Razza

Perché il cane vomita sangue

Pulizia del corpo di animali con vomito - un processo naturale che si verifica con una certa frequenza. Il vomito con sangue nei cani indica alcuni problemi nella salute dell'animale. Inoltre, le cause di questo fenomeno possono essere una grande varietà. Non fatevi prendere dal panico e pensate alla malattia più terribile e mortale, ma per rispondere al sangue che vomita in modo tempestivo è necessario.

Perché un cane vomita sangue?

Molto spesso, la causa principale del fenomeno è il sanguinamento gastrico, ma questa eziologia non è semplice. Tra le provocazioni più popolari che provocano la presenza di sangue nel vomito, i cani stanno conducendo:

  • Lesione degli organi interni del tratto gastrointestinale e del tratto respiratorio superiore da frammenti ossei o altro oggetto estraneo.
  • Infettivo - malattia infiammatoria che colpisce il funzionamento stabile del sistema digestivo.
  • Intossicazione dell'animale a causa di avvelenamento con droghe, sostanze chimiche, veleni e altro ancora.
  • La violazione della dieta, portando ad una forte intolleranza al cibo consumato.
  • Neoplasie maligne degli organi interni del cane.
  • Manifestazioni sintomatologiche dell'ulcera gastrica.
  • Disprezzo prolungato per le misure terapeutiche per sradicare parassiti ed elminti.
  • Malattia renale
  • Ostruzione intestinale

La natura del riflesso del vomito è anche rilevante per determinare la causa del suo verificarsi. Se c'è un malfunzionamento del tratto gastrointestinale, l'animale può vomitare sangue a stomaco vuoto, al mattino, e le feci in questo caso saranno scure. Se l'eziologia contiene un oggetto estraneo all'interno dell'esofago o vomito del tratto respiratorio in un cane appare immediatamente dopo l'infortunio.

Il vomito colorato può avere diverse opzioni direttamente correlate alle cause dell'apparenza. Il sangue con schiuma è colorato di rosso, marrone, rosa, scarlatto e l'odore acuto di vomito informa in modo piuttosto accurato sui seguenti motivi:

  • Il colore scuro del liquido e le stesse feci indicano la presenza di sangue nello stomaco. La natura persistente di tale vomito è l'eziologia della malattia dell'ulcera peptica.
  • Vomito leggero con schiuma e feci quasi bianche segnalano indigestione gastrica o problemi al pancreas.
  • L'aroma dolciastro del vomito, che dà via con l'acetone, indica un elevato contenuto di zucchero.
  • L'odore di ammoniaca informa sui problemi renali.
  • L'odore putrido conferma le malattie dell'intestino, la cavità orale.

Nonostante l'enorme scelta di ragioni per chiarire, vale la pena prestare attenzione alla categoria di età del cane, al suo sesso, alla suscettibilità alle malattie e all'alimentazione bilanciata. Pertanto, non è necessario diagnosticare in modo indipendente l'animale e cercare di eliminare il vomito. È meglio portare l'animale dal veterinario, che esaminerà il cane e prescriverà le misure necessarie per curare la causa, piuttosto che eliminare i sintomi.

Il quadro clinico del vomito del sangue nei cani

Oltre ai sintomi visivi, quando l'animale soffre di rigetto riflesso dei contenuti interiori, c'è anche una massa di segni accompagnatori. Un'attenta attenzione della persona al quadro completo della malattia aiuterà il veterinario a fare accuratamente la diagnosi corretta e a prescrivere un trattamento adeguato.

  1. Dovrebbe prestare molta attenzione al sedimento sanguinante nel vomito. Cioè, in quale forma è presente il sangue: un coagulo, una massa coagulata, liquefatta densa di schiuma, e così via.
  2. Il momento dell'inizio del riflesso del vomito e gli eventi che lo accompagnano (dopo aver mangiato, a stomaco vuoto, una volta, ogni giorno, accompagnato da diarrea, ecc.) Contribuirà a prevenire lesioni agli organi interni del cane o avvelenamento.
  3. Diminuzione dell'appetito prima del vomito può indicare una sindrome dolorosa di diversa gravità.
  4. Una fiammata di colore nerastro indica sanguinamento interno.
  5. Una temperatura corporea elevata può portare informazioni sull'esacerbazione di una malattia cronica o un'infezione del corpo con virus.
  6. Rifiutarsi di bere e leccare più spesso del solito indica una nausea.
  7. Abbondante salivazione, forte ronzio con aria e brontolio dell'addome dovrebbe anche avvertire il proprietario, anche se il vomito è stato una volta e non è stato ripetuto.
  8. Lo stato di maggiore eccitabilità dell'animale sullo sfondo di una grave debolezza è un segnale di disagio nel corpo del cane.

L'animale domestico di autoaiuto per uno qualsiasi dei suddetti sintomi causa più danni che benefici. Pertanto, non ritardare il tempo, è meglio consultare rapidamente un veterinario, chiamarlo a casa o portare un animale domestico alla clinica.

Di norma, la diagnosi delle cause del vomito con sangue nei cani contiene test di laboratorio del biomateriale: sangue (generale e biochimico), urina, feci (feci per i / g e caprogramma), nonché ultrasuoni o radiografie della cavità addominale.

Come aiutare l'animale prima di consultare un veterinario

Per migliorare le condizioni del cane prima della nomina delle procedure diagnostiche e terapeutiche, un proprietario amorevole dovrebbe, soprattutto, non farsi prendere dal panico. Quando si vomita con il sangue in un cane, è importante non fare del male, quindi vale la pena di comprendere le seguenti semplici verità:

  • Per circondare l'animale con amore e cura, mostrando la volontà di aiutare. In nessun caso non si può alzare il tono della conversazione e il fastidioso rimprovero dell'animale in tappeti o pavimenti sporchi.
  • Osservare attentamente il comportamento del cane, fissando in memoria o sulla carta tutti i dettagli del quadro clinico della malattia.
  • Non dare da mangiare al tuo animale per almeno alcune ore. È meglio usare i cubetti di ghiaccio come bevanda, poiché un'abbondante saturazione di liquido causerà una nuova voglia di vomitare.
  • L'auto-trattamento dell'animale con medicine o medicine tradizionali per fermare il riflesso del vomito è proibito. Con il vomito, il corpo può essere purificato dalle tossine che avvelenano gli organi interni. E fermare il processo in questo caso fa solo male.

Dopo un'accurata identificazione della diagnosi e delle cause del riflesso del vomito, i veterinari di solito prescrivono un complesso di farmaci:

  1. Antispasmodico: ma - shpa, papaverina e altri.
  2. Contagocce anti-disidratazione: glucosio con soluzione di Ringer.
  3. Assorbenti: carbone attivo, smecta, polisorbito.
  4. Zerukal, come un antiemetico con una natura costante di vomito.
  5. Altri farmaci prescritti dai risultati di una diagnosi approfondita e volti ad eliminare le cause dell'insorgenza dei sintomi: antibiotici, antinfiammatori, antielmintici, miglioramento della funzione secretoria dello stomaco e dell'intestino e altri.
  6. Vitamine e medicinali omeopatici sono già prescritti nella fase di remissione stabile, come supporto di un organismo indebolito del cane.

