Vaccinazioni

Descrizione dei principali tipi di funghi nei cani e metodi per affrontarli

Le malattie fungine negli animali (micosi) colpiscono più spesso la pelle. Tuttavia, ci sono tali tipi di funghi che penetrano nel corpo, si moltiplicano negli organi interni e nei tessuti, interrompendo la loro funzione e conducendo alla morte se non trattati. Tali patologie sono denominate sistemiche, sono registrate abbastanza raramente e sono caratteristiche di animali che sono depauperati o indeboliti da infezioni croniche. Ma il fungo nei cani che colpisce le zampe e le orecchie è diffuso tra i giovani individui forti anche con una buona alimentazione e cura.

Le cause delle malattie fungine

Gli agenti causali di micosi sono funghi inferiori di vario tipo, localizzati negli strati superficiali della pelle. Causano un processo infiammatorio e sono quasi sempre accompagnati da prurito. Le cause di queste malattie possono essere:

  • animali malati;
  • roditori, che sono portatori di spore di funghi patogeni;
  • vestiti e scarpe su cui l'agente patogeno può essere collocato nella stanza;
  • articoli per la casa;
  • ectoparassiti;
  • munizioni infettate con micelio di funghi patogeni.

I fattori che aumentano il rischio di infezione sono:

  • macerazione della pelle, dovuta al frequente lavaggio degli arti dopo aver camminato;
  • lesioni della pelle;
  • un forte calo dell'immunità a causa di una malattia infettiva o dell'uso di droghe.

Contenitori di immondizie, scantinati e discariche sono fonti costanti di infezioni fungine e rappresentano un pericolo reale per gli animali domestici.

Varietà di specie di funghi patogeni

I tipi più comuni di funghi sono i patogeni di trichophytia, microsporia e candidosi. Nonostante la differenza nella morfologia, questi microrganismi provocano segni clinici simili con i quali è difficile determinare la loro specie. Pertanto, quando si individuano zone calve, aree con peli rotti, graffi, arrossamenti o gonfiore della pelle, contattare immediatamente uno specialista di medicina veterinaria e sottoporsi a diagnosi di laboratorio che consentano di stabilire una diagnosi accurata e di prescrivere il trattamento corretto.

Sintomi di fungo

Nonostante la varietà di funghi patogeni che causano micosi, queste malattie hanno diversi sintomi pronunciati che dovrebbero allertare i proprietari e diventare un motivo per andare dal veterinario. I principali sono:

  • Prurito. L'animale inizia a prudere spesso e gravemente, leccare o schiacciare le aree colpite, ferendole e creando condizioni favorevoli per lo sviluppo della microflora piogenica e l'insorgenza di piodermite nel cane (23).
  • Macchie calve Molto spesso si tratta di aree di forma rotonda in cui i capelli sono completamente assenti o diventano simili a quelli tagliati corti (staccati). Spesso, a seguito dell'escrezione dell'essudato, si formano delle croste marroni o grigio-gialle.
  • Incrostazioni e screpolature della pelle nelle aree situate vicino agli artigli, nello spazio interdigitale e sulle falangi delle estremità. A poco a poco, senza trattamento, la lesione colpisce anche i piatti artiglio cornea. Sono deformati, esfoliati, rotti e cambiano colore.
  • Odore sgradevole Questo sintomo è caratteristico di una malattia come la favus. Il fatto è che il fungo colpisce i follicoli piliferi e le ghiandole sebacee che, una volta distrutte, emettono un odore di "topo".
  • Cambia l'aspetto del cappotto. Questo sintomo non è obbligatorio, ma se i capelli hanno iniziato a cadere pesantemente nel cane, il mantello è diventato opaco e 2-3 giorni dopo il lavaggio con lo shampoo sembra di nuovo sporco, questo può anche essere un segno di infezione fungina.

Fungo sulla pelle

Ci sono varietà di funghi che sono costantemente sulla pelle dei cani, non avendo un effetto patogeno, finché non si formano fattori favorevoli per la loro riproduzione intensiva.

Tali microrganismi includono i funghi di lievito Malassezia pachydermatis. Con una diminuzione dell'immunità nei cani, causano arrossamento e desquamazione della pelle, la comparsa di prurito, forfora marrone, odore sgradevole e seborrea oleosa. È anche dimostrato che questi microrganismi possono provocare lo sviluppo di otite esterna.

