornire all'animale una buona cura e una buona alimentazione;
  • tenerlo in una stanza asciutta e pulita o in una voliera;
  • escludere la comunicazione dell'animale domestico con animali malati e randagi;
  • visita regolarmente il veterinario per la tempestiva diagnosi e cura delle malattie;
  • non trascurare le vaccinazioni, se sono mostrate al cane;
  • trattare la lana contro i parassiti;
  • fornire all'animale l'esercizio necessario, ma non sovraccaricare il suo corpo con un allenamento eccessivo;
  • bagnalo con l'uso di shampoo non più di quanto sia scritto nelle istruzioni.

Come puoi vedere, queste regole non sono così difficili da implementare, ma per un cane significano salute.

Se trovi un errore, seleziona il frammento di testo e premi Ctrl + Invio.

Fungo nei cani: tipi e metodi di trattamento

Nonostante l'incredibile immaginazione di una varietà di malattie infettive trovate nella pratica veterinaria, ci sono tra loro patologie speciali. Sono mal diagnosticati, ancora peggio trattati e la durata del loro trattamento può raggiungere diversi mesi. Questi includono, in particolare, il fungo nei cani. Questo semplice termine nasconde dozzine di malattie e centinaia (se non migliaia) di varianti patogene.

Tipi di funghi nei cani

Un grosso problema è che molti tipi di funghi sono assolutamente innocui in condizioni normali. Attiva la loro "abilità" solo una combinazione molto sfortunata di immunità estremamente indebolita e altri fattori per un cane.

Un'altra caratteristica (e anche estremamente spiacevole) delle infezioni fungine è la loro alta tendenza alla ricaduta. Anche quando il cane sembra essere completamente sano, non è affatto il fatto che non si ammalerà di nuovo tra un paio di mesi (o anche prima).

aspergillosi

L'aspergillosi è una micosi, e tra i suoi patogeni ci sono diversi funghi del genere Aspergillus. La malattia è diffusa in tutto il mondo e colpisce non solo i cani, ma anche altri animali (domestici e selvatici).

In casi tipici, l'infezione colpisce il tratto respiratorio, ma ci sono frequenti casi del suo corso generalizzato, quando il fungo colpisce la superficie di tutta la pelle e persino gli organi interni. La suscettibilità ad esso varia a seconda della razza del cane, il suo stato fisiologico e altri fattori. Quindi, i cani che sono tenuti in casa e mangiano bene sono malati meno spesso dei loro senzatetto.

Aspergillosi della cavità nasale

Come abbiamo detto, nei casi tipici, l'agente patogeno colpisce gli organi dell'apparato respiratorio. Più precisamente - le mucose della cavità nasale e molti seni del cranio. Nei cani questa malattia è molto comune. Il pericolo del fungo è che si sviluppa in modo molto aggressivo, e nei casi avanzati, il patogeno distrugge non solo le mucose e altri tessuti molli della cavità nasale, ma anche la base ossea. Ci sono casi di danni anche alle orbite e anche l'apergillosi dell'orecchio è nota.

A differenza di molti tipi di micosi, che soffrono principalmente di animali immunocompromessi, l'aspergillosi può colpire animali perfettamente sani, sopprimendo efficacemente le riserve del loro sistema immunitario. La via dell'infezione è respiratoria, ad es. Un cane si infetta respirando aria o polvere con le spore.

Interessante! L'aspergillosi nasale si osserva principalmente nei cani con testa e naso lunghi e stretti (ad esempio collie e levrieri).

I sintomi dell'infezione comprendono: secrezione sanguinolenta dalle vie nasali, dolore (manifestato durante i tentativi di palpazione del naso), starnuti persistenti, ulcere sulla mucosa nasale. Nei casi particolarmente gravi e avanzati, l'abbondante secrezione nasale è caratteristica. Oltre al muco, è facile vedere pezzi di tessuto molle e persino piccoli frammenti ossei. Nonostante questo, la diagnosi non è particolarmente semplice.

È necessario trattare l'aspergillosi del naso con una combinazione di sbrigliamento chirurgico (cioè rimozione di tutti i tessuti distrutti) e terapia farmacologica. La probabilità di recidiva è abbastanza alta, ma dopo aver eseguito con competenza il trattamento sono rari.