In ogni caso, non si deve ignorare la visita al veterinario, nonché abbandonare le condizioni di trattamento ospedaliero, nominato per necessità. Perché alcune malattie sono semplicemente impossibili da trattare a casa. Inoltre, in una clinica professionale un cane sarà tenuto per un giorno o due, dopo di che le misure mediche saranno effettuate a livello ambulatoriale.

Vomito con sangue nei cani

Il vomito sanguinoso è un sintomo estremamente grave che può indicare che il cane ha una malattia pericolosa. Di solito, il vomito di un animale domestico significa che si è verificato sanguinamento gastrico. Se trovi del sangue nel vomito, dovresti contattare immediatamente la clinica veterinaria.

Cause di vomito sanguinoso nei cani

Questo segno clinico può verificarsi a causa di varie malattie e disturbi nel corpo. Tra questi:

  • penetrazione di un oggetto estraneo nel tratto gastrointestinale (il più delle volte un osso acuto), che può danneggiare la mucosa;
  • avvelenamento con sostanze tossiche, metalli pesanti e medicinali (spesso la causa del vomito sanguinoso è l'assorbimento accidentale di veleno per topi o veleno contro altri parassiti da parte del cane);
  • varie malattie infettive come epatite, enterite da parvovirus e leptospirosi;
  • ipoadrenocorticismo;
  • cancri e loro degrado;
  • ulcera allo stomaco;
  • gravi disturbi alimentari;
  • la presenza di vermi nell'animale;
  • insufficienza renale;
  • uremia.

Il vomito sanguinante è un sintomo che può passare da solo dopo un certo periodo di tempo o assumere una forma cronica.

Il vomito costante è solitamente indicativo di un'ulcera allo stomaco in un animale. Di solito questa malattia si verifica a causa di danni meccanici ai tessuti dello stomaco o abitudini alimentari estremamente malsane dell'animale domestico (cibo secco, ossa bollite). Uno dei segni più caratteristici di un'ulcera gastrica è la periodicità delle sue manifestazioni - questo è dovuto a cicatrici cicliche e alla riapertura dell'ulcera. Il vomito sanguigno cronico derivante da ulcere gastriche può essere accompagnato da una serie di altri segni clinici, tra cui letargia da animale domestico, brusca diminuzione dell'appetito, frequenti eruttazioni.

Il vomito sanguinoso derivante da una malattia infettiva è spesso accompagnato da indigestione, febbre e febbre. Tutti i sintomi sopra riportati portano all'intossicazione del corpo, alla sua disidratazione e all'improvvisa perdita di peso.

Come accennato in precedenza, l'ematemesi può fermarsi da sola o a causa di un trattamento sintomatico. Tuttavia, questo non è un motivo per rallegrarsi. La malattia che ha causato il vomito può semplicemente diventare cronica. Una tale svolta di eventi, a sua volta, è gravata da conseguenze estremamente gravi: gravi ricadute, complicazioni e esacerbazioni. Ecco perché, anche se questo sintomo scompare senza lasciare traccia e il comportamento del cane sembra normale, dovresti comunque contattare un veterinario.

Vomito delle varietà nei cani

La maggior parte dei proprietari di cani crede che il vomito con le impurità del sangue abbia necessariamente una tonalità scarlatta. Tuttavia, questo non è il caso - il vomito può diventare rosso-marrone, caffè o nero. Una tonalità di sangue nel vomito può aiutare un veterinario a determinare esattamente quale malattia soffre un cane.

Il sangue scarlatto nel vomito appare con danni meccanici alla bocca, all'esofago o alla faringe del cane. Proprietari in tal caso, è necessario esaminare la bocca dell'animale per rilevare ferite, infiammazioni delle gengive o tumori evidenti. Non è necessario privare l'attenzione e l'area sotto la lingua - in questo luogo può essere rilevato un cappio di filo che attraversa il tratto gastrointestinale, un chiaro segno di ostruzione intestinale.

Il vomito bruno si verifica a causa di sanguinamento nello stomaco. Lì, il sangue è influenzato dall'acido cloridrico, in modo che diventi simile alla massa brunastra. Di solito, il colore scuro del vomito significa che il cane soffre di insufficienza renale. Oltre a vomitare, indigestione, anemia, interruzione del sistema nervoso centrale e un evidente odore di ammoniaca dalla bocca dell'animale indicano questa malattia. Inoltre, malattie come l'enterite da parvovirus, ipersensibilità di tipo immediato o avvelenamento grave possono causare vomito bruno o nero.

Diagnosi della causa principale

Poiché il vomito sanguinoso è un sintomo e non una malattia indipendente, il compito principale del veterinario è identificare la malattia di base. Ciò richiede un esame completo dell'animale. Esame biochimico e completo del sangue, ecografia e in alcuni casi i raggi X vengono eseguiti. Se uno specialista sospetta la piroplasmosi, effettua un'analisi separata per identificare questa particolare malattia.

Trattamento del vomito sanguinante nei cani

Il vomito di sangue, indipendentemente dal suo colore, è un sintomo estremamente pericoloso. È impossibile distinguere la causa originale della malattia, quindi, quando si rileva il sangue nel vomito, è necessario visitare uno specialista. Se è impossibile a causa di qualsiasi circostanza, i proprietari dovranno agire in modo indipendente. Prima di tutto, come nel vomito normale, è necessario rifiutare un animale domestico per mangiare almeno un giorno. L'acqua dovrebbe essere data spesso e in piccole porzioni. In questo caso, il cane non ha bisogno di disturbare.

Per quanto riguarda i farmaci, a un cane possono essere somministrati vari gastroprotettori, come l'omeprazolo o il quacchero. Il dosaggio dei farmaci dipende principalmente dalle dimensioni del cane. Intramuscolarmente è possibile pungere da uno a due millilitri di Vicasol.

Nella clinica, oltre ai gastroprotettivi, vengono solitamente prescritti antispastici (antimicrobici usuali), farmaci antiemetici (ad esempio serenia), agenti emostatici (già menzionati vikasol o contrikal, gordox e ditsinon), nonché antibiotici.

Perché un cane vomita sangue, trattamento di animali

Quando il cane ha vomito sanguinoso, questo indica lo sviluppo di un grave problema di salute. Se il cane vomita sangue, è più spesso sanguinamento gastrico causato da traumi o malattie croniche. In nessun caso si può ignorare un tale fenomeno nei piccoli cuccioli o in un animale adulto, poiché qualsiasi ritardo può minacciare non solo la salute, ma anche la vita dell'animale domestico. Il proprietario deve fornire il primo soccorso all'animale domestico e consegnarlo al veterinario per il trattamento.

Se il cane vomita sangue, devi cercare di determinare cosa ha portato a questo stato dell'animale. Questo aiuterà il tuo animale prima dell'arrivo del medico e diagnosticare correttamente.