Malassezia pachydermatis non è pericoloso per l'uomo e altre specie animali. Il trattamento è ridotto all'uso di unguenti esterni o shampoo antifungini, oltre a migliorare le condizioni di detenzione.

La manifestazione di infezioni fungine sulle zampe

Il fatto che il fungo sulle zampe di un cane appaia più spesso rispetto ad altre parti del corpo è dovuto al loro costante contatto con le superfici, che sono una potenziale fonte di infezione. I cuscinetti per microtrauma e lo spazio interdigitale contribuiscono alla rapida penetrazione dei funghi patogeni nella pelle con successivo sviluppo e la fornitura di un'azione distruttiva.

Tagliare prematuramente i capelli tra le dita delle zampe porta alla formazione di grovigli, in cui si accumula rapidamente un gran numero di microflora patogena, compresi i funghi.

Otite fungina nei cani

La sconfitta delle orecchie nei cani può essere causata da microflora piogenica, parassiti della pelle (acari), nonché funghi del genere Candida o Malassezia.

Gli animali con le orecchie grandi appese sono più sensibili alle otiti fungine. Pertanto, dovrebbero essere trattati regolarmente, monitorare le condizioni della pelle in quest'area.

I cani spesso iniziano a grattarsi le orecchie, il che porta alla comparsa di ferite e alla penetrazione di un'infezione secondaria. Una grande quantità di zolfo comincia a essere emessa, l'auricola diventa iperemica ed edematosa. Comincia presto a risaltare un essudato sieroso o purulento, con un odore acre.

La mancanza di trattamento porta al fatto che l'infiammazione colpisce l'orecchio medio e interno, il fungo si diffonde attraverso il sangue a tutti gli organi e i tessuti, causando varie patologie. Nei casi più gravi, la malattia può portare alla sordità e persino alla morte.

In una fase precoce del trattamento, è sufficiente pulire prontamente il condotto uditivo dalla secrezione accumulata e applicare gocce auricolari antifungine.

Con la forma corrente, oltre agli agenti esterni, vengono utilizzati anche i preparati sistemici.

Principi di trattamento delle malattie fungine nei cani

Il trattamento del fungo nei cani dovrebbe essere completo, tra cui:

  • uso di unguenti o gocce antimicotici esterni;
  • cani da vaccinazione;
  • terapia antibiotica;
  • trattamento con una lampada battericida.

Gli antibiotici sono prescritti più spesso nei casi in cui vi sono controindicazioni all'introduzione di un vaccino. Questo può essere manifestazioni di reazioni allergiche, età avanzata, danni al fegato e ai reni.

Proteggi l'inguine e gli occhi del cane durante l'esposizione ai raggi UV. L'esposizione primaria dovrebbe durare non più di 20 secondi. A poco a poco, viene portato a 1 minuto. Il numero di sessioni è compreso tra 10 e 15.

Farmaci efficaci e il loro uso

I vaccini contro il fungo usano vaccini come:

Per scopi terapeutici, vengono somministrati 3 volte con un intervallo di 10-14 giorni.

I farmaci antifungini più efficaci sono:

Il trattamento con questi farmaci deve essere effettuato fino al completo recupero clinico, confermato da studi di laboratorio, e quindi continuare per altri 14 giorni per consolidare il risultato. Sfortunatamente, molto spesso il loro uso può portare a problemi al tratto gastrointestinale e influire negativamente sul funzionamento del fegato.

I seguenti farmaci sono usati come trattamento topico:

Alcuni di questi sono disponibili sotto forma di pomata e sotto forma di soluzione. Quando si trattano le aree colpite, si dovrebbe anche catturare la zona di confine, in cui è concentrato il maggior numero di spore di funghi patogeni.

Pericolo per l'uomo

I funghi patogeni che parassitano gli animali domestici rappresentano spesso un serio pericolo per l'uomo. Pertanto è necessario:

  • proteggere i bambini dal contatto con un animale malato fino alla sua completa guarigione;
  • seguire rigorosamente le regole d'igiene durante il trattamento della pelle colpita;
  • trattare con prodotti antisettici e antifungini lettiere, munizioni, piatti e articoli per la cura che sono in contatto con un cane infetto.

Malassezia pachydermatis è innocuo per l'uomo. Ma ancora, quando il cane subisce un trattamento, i proprietari devono osservare attentamente l'igiene.