Aspergillosi disseminata

L'aspergillosi disseminata è considerata una malattia specifica dei cani da pastore tedeschi. Rispetto alla solita forma nasale, questa specie è caratterizzata da una maggiore propensione alla generalizzazione. I ricercatori presumono che il percorso dell'infezione sia esattamente lo stesso del caso precedente: l'animale deve inalare le spore del fungo (motivo per cui le escrescenze sono spesso sul naso) o un corpo estraneo contaminato da esse entra nella sua cavità nasale.

L'agente patogeno gradualmente "si muove" dalla cavità nasale ai polmoni e da lì entra nel flusso sanguigno generale. Dopo di ciò, il fungo si diffonde facilmente e rapidamente in tutto il cane, compresi i dischi intervertebrali della colonna vertebrale, degli occhi e dei reni. Tuttavia, ciò non annulla la possibilità di danneggiare altri organi e tessuti interni.

L'aspergillosi disseminata è caratterizzata da uno sviluppo lento ma "sicuro". Di norma, ci vogliono diversi mesi.

I sintomi di questa malattia includono: dolore nella regione lombare, che è facile da rilevare anche con palpazione lieve, rigidità dell'animale, che si manifesta anche dopo una breve attività fisica. Presto la malattia progredisce, il cane sviluppa una paralisi totale o parziale degli arti (di solito i posteriori). Altri, meno specifici, i risultati della ricerca includono scarso appetito, perdita di peso, atrofia muscolare, febbre, debolezza, letargia, vomito, infiammazione degli occhi e ingrossamento dei linfonodi.

Importante! I cani gravemente malati hanno una prognosi sfavorevole. La maggior parte dei cani muore per aspergillosi disseminata, sebbene alcuni siano stati trattati con successo.

Micosi cromoblastica

In periodici veterinari stranieri, il nome Fhaeohyphomycosis è più comune. Agenti patogeni - funghi della famiglia Dematiaceae. L'infezione si verifica per contaminazione diretta della pelle danneggiata con spore di un fungo patogeno.

Per i cani, questo disturbo della pelle è relativamente inusuale. In un tipico decorso della malattia, la pelle delle estremità e l'addome (così come l'area genitale) sono caratterizzati da lesioni. Possibile formazione di noduli sulla testa, mucosa nasale e torace.

Di regola, i funghi si accumulano solo in questi noduli e quindi la terapia chirurgica si è dimostrata efficace. La malattia è favorevolmente distinta dal fatto che la vera necessità di una prescrizione a lungo termine di agenti antifungini non si verifica in realtà. Inoltre, il normale sapone per catrame è buono, che dovrebbe essere usato per il lavaggio regolare dell'animale.

Rinosporidiosi (rinosporidiosi)

Questa è un'infezione cronica, che colpisce principalmente le mucose della cavità nasale e, molto meno spesso, la pelle. L'agente eziologico è il fungo Rhinosporidium seeberi. Per il nostro paese, questa patologia non è troppo comune, ma si trova spesso nei paesi asiatici. Da lì, l'agente patogeno entra spesso nel territorio della Federazione Russa.

La malattia si esprime nella comparsa di polipi peculiari sulla superficie della cavità nasale. Sono caratterizzati da una consistenza morbida e dal colore rosa, hanno una superficie "friabile", su cui i segmenti sono pronunciati. Alla palpazione c'è una struttura esterna ruvida. I polipi possono essere singoli, ma ci sono casi in cui coprono grandi aree di mucose e persino la pelle.

Il principale metodo di trattamento è l'escissione chirurgica delle neoplasie. Gli agenti antifunghi sono prescritti relativamente raramente. La recidiva è piuttosto alta.

micetoma

I micetomi sono il nome comune di un numero enorme di infezioni fungine, accompagnate dalla comparsa di gonfiore e pustole sulla pelle o nel tessuto sottocutaneo, riempito con spore del patogeno e resti di tessuti corrosi.

Importante! Il pericolo del micete è che possono letteralmente formarsi in qualsiasi organo o tessuto di un organismo canino, compresi quelli vitali.