Ci sono i seguenti tipi di vomito con sangue:

  • Colore scarlatto. Indica una lesione agli organi interni: cavità orale, esofago, faringe. Dobbiamo cercare di massimizzare l'esame della bocca del cane, prestando particolare attenzione alla lingua e all'area sottostante.
  • Colore marrone Parlando di sanguinamento interno allo stomaco. Un tale fenomeno è molto pericoloso. Il sangue sotto l'azione dell'acido cloridrico diventa più spesso e diventa di colore marrone.
  • Colore scuro (nero, con bile). Prove di insufficienza renale, avvelenamento, enterite da parvovirus. Nell'insufficienza renale possono manifestarsi anche tali manifestazioni: odore di ammoniaca dalla bocca, diarrea, anemia.

Quando vomita con il sangue, a volte si osservano altri sintomi:

  • rifiuto del cibo preferito;
  • perdita di peso improvvisa;
  • la presenza di sanguinamento nelle masse fecali;
  • odore di ammoniaca dalla bocca;
  • diarrea con schiuma gialla;
  • l'anemia;
  • condizione letargica;
  • difficoltà a respirare;
  • aumento del battito cardiaco, soffio al cuore.

Il vomito normale è un meccanismo protettivo del corpo e non porta pericolo. La presenza di sangue indica che è richiesta assistenza medica immediata.

Il sangue nel vomito nei cani appare per i seguenti motivi:

  • Nutrizione impropria
  • Avvelenamento. Molto spesso, l'animale soffre di veleno per i ratti. Un rimedio così forte come la zoocoumarina può causare sanguinamento.
  • Malattie che violano la coagulazione del sangue. Vomito di sangue è anche osservato nelle malattie dei reni, fegato, forme gravi di enteropatia, oncologia, lesioni meccaniche.
  • Ulcere del tubo digerente. Molto spesso ci sono ulcere dello stomaco e dell'esofago.
  • Ingoiare piccoli oggetti. Il vomito cronico in un animale domestico si verifica quando un corpo estraneo entra nello stomaco. All'atto di lesione delle sue pareti il ​​sanguinamento si apre.
  • Prendendo un numero di farmaci. I farmaci antinfiammatori non steroidei, i farmaci per ridurre le piastrine nel sangue possono causare il vomito di sangue.
  • Malattie di natura cronica.
  • La presenza di cancro.

Sulla strada, gli animali possono essere cullati, malati di loro, si verifica il vomito, in alcuni casi con il sangue. Soprattutto accade spesso con piccoli cuccioli. Ciò è causato da una violazione dell'apparato vestibolare e dallo stress sperimentato durante il viaggio. Un piccolo animale domestico può anche ingerire piccoli oggetti e ferire l'esofago, che provoca il vomito di sangue.

Se il cane ha vomito, in nessun caso l'animale deve essere sgridato. In questo momento, le tossine vengono rimosse dal corpo dell'animale, quindi non cercare di fermare il processo. Al primo soffocamento è necessario rimuovere la volata e allentare il collare il più possibile. Questo deve essere fatto per assicurare che l'animale non soffochi.

È molto importante osservare i sintomi durante il vomito per informare il veterinario il più possibile. Quindi il medico sarà più facile da diagnosticare e determinare la direzione del trattamento.

Prestare attenzione ai seguenti fattori:

  • a che ora inizia il vomito (dopo aver mangiato, al mattino, alla sera, frequente o raro);
  • che tipo di bavaglio ha: colore e consistenza, colore e presenza di sangue, corpi estranei, vermi, detriti alimentari che non vengono digeriti, ossa;
  • ci sono altri sintomi (cane attivo o passivo, che appetito c'è, c'è sete, diarrea o stitichezza, convulsioni, secrezione degli occhi e del naso, se lo stomaco è gonfio, la temperatura del corpo è elevata, ecc.);
  • il comportamento dell'animale per 2 giorni (rapporto con altri animali domestici, un brusco cambiamento nel cibo, mangiare la spazzatura durante una passeggiata, l'ultimo pasto, il contatto con persone che potrebbero dare veleno, la possibilità di avvelenamento chimico).

La cura urgente di un veterinario è necessaria quando compaiono tali sintomi: aumento o diminuzione della temperatura corporea, diarrea, rifiuto di mangiare.

In caso di vomito prolungato in un animale in cui ci sono macchie di sangue, è necessario prevenire la disidratazione. Pertanto, è imperativo che a casa il cane abbia accesso all'acqua. Se lei rifiuta di bere, dovresti dissaldarla con un liquido da una siringa.

Vomitare con striature di sangue in un cane non è una malattia, ma un sintomo. Pertanto, è necessario trovare la causa di questa condizione. Può essere determinato esaminando un animale, che include:

  • esame del sangue (generale e biochimico);
  • esame ecografico;
  • X-ray.

Se sorgono difficoltà nel determinare il vero stato dell'animale, possono essere prescritti altri metodi diagnostici.

È impossibile stabilire in modo indipendente la causa del vomito sanguinante in un cane. Dopo aver ricevuto i risultati dell'esame, il veterinario prescriverà un trattamento farmacologico volto ad eliminare la causa alla radice. I farmaci vengono selezionati in base all'età e alle dimensioni del cane. La terapia comprende antispastici, farmaci emostatici e antiemetici, antibiotici.

L'animale dovrebbe essere limitato il più possibile all'accesso ai medicinali e ai mezzi chimici con cui il cane può essere avvelenato.

Se l'animale ha malattie, è necessario seguire scrupolosamente la prescrizione del medico, senza disturbare il dosaggio e il periodo di trattamento, al fine di evitare reazioni avverse.

Una dieta sana ed equilibrata è importante per la salute del cane. Questo aiuterà ad evitare molti problemi nel tratto gastrointestinale.

Se non trattata, una malattia il cui sintomo era il vomito di sangue può diventare cronica. Pertanto, ritardare la terapia non ne vale la pena.

Anche un singolo vomito sanguinante dovrebbe essere un segnale per l'esame completo immediato di un animale domestico.

Cause del vomito nello Yorkshire Terrier

Lo Yorkshire Terrier, come un cane di razza ornamentale, ha spesso patologie al fegato, al pancreas e allo stomaco alla nascita. Questo non significa che l'animale abbia cattive condizioni di salute. Per le deviazioni che si verificano, sono responsabili gli organi interni in miniatura che non sempre affrontano la malattia. Ci sono diverse cause di vomito.

motivi

Inizialmente, il vomito è preceduto da nausea, abbondante saliva, e dopo lo spasmo gastrico, il cibo rimane in eruzione dall'intestino.

Nei cuccioli fino a un anno, le principali cause di vomito sono:

  • infezione da elminti;
  • basso glucosio;
  • malattia virale.

Gli adulti dello Yorkshire Terrier soffrono di vomito sulla base di:

  • intossicazione del corpo;
  • sistema di alimentazione sbilanciato;
  • cambiamenti legati all'età degli organi interni.