Fungo nei cani: segni, sintomi, trattamento

Il fungo nei cani o la dermatofitosi è una malattia di eziologia infettiva che richiede cure veterinarie. Nessun animale domestico è assicurato contro questa malattia, indipendentemente dalle condizioni di detenzione. Per i proprietari, è importante identificare la malattia nel tempo, in base ai sintomi e ai segni primari.

Perché i cani si ammalano

Foto di funghi nei cani

Esistono molti tipi di funghi, ma solo alcuni di essi sono gli agenti responsabili di pericolose infezioni nel corpo dei cani. L'infezione può verificarsi durante il contatto con un altro animale, camminando sull'erba, sulla quale ci sono agenti patogeni. Anche un cane che cammina su un vassoio può essere infettato, perché i funghi spesso entrano in casa con le scarpe dei proprietari.

Oltre alle specie patogene, ci sono anche patogeni fungini condizionatamente patogeni. Possono sempre essere nel corpo dell'animale, ma il cane si ammala solo in determinate circostanze - immunità debole, ipersensibilità, ecc. Questi tipi di funghi non sono contagiosi, vivono sulla pelle, ma non causano danni.

Giovani individui, cani che hanno subito malattie o interventi chirurgici, hanno problemi con il sistema immunitario, gli animali con una tendenza alle malattie allergiche e della pelle sono a rischio di malattia dermatofitica.

I fattori che contribuiscono allo sviluppo della malattia sono la dieta squilibrata e l'elevata umidità. La crescita del fungo è aumentata sulla pelle, non riceve abbastanza aria, ricoperta di lana arruffata e uno strato di sporco. I funghi si moltiplicano anche rapidamente nei cani che vengono lavati spesso, poiché questa procedura elimina il sebo e riduce la protezione della pelle dai patogeni esterni. Inoltre, il corpo dell'animale non può resistere alla malattia dopo aver preso dei fondi che sopprimono il sistema immunitario.

È possibile identificare molti più fattori che contribuiscono alle malattie fungine, ma in loro assenza c'è il rischio che l'animale venga infettato da funghi patogeni.

I principali segni di infezione da funghi

Una volta sulla pelle, i funghi iniziano a moltiplicarsi rapidamente, con un effetto negativo sui meccanismi immunitari dell'animale. Penetrando in profondità nella pelle, il fungo provoca gravi processi infiammatori e malattie nei follicoli. La pelle ferita è un terreno fertile per la riproduzione di vari parassiti - batteri patogeni, protozoi, insetti, ecc.

Finché non è stata chiarita l'origine dell'agente causale di questa condizione, esiste il rischio di infezione nell'uomo e in altri animali.

Tra i principali sintomi del fungo sono i seguenti:

  • la malattia inizia a svilupparsi da uno a tre piccoli punti;
  • il cappotto comincia a cadere dai luoghi di sconfitta, in alcuni casi è come se fosse tagliato, lasciando una piccola lunghezza;
  • Le macchie formate possono essere di una taglia unica per un lungo periodo di tempo o crescere, a seconda del tipo di agente patogeno e della forza dei meccanismi protettivi di immunità;
  • la pelle nel sito della lesione diventa grigia o rossa;
  • se guardi da vicino, puoi trovare un rivestimento bianco o grigiastro sul bulbo pilifero;
  • la lesione è coperta da scaglie o squame sovrapposte, che possono staccarsi dalla pelle o restare strette.

Senza un trattamento tempestivo, la dimensione della calvizie aumenta. Il fungo inizia a crescere negli strati profondi, provocando ogni sorta di complicazioni. Negli stadi gravi di una lesione, il cane perde completamente il pelo, che non può essere ripristinato a lungo.

Spesso il fungo infetta le zampe dell'animale, in questo caso si osservano infiammazioni e screpolature nello spazio interdigitale e sui cuscinetti. Anche gli artigli possono essere interessati, quindi diventano gialli e curvi. Fa male al cane di calpestare la zampa, inizia a zoppicare.

Trattamento del fungo nei cani

La maggior parte delle infezioni fungine sono accompagnate da prurito, il suo grado dipende dal tipo di patogeno. In alcuni casi, il cane può spazzolare la pelle sul sangue. In questo caso, gli esperti raccomandano di somministrare un farmaco antipruriginoso, come Stop prurito, e di usare un accessorio protettivo - un colletto o una coperta prima di visitare il veterinario, poiché le ferite della pelle nel fungo provocano un'infezione secondaria.