Quando si formano solo i tumori di origine fungina, si confondono facilmente con le papule, che appaiono come risultato di una qualche infezione batterica, ma successivamente sono piene di contenuti densi e di formaggio. I granuli possono avere diversi colori e dimensioni, dipende dal tipo specifico di fungo che causa il loro aspetto. Fortunatamente, i micetomi per i cani non sono molto caratteristici.

È interessante notare che, nei casi in cui sono apparsi, la maggior parte del gonfiore si trova nella parte inferiore del corpo. Di solito si notano sulle zampe e sull'addome. A volte il muso è interessato. Quando un sacco di micetomi si trovano sulle gambe (più precisamente tra le dita delle zampe), ciò non è assolutamente positivo: possono gradualmente crescere nello spessore del tessuto osseo.

Sprawl sul viso - una ragione per una visita immediata dal veterinario. Se si trovano nell'addome inferiore, i funghi di solito non mostrano un tale desiderio di "espansione" (ma c'è sempre una tale possibilità).

Questa patologia viene trattata con una combinazione di terapia chirurgica e farmacologica.

Malattia del deserto (aka Coccidioidomicosi)

Coccidioidomicosi è un'infezione non contagiosa causata dal fungo Coccidioides immitis. Il corpo entra nel corpo solo per inalazione delle spore. Il secondo nome della malattia era dovuto al fatto che era originariamente distribuito nelle regioni aride degli Stati Uniti, in Messico e anche in alcune regioni del Sud America.

L'unica via nota di infezione è l'inalazione di spore. Attualmente, l'infezione si trova in quasi tutte le aree desertiche e calde del mondo, ci sono casi di infezioni nel nostro paese. È vero che questa malattia è in ogni caso insolita per i cani.

La malattia nella maggior parte dei casi si verifica sotto forma di infiammazione cronica del sistema respiratorio. Nei cani, stranamente, allo stesso tempo ci sono numerose patologie della pelle (tumori sotto la pelle, ascessi, dermatiti ed eczema di eziologia sconosciuta).

Una febbre intermittente, parziale o completa perdita di appetito e progressiva perdita di peso sono caratteristici. Meno comunemente, un cane malato può notare difficoltà respiratorie, zoppia, convulsioni neurologiche e malattie degli occhi.

La diagnosi si basa sull'esame microscopico dei campioni di tessuto dell'animale domestico di un paziente.

Trattano l'infezione dall'uso a lungo termine di farmaci antifungini orali. Previsione prudente. È stato osservato che i cani nei quali la malattia si manifesta sotto forma di malattie della pelle sono meglio curabili. Prevenzione specifica non esiste

candidosi

Patologia localizzata dell'eziologia fungina che colpisce la pelle e le mucose dell'apparato respiratorio. Come nel caso precedente, non solo i cani sono malati, ma anche altri tipi di animali domestici e selvatici. Gli agenti patogeni sono varietà del fungo Candida albicans. La candidosi è comune nei cani.

Di solito è secondario alle malattie infettive del cavo orale, degli organi respiratori, delle malattie dell'intestino e della vescica. A volte si sviluppano patologie oftalmiche. I fattori predisponenti includono eventuali ferite e abrasioni della pelle.

Qualsiasi lesione alle mucose è pericolosa. Succede che i tentativi di "curare" con i rimedi popolari portano al suo aspetto. Anche l'uso prolungato di corticosteroidi antibatterici e antinfiammatori non termina bene.

La sintomatologia è anche vaga e dipende da che tipo di sistema di organi è stato colpito. Caratterizzato da diarrea, debolezza, lesioni cutanee. Tuttavia, l'intero quadro clinico in primo luogo può indicare una malattia primaria che ha contribuito allo sviluppo della candidosi.

La malattia viene trattata con una combinazione di agenti antifungini locali e orali. Ricorda che un singolo corso terapeutico può richiedere un paio di mesi. In generale, quest'ultimo è caratteristico di tutte le infezioni fungine. A volte anche un corso annuale di trattamento non è una garanzia per la salute perfetta del cane.

tigna

Un grande gruppo di malattie, il cui secondo nome è noto a tutti gli amanti degli animali. Questo è, naturalmente, privato. Di regola, queste malattie sono causate da funghi patogeni del genere Microsporum. Il leader indiscusso è il gypseum Microsporum. Non molto meno lichene cane a causa dell'azione del fungo Trichophyton mentagrophytes. Le malattie non sono solo caratterizzate dalla loro diversità. Hanno altre due caratteristiche.