Dopo aver vomitato, è necessario vietare completamente l'assunzione di cibo e bere frequentemente. Se il cane si rifiuta di bere in modo indipendente, è necessario versare forzatamente il liquido. Le proprietà antinfiammatorie del brodo caldo di camomilla farmaceutica calmano lo stomaco. Gli animali malati richiedono l'osservazione e, con l'impulso crescente di chiedere aiuto agli specialisti, di completare l'esame.

Tipi di vomito

Lo Yorkshire Terrier, come la maggior parte delle razze, ha diversi tipi di vomito.

Schiuma bianca

Non dovrebbe causare il proprietario di un allarme speciale. I processi che si verificano nello stomaco del cane dopo aver mangiato, formano una miscela montata di bile e muco. Il rilascio con schiuma bianca è considerato normale.

Con la bile

Dopo che il cane mangia erba fresca, il rilascio di vomito con bile ed erba serve come una sorta di purificazione della digestione del cane. Lo stato attivo dell'animale indica l'assenza di preoccupazione. In altri casi, la scarica emetica con sfumature gialle segnala la presenza di una grave malattia dello stomaco. Per servire lo sviluppo della gastrite può:

  • nutrizione scorretta;
  • abbondanza di cibi grassi;
  • cibo scadente;
  • un'attenzione particolare dovrebbe essere prestata alla possibile presenza di uova di vermi nell'animale.

Sonnolenza, andatura instabile e mancanza di appetito - fattori per una visita dal medico.

Con il sangue

L'emergere di un cane che vomita con il sangue indica lo stato critico dell'esofago. Il flusso di sangue gastrico può verificarsi per i seguenti motivi:

  • erosione o ulcera gastrica;
  • infezione da infezione: peste, epatite;
  • oncologia;
  • diabete mellito;
  • danno alle pareti dello stomaco con oggetti con spigoli vivi.

La presenza di grumi marroni o neri nel vomito significa una visita immediata al veterinario. Il ritardo minaccia la morte.

video

Cause, metodi di trattamento.

Solo un'attenta cura e una corretta alimentazione possono prolungare la vita dello Yorkshire Terrier. Osservazione attenta del comportamento e delle condizioni del cane - la chiave per una vita sana e attiva.

Vomito di sangue in un cane: cause e trattamento

Scientificamente, il vomito di sangue negli animali è chiamato ematemesi. La comparsa di questo terribile sintomo dovrebbe allertare i proprietari dei cani, poiché spesso vomitare di questa natura comporta un esito letale. Le ragioni del suo verificarsi possono essere variate. Ad esempio, se un corpo estraneo acuto entra nello stomaco del cane, le sue pareti sono ferite. Così inizia il vomito causato da sanguinamento. Spesso la vita di un cane in questo caso non può essere salvata. Ma le lesioni al tratto gastrointestinale non sono le uniche che possono scatenare il vomito in un animale domestico. In presenza di malattie infettive dell'apparato respiratorio, il sangue può anche essere osservato nel vomito.

A volte gli animali domestici hanno vomito sanguinante cronico. Questo fenomeno è caratteristico delle ulcere gastriche. Le ferite appaiono sulle sue pareti, l'animale inizia a vomitare sangue, dopo che la ferita sta cicatrizzando e il vomito si arresta, ma non per molto. Questa malattia nei cani provoca letargia, rifiuto di mangiare, febbre. Di solito la causa della sua comparsa è la malnutrizione, sovraccaricata di prodotti ossei. Se il trattamento appropriato non viene eseguito, quindi, l'amico a quattro zampe può sviluppare anemia, morte. Un'altra causa comune di vomito può essere una varietà di malattie infettive. Tali casi richiedono un approccio integrato al trattamento, poiché il vomito è solo un sintomo e il problema è completamente diverso. Succede anche che il cane smetta di vomitare da solo, senza droghe, mentre si comporta come al solito, senza perdere interesse per il cibo. Tuttavia, non gioire, è necessario comprendere la causa del vomito animale, in modo che non accada di nuovo e non diventi cronico.

Provoca il vomito di sangue

L'ematemesi (vomito sanguinolento) può causare una varietà di cause, da danni meccanici allo stomaco e alla laringe, alla presenza di infezioni virali, dirofilarie (vermi) e scarsa funzionalità epatica. Probabilmente, ogni proprietario di un amico a quattro zampe aveva la possibilità che un cane potesse ingoiare qualcosa per una passeggiata. In questo caso, c'è il rischio di avvelenamento con veleno per topi. Spesso, i servizi pubblici, e persino gli stessi inquilini, avvelenano piccoli roditori con veleno per topi, che causa trombocitopenia negli animali e coagulopatia (scarsa coagulazione del sangue). I primi sintomi di avvelenamento iniziano con il vomito di sangue, poi compaiono le convulsioni. Qui è necessario un trattamento chirurgico - lavaggio dello stomaco e del retto in un cane, terapia di supporto e enterosorbenti. Oltre all'avvelenamento da veleno per topi, il vomito è più spesso osservato nelle seguenti malattie e deviazioni:

  1. Danno meccanico allo stomaco, laringe.
  2. Assunzione di grandi dosi di farmaci anti-infiammatori non steroidei.
  3. Enterite da parvovirus
  4. Tossine avvelenanti, veleni
  5. Epatite virale
  6. Piroplasmosi.
  7. Leptospirosi.
  8. Un'ulcera allo stomaco
  9. Insufficienza renale.
  10. Dirofilarie (elminti).

Più incline alle suddette malattie, che causa vomito, individui indeboliti di cani - vecchi, in stato di gravidanza e di recente nascita, sottoposti a intervento chirurgico. Anche una frequente causa della comparsa di sangue nel vomito può essere un'alimentazione scorretta. Agli animali è vietato dare ossa tubolari (pollo, tacchino). Quando il cane rode tali ossa, si sbriciolano in piccoli pezzi taglienti che possono facilmente tagliare lo stomaco del cane, causando sanguinamento interno e conati di vomito. In questi casi, il trattamento è assente e l'animale muore. Inoltre, fai attenzione all'animale, non puoi permettergli di mordicchiare le noci nel guscio. Il guscio ha una proprietà identica, come le ossa tubolari.

In presenza di vomito sanguinante in un animale, cercare immediatamente l'aiuto di un veterinario, in modo da prescrivere un trattamento adeguato, senza una diagnosi non può fare. Se il vomito si è fermato da solo e il cane si sente bene, continua a prendere esami del sangue e delle feci e passa attraverso un'ecografia. Ricorda, il vomito senza causa non accade.

Come dimostra il colore del sangue nel vomito

È un errore credere che il vomito sanguinante sia di un colore esclusivamente rosso. I colori del sangue nel vomito possono essere variati: marrone chiaro, marrone, rosso e nero. All'ombra del sangue il veterinario determinerà la causa, cioè l'eziologia della malattia. Il sangue scarlatto più pericoloso, poiché indica danni meccanici allo stomaco, alla laringe o alla cavità orale. Assicurati di esaminare l'area sotto la lingua del cane, potrebbero esserci dei tumori nascosti. Questo caso richiede al proprietario del trattamento tempestivo del cane in una clinica veterinaria.