Smettere di prudere per i cani

Le ferite apparenti dovrebbero essere processate dai mezzi esterni che possiedono un'azione antisettica. Miramistin è adatto al kit di pronto soccorso di una persona o è necessario acquistarlo in una farmacia veterinaria Migstim.

Durante una visita a uno specialista, dovrebbe essere chiarito dove la pelle è stata trattata con la preparazione, poiché i tessuti di queste aree non sono adatti per l'analisi.

Se il fungo colpisce le zampe, è necessario proteggere le zampe dell'animale dall'umidità. Durante la passeggiata, è possibile utilizzare scarpe protettive speciali, dopo aver lavato la zampa per asciugare un asciugacapelli. È necessario non permettere al cane di rosicchiare le aree colpite da funghi.

Infezione fungina cronica

L'infezione prolungata procede più tranquillamente. Lo spargimento di lana viene periodicamente osservato, il mantello si attenua, spesso si ingarbuglia e persino il bagno non corregge la situazione.

I proprietari non si rendono conto delle vere cause della condizione, cancellando le mute stagionali, i beriberi e una reazione ai detergenti. Misure standard: un corso di vitamine, un'alimentazione potenziata, il cambio shampoo, ecc. Non aiutano.

In alcuni casi, gli animali hanno piccole aree senza capelli - sopra i padiglioni auricolari, vicino al naso, sui gomiti. La pelle può sembrare abbastanza sana o avere una leggera sfumatura grigia. Tali difetti nei capelli lunghi sono abbastanza difficili da vedere.

Tali processi possono verificarsi con insufficiente resistenza del corpo a questo tipo di funghi, o il fungo è condizionatamente patogeno, non minacciando conseguenze gravi. Ma in qualsiasi momento, con i relativi fattori, può iniziare a progredire. Per scoprire se il livello del fungo della pelle rientra nell'intervallo normale, vengono prese per l'analisi speciali raschiature della pelle.

Diagnosi di funghi nei cani e trattamento

Prima di tutto, il veterinario brilla attraverso il mantello di capelli con una lampada speciale, sotto i cui raggi il fungo comincia a brillare di un colore verdastro. Ma dovresti sapere che quasi la metà delle specie di funghi non brillano. Questo metodo non fornisce informazioni sull'agente patogeno, ma conferma solo la sua presenza.

Al fine di prescrivere un trattamento efficace, è necessaria una diagnosi completa, che consente di determinare il tipo di fungo, il numero di spore, per determinare la sensibilità a determinati farmaci.

Gli esperti raccomandano la donazione di sangue per la batteriologia, poiché spesso il fungo compare sullo sfondo dei cocchi. In questo caso, il trattamento consiste nell'eliminare la fonte originale.

Abbastanza spesso, un'infezione fungina accompagna manifestazioni allergiche e il trattamento dà solo risultati temporanei. Qui aiuterà l'analisi che determina lo stato allergico dell'animale domestico. L'identificazione e l'allergene e la sua esclusione risolveranno il problema con il fungo.

L'analisi del sangue biochimica valuterà le condizioni generali dell'animale e scoprirà quali organi stanno fallendo.

Considerando tutti i dati ottenuti, il medico sarà in grado di prescrivere un trattamento adeguato sin dalla prima volta. Ciò contribuirà ad evitare una terapia inutile prolungata con il costante cambiamento delle droghe.

In caso di lesioni cutanee minori, è prescritto un unguento - Micozolon, Yam, Clotrimazole, ecc. Se il fungo colpisce grandi aree della pelle, non è necessario utilizzare farmaci antifungini esterni esternamente, poiché questo gruppo di farmaci è tossico. In questo caso, utilizzare detergenti, come Nizoral, Imaverol.

Oltre ai farmaci esterni, i veterinari prescrivono farmaci in pillole o iniezioni. Il fluconazolo è particolarmente efficace nel trattamento dei funghi. L'assistenza è fornita al sistema immunitario dell'animale sotto forma di immunostimolanti e modulatori. Si raccomanda anche l'uso di agenti epatoprotettivi.

Se il fungo rilevato è contagioso, saranno necessarie misure aggiuntive: la lavorazione deve essere eseguita con guanti e, se possibile, isolare l'animale, escludendo il contatto con bambini e altri animali domestici. Ma dovresti visitare il cane in modo che non si senta solo e non provi stress.