Il primo è la loro alta virulenza. A differenza di altri funghi, che in condizioni normali non possono causare la malattia, lo stesso Trichophyton mentagrophytes è certamente un microrganismo patogeno. Se l'immunità dell'animale è almeno un po 'lontana dall'ideale, le spore del fungo quasi certamente germineranno e causeranno lo sviluppo della malattia.

La seconda caratteristica (ancora più spiacevole) è la bassa specificità delle specie. In parole povere, l'aspetto dei mammiferi non è particolarmente importante per questi parassiti. Con uguale successo, possono causare malattie nei cani, nei gatti... e nelle persone, ovviamente.

Dato che il versicolor è facilmente trasmesso a una persona, non dimenticare mai almeno gli standard di base e le regole di igiene personale.

È interessante notare che i patogeni di molti licheni scelgono strati di pelle piuttosto profondi con la loro "casa". Fortunatamente, questi funghi non mostrano una tendenza a germinare nel tessuto muscolare e negli organi interni (anche nel caso di un grave processo di infezione). I casi gravi sono caratterizzati da lesioni degli artigli.

Se si notano segni di infezione nel tempo e si inizia un percorso terapeutico, non vi è alcun pericolo particolare per la salute dell'animale. Considera che tutte le tigna (come gli altri funghi) sono particolarmente pericolose per gli animali domestici la cui immunità è soppressa o inizialmente ridotta per qualche motivo.

Non dimenticare che un vaccino è stato creato per molto tempo contro Lishaev.

Sporotricosi (Sporotricosi)

È una malattia cronica sporadica causata dal fungo Sporothrix schenckii. Trovato in tutto il mondo, il substrato naturale sta marcendo legno e fogliame. Non sorprende che questa infezione negli esseri umani sia nota come "malattia del giardiniere".

L'infezione si verifica quando le spore dell'agente eziologico vengono iniettate nelle ferite e in altre lesioni della pelle, a volte - quando corpi estranei penetrano nella pelle.

Considera che la trasmissione dagli animali all'uomo e viceversa è possibile con questa malattia.

La malattia di questo cane colpisce abbastanza spesso. Si presenta in due forme: localizzate, quando le lesioni fungine si sviluppano nel sito di penetrazione di spore fungine nel corpo (spesso sullo stomaco o nelle zampe), oltre che generalizzate.

Va tenuto presente che il tipo generalizzato si sviluppa molto raramente immediatamente, ma è caratteristico di casi trascurati quando l'animale non ha ricevuto alcun aiuto. In tali situazioni, la malattia è accompagnata da febbre, l'animale diventa acutamente apatico.

In rari casi, vi è un danno agli organi interni, inclusi i polmoni, il fegato, la milza, i testicoli, il tratto gastrointestinale o il sistema nervoso centrale.

Si raccomanda di solito la somministrazione a lungo termine di farmaci antifungini. Dal momento che la malattia può essere trasmessa alle persone, quando si prende cura di animali malati è necessario osservare scrupolosamente le norme di igiene personale. Lo stesso vale per tutti i membri della tua famiglia.

Si raccomanda vivamente di tenere l'animale domestico in una stanza separata, che deve essere accuratamente decontaminata dopo la fine del corso terapeutico. Molti tipi di funghi (più precisamente, le spore di questi ultimi) rimangono vitali per molti anni, e quindi spesso causano ricadute.

Malassezia

Il "posto d'onore" nella lista delle patologie fungine è giustamente occupato da una malattia, particolarmente caratteristica dei cani. Questa è Malassezia. Questo non è un fungo patogeno "classico", ma una varietà di lievito. Inoltre, questi lieviti possono essere trovati sulla pelle di qualsiasi cane sano. In condizioni normali, non mostrano alcuna tendenza alla patogenicità. Il "grilletto" è uno stress forte e prolungato, l'uso prolungato di antibiotici e / o corticosteroidi anti-infiammatori, così come altri fattori, che abbiamo già menzionato sopra.