Il colore marrone è il sangue che si forma a causa di sanguinamento nello stomaco dell'animale. Questa tonalità acquisisce a causa di esposizione all'acido cloridrico. Inoltre, il vomito marrone mostra che il cane ha problemi con il lavoro dei reni. Il sangue nero nel vomito può indicare enterite parvovirale causata da un virus. Questa malattia, inoltre, è accompagnata da diarrea, debolezza, rifiuto del cibo. La prevenzione dell'enterite da parvovirus nei cani è una vaccinazione tempestiva.

Il sangue scarlatto durante il vomito indica un danno meccanico al tratto gastrointestinale, la cui causa potrebbe essere la presenza di un corpo estraneo nello stomaco. Sangue marrone e nero indicano sanguinamento nei cani nel tratto gastrointestinale, le loro cause sono varie: avvelenamento da veleni, infezioni virali, scarsa funzionalità renale.

Pronto soccorso a casa

Indipendentemente dalle circostanze, è necessario che il cane dia il primo soccorso durante il vomito. In primo luogo, è necessario somministrare al cane un farmaco emostatico, ad esempio Vikasol o Gordox. Per interrompere il vomito stesso, un'iniezione di un farmaco antiemetico, ad esempio Serenia, viene somministrata per via intramuscolare. Se il vomito di un animale si è fermato, può essere somministrato un antispasmodico (No-shpa). Prova a bere la soluzione del cane Ringer, ripristinando l'equilibrio acido-base del corpo. Nel caso di migliorare le condizioni del cane, continua a non darle da mangiare. Guarda gli animali durante il giorno. Se il vomito non si ripresenta, portare comunque l'animale dal veterinario.

Come ripristinare la salute del cane

Una razione di cibo per cani correttamente preparata previene danni meccanici alle pareti dello stomaco, aumenta la resistenza del corpo a vari tipi di batteri e infezioni. Acquista solo cibo secco di prima qualità con certificati di qualità appropriati. Dopotutto, il cibo per cani è spesso prodotto con panelli vegetali, gusci di semole, piume animali, becchi, ossa e pelli. D'accordo con una tale dieta è difficile rimanere in buona salute. Se stai cucinando cibo naturale per il tuo cane, allora metà del menu dovrebbe essere frattaglie e carne, il resto verdure e cereali (avena, riso, miglio).

Dopo aver eliminato la vera causa del vomito, l'animale ha bisogno di recuperare la sua forza. Dopotutto, con la perdita di sangue nel cane, la conta piastrinica, l'emoglobina, diminuiva, l'immunità diminuiva. Inoltre, il vomito ha interrotto il tratto gastrointestinale. L'effetto benefico su tutto il corpo nel suo insieme è un farmaco veterinario come "Zoo del Lactis". Può essere preso non solo i cani, ma anche altri animali - gatti, conigli. La sospensione consiste di sedici lattobacilli. Ripristina la microflora intestinale nei cani, attiva le cellule immunitarie, uccide la microflora patogena nella cavità orale dei cani, rimuovendo così l'odore sgradevole dalla bocca. È possibile acquistare "Zoo Lactis" solo attraverso un negozio online. Quindi il produttore ha protetto il farmaco dai falsi.

Vomito di sangue nei cani: muco, bile, schiuma

Il vomito con il sangue in un cane è un sintomo laterale di molteplici malattie. Si verifica per vari motivi. Può iniziare a mangiare troppo o a ferirsi. In linea di principio, questo può essere ignorato. L'assistenza veterinaria è facoltativa.

Ma se è lungo, devi stare attento. Impariamo tutto su questo processo fisiologico, perché si verifica.

Non provare a concedersi. Perché non sai perché è sorto. Per determinare la diagnosi esatta, porta immediatamente il tuo animale domestico dal veterinario.

Contenuto dell'articolo:

Informazioni generali

Se il tuo cane è malato di sangue, è molto spiacevole, pericoloso. In molti casi, questo suggerisce un trauma alla mucosa esofagea, allo stomaco. È possibile che un corpo estraneo possa entrare a causa di danni alle pareti degli organi.

È possibile che questo sia un sintomo di malattie infettive - enterite, epatite, leptospirosi. Avvelenando con veleno per topi, i metalli pesanti portano anche a quello stato.

La malattia del fegato può causare tali sintomi. Il sangue entra nello stomaco dell'animale, provoca un riflesso del vomito. L'uso prolungato di antibiotici porta a sanguinamento gastrico.

Trovato sangue nel vomito, contattare immediatamente il veterinario. Naturalmente, ci sono momenti in cui non può essere fatto a causa di determinate circostanze specifiche.

Agisci da solo. Di nuovo senza indugio. Il cibo non deve essere somministrato all'animale per un giorno, l'acqua in piccole quantità. Fornire riposo. Se ci sono altri sintomi, febbre, letargia, allora forse è un'infezione.

Portare immediatamente un animale domestico dal veterinario per un esame per evitare gravi conseguenze. Il vomito di sangue in alcuni casi finisce da solo nella forma cronica della malattia.

Finché non è arrivato il veterinario, prova ad analizzare cosa potrebbe causare il vomito. Presta attenzione ai segni, saranno.

Quando arriva il veterinario, spiegagli brevemente che hai osservato quali segni erano presenti. Il vomito è un processo fisiologico.

Più spesso - una reazione difensiva, quindi le tossine e altre sostanze nocive vengono rimosse.

La nausea può verificarsi in cani grandi e piccoli, come lo Yorkshire Terrier. Quindi ogni razza è soggetta a questo spiacevole processo. Considera le cause fisiologiche.

prova


Se la nausea, il vomito si verifica al mattino a stomaco vuoto, allora possiamo supporre che si tratti solo di gastrite. Mostra un dottore è richiesto.

Se l'animale, dopo aver mangiato, inizia a tirare fuori tutto il cibo mangiato, mentre il cane non smette di vomitare per 4 ore, molto probabilmente vi è un oggetto estraneo nello stomaco.

Frequentemente, può anche verificarsi a causa di colica epatica, colecistite e altre malattie. Se noti che c'è del sangue nelle impurità espulse dal cane, allora si può presumere che ci sia un'emorragia nello stomaco.

Vomito e feci molli sono anche sintomi di una grave malattia infettiva. Se non vai da un dottore in tempo, si verificherà la disidratazione e la morte.

Tratto gastrointestinale

Al mattino, se il cane non ha mangiato nulla e si è verificato vomito, allora è possibile che lei ha una malattia del tratto gastrointestinale (GIT). Se ti senti male dopo un po 'di tempo dopo aver mangiato, la probabilità di colpire un corpo estraneo.

Una diagnosi accurata può essere fatta mediante gastroscopia. Se anche con schiuma gialla, bianca - un segno di indigestione, pancreatite. Colica epatica, colecistite, malattia della cistifellea portano a una malattia prolungata.

Odore sgradevole

La puzza dalla bocca provoca i seguenti disturbi:

  • Insufficienza renale - urina, ammoniaca;
  • Problemi con il tratto gastrointestinale, malattie dei denti, gengive - marciumi;
  • Diabete mellito - sapore di acetone, odore dolce.

Corpi estranei

L'ostruzione intestinale è un segno quando il cane non è in grado di eseguire correttamente un atto di defecazione, mentre si rompe costantemente. Un animale domestico può "mangiare" un giocattolo, un oggetto che viene successivamente bloccato nel retto.

In casi frequenti, l'intervento chirurgico viene utilizzato per rimuovere un corpo estraneo dall'intestino. Gli oggetti possono rimanere bloccati nella faringe, cavità orale.

Come capisci, i medicinali causano vomito, vari veleni, malattie infettive. Meningite, encefalite. Il cane inizia a provare gli stimoli immediatamente dopo l'accumulo di sostanze nocive nel corpo.

I batteri penetrano nel fegato, nella cistifellea. Ecco perché è possibile osservare la scarica dalla bocca di un colore giallo - va bile.

Il vomito nei cani è eterogeneo, ma vogliamo sapere quali sono i sintomi. Quando il proprietario deve preoccuparsi del suo animale domestico.

Ipertermia, diarrea

Motivo: enterite da parvovirus, cimurro, leptospirosi. I cuccioli con queste malattie hanno aumentato la mortalità.

Escrezione di bile

  • La presenza di parassiti nell'intestino, nello stomaco;
  • Ulcere del tratto gastrointestinale, danno epatico - la bile con un liquido chiaro è un segno di gravi patologie;
  • Malattie croniche dello stomaco - gastrite;
  • Ripartizione d'organo;
  • Eccesso di cibo.

Il verdetto finale sarà determinato dai medici della clinica veterinaria.

Dopo aver mangiato, il cibo si sposta verso l'alto. Le pareti del tubo digerente proteggono il muco dal succo gastrico. Consiste di mucopolisaccaridi, proteine. Quando il cane inghiotte aria, le sostanze formano una schiuma.

Osservare il vomito con uno scarico schiumoso bianco - dice che lo stomaco era vuoto. La stessa schiuma non è spaventosa. È necessario stabilire la causa dell'urgenza. Di nuovo nella clinica veterinaria.

fontana

Il cibo consumato dalla bocca del cane vola a breve distanza. Spesso succede nei cuccioli giovani.

Causato dall'incapacità dello stomaco di spingere il cibo nell'intestino. La funzione della valvola di uscita è compromessa. Forse un intervento chirurgico.

Mangiare erba

Molti proprietari dei loro animali domestici mangiano verdure durante una passeggiata. Dopo di che il cane si rompe. Loro così puliscono il loro stomaco. Se il cane si sente bene, raramente malato, quindi non preoccuparti.

Un cane usa spesso l'erba - un eccesso di bile nello stomaco, il risultato è che lo si alimenta in modo errato. Sintomi concomitanti concomitanti - obesità, feci con muco, eruttazione, vermi.

Se il vomito è singolo, non si nota i parassiti, il sangue, la temperatura è normale - prendi una pausa nel cibo per un giorno, osserva il cane. In altri casi, se ci sono sintomi negativi, visita un veterinario.

lana


Lo Yorkshire Terrier è un cane a pelo lungo e un processo spiacevole causato da un nodulo è normale. Quando un animale getta, a volte la lana entra in bocca.

Così come York può leccare se stessa, come un gatto, rispettivamente, ancora più capelli cadono nella bocca e nello stomaco.

Bene, e poi il corpo decide di pulirsi nel solito modo, appare il vomito.

Ma a pelo corto questo fenomeno è raro. Quello che voglio consigliare al proprietario! Assicurati di pettinare i cani durante lo spargimento. Di solito si verifica più volte all'anno.

E il più significativo in primavera, quando il cane prepara il corpo per la primavera, l'estate. Cade il sottopelo, che serve come una pelliccia invernale.

Il cane si rifiuta di mangiare

Il cane non mangia, è malato - avvelenamento, infezione. Forzibilmente non forzare. Quando non si osserva alcun miglioramento entro dodici ore, visitare un veterinario.

cibo eccessivo


Ricorda, gli Yorkies dovrebbero ricevere il cibo rigorosamente entro l'ora. Escludere dalla reception in qualsiasi momento del giorno o della notte - questo porterà a conseguenze spiacevoli.

Se trascuri e lasci andare il cane a un sacco di cibo delizioso, il cane non si fermerà finché non avrà mangiato tutto.

Naturalmente la conseguenza è il vomito, si verifica a causa di eccesso di cibo. Può causare malattie del tratto digestivo, disturbi allo stomaco, quindi a vomitare più feci liquide verranno aggiunte.

medicina


Il medico può prescrivere vari farmaci. Non devi auto-medicare, non porterà a nulla di buono, porterà solo danni.

Il più popolare - decotto di erbe. Menta, semi di lino Il medico prescriverà una dieta affamata.

Quando il vomito passa, il cane è ancora debole. Si consiglia di bere brodo dalle foglie. Al negozio di animali comprare cibo speciale e dare piccole porzioni due volte al giorno. Il cane, ovviamente, rifiuta di mangiare in un primo momento, è necessario dare il cibo con la forza.

Quando diventa più facile per l'animale, quindi iniziano a nutrire di più, ma ancora in piccole porzioni, sei volte al giorno. Le medicine irritano le mucose della faringe, lo stomaco. A causa di questa coincidenza di circostanze, si verifica il vomito.

Tossico-ematogeno, è dovuto al fatto che si accumulano nel corpo dei prodotti metabolici legati al tipo tossico.

Tali tossine possono essere formate non solo a causa di droghe, ma anche a causa di alcune malattie. Ad esempio, diabete, insufficienza renale, surrenale. I prodotti gassosi possono causare avvelenamento, vomito.

Ad esempio, monossido di carbonio, cloro, sulfonamidi. Il gruppo tossico include anche infezioni virali.

Accumulano una massa di tossine, batteri nocivi, distruggono ogni cellula.

Cane in macchina

Gli animali possono anche essere cullati sulla strada. Soprattutto i cuccioli - vomito, nausea, salivazione. Cause - stress dovuto alla prima volta, violazione dell'apparato vestibolare.

Il fenomeno è normale, se le femmine ruttano per il loro cibo morbido, masticato.

Abbiamo notato che il cane ha vomitato durante l'alimentazione dei cuccioli, quindi non è necessario prestare attenzione e in qualche modo trattare l'animale. Osserva, il fenomeno è frequente, quindi puoi agire.

Situazioni di emergenza

Ci sono volte in cui un cane ha mangiato una pianta velenosa. I proprietari inesperti lasciano prodotti chimici domestici nelle immediate vicinanze dell'animale domestico, che non è contrario a provare qualcosa di nuovo.