I rappresentanti delle razze "piegate" (Shar Pei, Bulldogs), così come i proprietari di grandi orecchie (bassotti, molti spaniel, ecc.) Sono particolarmente predisposti a questa infezione. Tuttavia, l'infezione colpisce anche facilmente altri animali e le colonie fungine si trovano spesso sui cuscinetti.

Un segno caratteristico della malattia è la comparsa di un odore estremamente sgradevole da parte di un cane. Qualcuno lo descrive come "cheesy", altri allevatori parlano di "aroma" putrido o ammuffito. L'animale avverte forte dolore, prurito, prurito tutto il tempo, il suo appetito è completamente o parzialmente perso. Nei casi avanzati, lo sviluppo di processi settici. Recidive frequenti di un'infezione da lievito sono caratteristiche anche in situazioni in cui il cane sembra essere completamente sano.

Trattamento dell'infezione fungina nei cani

Vorrei sottolineare che con molte patologie fungine, la terapia locale da sola non funziona: senza un trattamento sistemico qualitativo, il tuo cane sarà condannato a ricadute costanti della malattia.

Ricordate! L'applicazione locale di unguenti e linimento aiuterà solo nei casi più lievi quando l'infezione non ha ancora avuto il tempo di diffondersi in tutto il corpo dell'animale.

Inoltre, anche i farmaci topici devono essere usati con saggezza. In particolare, i proprietari di animali a pelo lungo dovranno accettare e... radere il loro animale domestico calvo. Altrimenti, la medicina andrà in chilogrammi e la qualità dell'applicazione sarà bassa. Dopo la rasatura, la quantità della preparazione applicata può essere significativamente ridotta, usando, ad esempio, uno spray antifungino (sono prodotti, per esempio, sulla base di econazolo).

Non dimenticare che la stanza in cui viene tenuto il cane malato deve essere lavata accuratamente almeno una volta ogni due giorni con acqua e candeggina. Sottolineiamo che il trattamento di qualsiasi patologia fungina deve essere continuato non solo fino alla completa scomparsa dei sintomi, ma fino a quando non si ottengono molti risultati negativi di studi diagnostici.

Quanto segue descrive i farmaci più efficaci che possono far fronte a molte malattie fungine:

  • • Itraconazolo. Le gocce auricolari basate su di esso sono il trattamento più comune non solo per i funghi dell'orecchio, ma anche per altri organi. Sfortunatamente, il rimedio è piuttosto tossico. Per questo motivo, gli agenti orali basati su di esso non sono solitamente usati per trattare i cani.
  • Amfotericina B (3%), flucitosina (10%), econazolo (1%), clotrimazolo (1%) agiscono leggermente più delicatamente. Lo shampoo a base di essi può essere utilizzato in quasi tutte le malattie "fungine".
  • • Grimeofulvin aiuta con le tigna. Questo è un antibiotico unico con effetto antifungino.
  • • Unguento semplice ed economico di YAM BK è molto efficace. È vero, il suo odore non è troppo gradevole e la consistenza della medicina è tale che un animale malato può macchiarlo per tutta la casa.

Per Saperne Di Più Sui Cani

Quanto costa un cucciolo di Malamute?

Alimentazione Qual è il costoIl costo di un cucciolo dell'Alaskan Malamute è determinato da una serie di fattori. I più significativi sono come:- dati esteriori
- pedigree dei genitori e dei loro successi - sia nelle mostre che nelle prove dei lavoratori,

Piccole razze di cani per casa e appartamento

Alimentazione Questa sezione è dedicata alle razze di cani di piccola taglia con foto.Sarai in grado di imparare come prendersi cura di cani di piccole dimensioni, in quali condizioni è meglio contenere questa o quella razza.

Gli occhi del cane marciscono. Cosa fare

Alimentazione Gli occhi sono un organo piuttosto tenero, sia negli uomini che negli animali. Nei cani, spesso c'è lacrimazione o addirittura suppurazione negli occhi. Naturalmente, questo fenomeno provoca il panico tra i proprietari.