Se un cane ha difficoltà a respirare o in bocca, la gola è bloccata su un oggetto estraneo non dovrebbe provocare il vomito, contattare il veterinario. In altri casi, è possibile eseguire le seguenti azioni:

  • apri la bocca del cane;
  • rigorosamente secondo le istruzioni, versare l'agente che causa il vomito;
  • se ciò non accade, ripeti dieci minuti dopo;
  • non vomitare dopo il secondo tentativo - immediatamente in clinica.

Cosa dovrei fare?

È necessario contattare il veterinario in ogni caso, ma se solo il cane non sta tirando cibo per i cuccioli. E in tutti gli altri casi è abbastanza difficile determinare le cause. Hai bisogno di una diagnosi: emocromo completo, feci.

E nel caso in cui il vomito nei cani sia debilitante, è necessaria una rianimazione immediata. Sostituire la perdita di fluido e microrganismi aiuterà contagocce speciali.

conclusione

Guarda i tuoi animali domestici. Non nutrire il cibo scaduto. Non trattare il cane da solo, non dare farmaci senza prescrizione medica. Hai mai avuto vomito nei cani? Quali misure sono state prese?

Vomito del cane: cause e trattamento

Il vomito in un cane domestico può essere causato da una vasta gamma di malattie di diversa natura. Quando diagnostichi la causa del vomito, l'età del tuo animale domestico, la presenza di malattie croniche e la dieta del cane sono importanti.

Il vomito nei cani è un atto di riflesso incontrollato, a causa del quale il contenuto dello stomaco dell'animale viene espulso attraverso la bocca. È importante distinguere il vomito reale dal rigurgito - in quest'ultimo caso, il cibo non ha il tempo di entrare nello stomaco e viene rimosso direttamente dall'esofago quasi nella stessa forma in cui è caduto nella bocca del cane.

Perché un cane vomita?

Molto spesso, il vomito si verifica come una reazione protettiva del corpo, volta a liberarsi di ogni sorta di sostanze tossiche. Le cause più comuni di vomito nei cani:

-avvelenamento con veleno o cibo di scarsa qualità;

-corpo estraneo nello stomaco;

-malattie infettive acute;

-infezioni parassitarie (piroplasmosi, ecc.);

-idiosincrasia di determinati prodotti.

Vomito in un cane: trattamento della vera causa

Spesso il proprietario, vedendo che il cane sta vomitando, fa la conclusione errata che è necessario curare il vomito stesso. Ecco perché i forum sui cani e i portali veterinari hanno domande quotidiane "come curare il vomito nei cani", "cosa dare un cane con il vomito" o anche "come smettere di vomitare in un cane". Nel frattempo, indipendentemente "curare il vomito", senza determinare cosa l'abbia causato, non solo è privo di senso, ma anche pericoloso - senza una diagnosi, questo può portare ad un peggioramento delle condizioni dell'animale. Nella maggior parte dei casi, solo il veterinario è in grado di determinare la vera causa del vomito in un cane, ma il proprietario del cane può facilitare significativamente il suo lavoro.

Se il cane vomita - cosa fare prima dell'arrivo del medico

Prima di tutto, è inaccettabile sgridare un cane se è macchiato di vomito sul pavimento o sul tappeto: in primo luogo, non può frenare l'impulso di vomito, in secondo luogo, le tossine vengono rimosse dal vomito del corpo, quindi non cercare di fermare il cane che vomita. Se indossi una museruola o un colletto stretto, dovresti immediatamente rimuoverli alla prima urgenza di vomitare, in modo che il cane non soffochi il vomito.

La prima cosa da fare se un cane vomita è analizzare i sintomi (più informazioni darai al veterinario sarà, più facile sarà per lui capire quale tipo di trattamento è richiesto). Come accennato in precedenza, il vomito stesso non è una malattia - è solo un sintomo di un qualche tipo di malfunzionamento nel corpo. Al fine di valutare la gravità di questo malfunzionamento, i veterinari raccomandano di prestare attenzione a una serie di fattori, sulla base dei quali è possibile determinare con maggiore precisione perché un cane vomita:

1) La natura del vomito (frequente, raro, a digiuno, dopo aver mangiato, ecc.).

2) Tipo di vomito: colore, consistenza, presenza di sangue di vomito, cibo non digerito, ossa, corpi estranei, vermi e altri parassiti.

3) Effetti collaterali del vomito: condizioni generali del cane (vigorose o lente), appetito (normale, elevato o rifiuto del cibo), sete o rifiuto di acqua, febbre, diarrea, stitichezza, tosse, secrezioni dal naso e dagli occhi, gonfiore, dolore, crampi, ecc.

4) Tutto quello che è successo con il cane negli ultimi 2-3 giorni: mangiare spazzatura per una passeggiata, drastici cambiamenti nella dieta, l'ultima ora del pasto, comunicazione con animali malati / randagi o persone ostili che potrebbero dare un trattamento velenoso, contatto con sostanze chimiche dannose connessioni (ad esempio, se si ripara), ecc.

Particolare attenzione dovrebbe essere rivolta a tali effetti collaterali come diarrea, apatia, perdita o perdita di appetito, bassa o alta temperatura - in combinazione con vomito in un cane, indicano malattie che richiedono cure veterinarie urgenti.

Importante! Indipendentemente dalle ragioni di un lungo percorso e soprattutto se il cane ha vomito sfrenato, è necessario prevenire la disidratazione (disidratazione) del corpo. Per fare questo, devi assicurarti che il cane abbia libero accesso all'acqua, e se lei rifiuta di bere, versa con forza l'acqua attraverso la bocca con una siringa senza ago.

Se un cane ha vomito sangue

Il vomito sanguinoso nei cani si verifica a causa di sanguinamento gastrico (emorragia massiva dai vasi dello stomaco). Questo è un sintomo molto pericoloso, che richiede un trattamento immediato nella clinica veterinaria. La causa del vomito sanguinante può essere sia un danno meccanico alle mucose dello stomaco da parte di ossa o un corpo estraneo, sia malattie infettive (enterite da parvovirus, leptospirosi, epatite infettiva). Anche la ragione per cui il cane vomita sangue può essere avvelenamento (metalli pesanti, veleno per ratti e topi, aspirina e altri analgesici), ipoadrenocorticismo, in alcuni casi - la disintegrazione del tumore. Contrariamente alla credenza popolare, il vomito sanguinante non è sempre di un rosso brillante, di colore scarlatto: se il sanguinamento non è abbondante, o il vomito si verifica qualche tempo dopo, il vomito di solito è rosso-marrone, color caffè. A volte sembra al proprietario che il cane vomiti nero - ma più spesso è anche vomito sanguinante.

Il vomito cronico di sangue in un cane a determinati intervalli di tempo può indicare un'ulcera allo stomaco. Questa malattia di solito si verifica a seguito di un danno allo stomaco con un oggetto appuntito oa causa di una dieta scorretta. Una caratteristica è l'alternanza di periodi di esacerbazione (quando l'ulcera si apre) e il riposo (dopo che l'ulcera è stata cicatrizzata). Se di tanto in tanto, oltre al vomito con sangue (o sangue e muco), il cane sperimenta contemporaneamente letargia, rifiuto del cibo, eruttazione - ha senso fare un test per il rilevamento dell'ulcera.

Vomito nei cani come sintomo di malattie gastrointestinali

Il vomito in un cane dopo aver mangiato o a stomaco vuoto al mattino è più spesso associato alla presenza di malattie del tratto gastrointestinale, come la gastrite. Ma se il cane vomita 5-6 ore dopo aver mangiato, è possibile un tumore o un corpo estraneo nello stomaco: sarà necessaria una procedura di gastroscopia per stabilire la causa esatta del vomito. Malattie come pancreatite acuta, colecistite acuta o colica epatica tendono a causare il vomito debilitante (prolungato). Inoltre, vomitare al mattino con schiuma gialla o bianca può essere un sintomo di pancreatite o indigestione.

Vomito e odore sgradevole dalla bocca del cane

Esistono numerose malattie gravi che causano il vomito e possono essere diagnosticate dall'aspetto dell'odore caratteristico della bocca di un animale:

-il cane odora di ammoniaca o di urina dalla bocca - è possibile un'insufficienza renale;

-un dolce odore o odore di acetone può indicare il diabete in un cane;

-l'odore di marciume dalla bocca del cane parla di problemi intestinali o di malattie gengivali e denti.

Vomito e rifiuto del mangime

Se il cane non mangia e vomita, può essere... qualsiasi cosa, a cominciare da un avvelenamento banale e termina con un'infezione. Prima di tutto, in nessun caso cercare di nutrire il cane con la forza, al contrario è meglio fare una pausa nell'alimentazione. Se, dopo 12 ore, non c'è ancora appetito e il vomito continua, è necessario sottoporsi a un esame da un veterinario. Se il cane non mangia nulla e vomita, ma allo stesso tempo ha alta / bassa temperatura, diarrea - non ha senso aspettare 12 ore, il più presto possibile mostrare il cane al veterinario.

Vomito, diarrea, temperatura nei cani

Il vomito in un cane combinato con un mal di stomaco indica avvelenamento o una malattia infettiva acuta. Se sullo sfondo di questi sintomi c'è letargia, rifiuto del cibo, temperatura, bisogna contattare immediatamente il veterinario (tabella delle principali malattie dei cani, vomito e diarrea tipici, consultare il nostro sito nell'articolo "Diarrea nei cani: sintomi, cause, trattamento").

Se un cane ha vomito e la febbre è aumentata o diminuita, c'è motivo di sospettare una malattia infettiva acuta, principalmente la leptospirosi, una forma intestinale di peste del cane e l'enterite da parvovirus. Tutte queste malattie sono caratterizzate da un'elevata mortalità, specialmente tra i cuccioli, pertanto è necessario portare il cane al dottore il prima possibile per stabilire una diagnosi accurata e iniziare il trattamento.

Vomito a causa di corpi estranei nella faringe, nell'esofago o nell'intestino

Se il cane vomita e normalmente non va in bagno "grande", può essere un sintomo di ostruzione intestinale. Spesso, piccoli giocattoli, sassi, ossa, ecc. Mangiati da un cane rimangono intrappolati nell'intestino, di solito non si risolve da solo, la perdita di peso e il vomito frequente iniziano nel cane (molti proprietari scoprono che il cane vomita costantemente in caso di ostruzione). Se sospetti che un cane abbia ingerito un oggetto, è meglio installarlo il prima possibile, poiché l'ostruzione spesso richiede un intervento chirurgico, e un cane indebolito sarà più difficile da sopportare. Un altro sintomo pericoloso è l'apparente bisogno di vomitare in un cane, ma il rilascio del vomito stesso non si verifica. Se, sullo sfondo di tali tentativi, si osserva un rapido gonfiore della cavità addominale, è necessario consegnare immediatamente il cane alla clinica veterinaria. Vomito combinato con tosse o tosse e la voglia di vomitare è spesso causata da una ferita o da un corpo estraneo alla gola o alla bocca. In questo caso, dovresti anche portare immediatamente il cane dal medico.

Vomito da un cane dopo aver mangiato erba

Molti proprietari di cani si sono imbattuti nel fatto che un cane mangia l'erba a passeggio e vomita la bile insieme all'erba mangiata (di solito succede al mattino a stomaco vuoto). Nella maggior parte dei casi, questo comportamento è dovuto al fatto che l'animale pulisce lo stomaco. Se ciò accade raramente (non più di 5 volte al mese), mentre il benessere generale del cane è buono, non c'è motivo di preoccuparsi. Tuttavia, spesso mangiare erba e vomitare i cani dopo questo può indicare un eccesso di bile nello stomaco. A sua volta, questo è il più delle volte causato da un'alimentazione scorretta del cane, in particolare dall'eccesso di grasso (sintomi addizionali: eruttazione con odore acre, feci molli con muco, obesità, aumento della salinizzazione del mantello). Inoltre, in alcuni casi, questo comportamento indica un'infezione da worm.

Quindi cosa fare se un cane vomita? Se, dopo aver vomitato, l'animale sembra allegro, non c'è sangue e vermi nel vomito, la temperatura, l'appetito e le feci sono normali - ha senso prendersi una pausa nell'alimentazione per 12-24 ore e osservare le dinamiche delle condizioni del cane. In tutti gli altri casi, quando il vomito è abbondante, con sangue o vermi, o è accompagnato da almeno un sintomo laterale sotto forma di rifiuto del cibo, temperatura, diarrea o stitichezza, letargia generale dell'animale domestico, è necessario portarlo alla clinica veterinaria per un sondaggio il più presto possibile. Ricorda: la tua attenzione e rapidità può salvare la vita del tuo cane!

Per Saperne Di Più Sui Cani

Come insegnare a una squadra di cani "Siediti!"

Razza Questa squadra è considerata una delle squadre più semplici e molto importanti, che ha sicuramente bisogno di insegnare al cane.Dopo tutto, al comando "Siediti!" Controlla il tuo animale domestico, se vuoi che l'animale rimanga in un posto.

Il mio cane da guardia

Razza Blog cane - Il mio cane da guardiaRazze di cani del NordLe razze di cani nordici sono quelli che possono facilmente sopportare le condizioni climatiche e soprattutto il gelo, sono resistenti, hanno un pelo folto e un buon profumo.

Il mio cane da guardia

Razza Blog cane - Il mio cane da guardiaPinscher miniatura (Miniature Pinscher)Miniatura Pinscher (Miniature Pinscher) è una delle razze più popolari in Europa. Questi animali hanno un carattere energico, aspetto elegante, forza e resistenza, che sono stati ammirati da famosi scrittori e artisti, rendendo questi cani in miniatura eroi delle loro opere.