I medici avvertono che l'autotrattamento può portare a risultati disastrosi. Poiché alcuni farmaci possono aumentare significativamente la resistenza del fungo, in questo caso sarà necessario trattare il fungo in un cane per un periodo più lungo.

Prevenzione delle infezioni fungine

Come notato, è difficile che un agente patogeno fungino si sviluppi in un corpo sano e forte. Pertanto, è importante prendersi cura del cane, fornendo una buona alimentazione e condizioni appropriate. Durante la camminata si dovrebbe evitare gli habitat di animali randagi.

I vaccini per malattie fungine sono di bassa efficacia e in alcuni casi possono causare complicazioni, quindi vengono utilizzati solo in casi eccezionali quando il resto della terapia è impotente.

Ma non esiste un unico modo per eliminare l'infezione di un animale domestico con funghi patogeni. In questo caso, è importante identificare la malattia il prima possibile e cercare un aiuto qualificato.

Come e cosa trattare i funghi in un cane?

I funghi microscopici causano la dermatofitosi dei cani di tutte le razze e di tutte le età. I micromiceti sono comuni ovunque, ma nella maggior parte dei casi non causano alcun danno ai cani. La cosa è il cane stesso. Ha una difesa immunitaria indebolita contro la nascita, il problema è apparso come conseguenza di una malattia infettiva, o l'animale è soggetto a micosi.

Il cane e il fungo sono in una relazione simbiotica in condizioni standard. La bestia fornisce al microbo una posizione calda e il fungo previene la moltiplicazione dei batteri patogeni condizionatamente. Ma il parassita non è contrario al profitto a spese del proprietario, quando si indebolisce. Le malattie fungine dei cani sono pericolose per l'uomo.

motivi

Il microbo, innocuo nelle condizioni standard, diventa aggressivo non solo in caso di indebolimento della difesa immunitaria del cane, ma anche quando crea un habitat favorevole per esso. Ci sono i seguenti fattori che contribuiscono alla comparsa di dermatofitosi nei cani:

  • Immunità indebolita.
  • Condizioni favorevoli per il fungo.
  • Eliminazione di microrganismi antagonisti.

Immunità indebolita

Per ridurre la protezione del corpo, sono necessarie le seguenti condizioni:

  • Predisposizione congenita
  • Alimentazione sbilanciata
  • Malattie infettive L'immunità ai cani non è in grado di combattere diversi agenti patogeni.
  • La presenza di parassiti esterni e intradermici. Pulci, acari della scabbia causano l'infiammazione della pelle. I prodotti del processo patologico sono un buon terreno fertile per la riproduzione di micromiceti.
  • I disturbi cronici inibiscono la difesa immunitaria e manifestano l'infiammazione della pelle. I funghi condizionatamente patogeni utilizzano i prodotti dell'infiammazione per la riproduzione e la crescita.
  • Cattivo contenuto L'umidità e il freddo drenano la forza del cane.

Condizioni favorevoli per i funghi

I micromiceti si moltiplicano rapidamente in un ambiente umido, specialmente se i peli del cane sono stati infeltriti. Sotto le stuoie calda e poca aria, e questa è la condizione più favorevole per la riproduzione dei funghi. Contribuiscono anche alla diffusione di microrganismi umidità, alte temperature e difetti microscopici sulla pelle. Se un cane è sopraffatto da pulci o acari sottocutanei, prude violentemente e strappa la pelle, permettendo ai funghi di crescere e riprodursi impunemente.

Eliminazione di microrganismi antagonisti

Si verifica quando l'uso eccessivo di antibiotici e agenti antiflogistici. I batteri che si oppongono ai micromiceti sono inibiti, quindi questi si moltiplicano rapidamente.

sintomi

La maggior parte delle malattie del cane sono causate da funghi Trichophyton e Microsporum. La patologia inizia con la comparsa di numerose piccole isole senza peli. Possono essere trovati sulle zampe, testa, dietro le orecchie, sul naso. La pelle scoperta diventa rossa o diventa grigia. Le radici dei capelli coprono il micelio fungo biancastro. La pelle viene staccata, si formano delle squame che esfoliano e cadono.

Le aree gradualmente calve si sviluppano, fondendosi in formazioni estese. La pelle diventa ruvida, ispessita, ricoperta di tubercoli. Se i micromiceti hanno mangiato follicoli piliferi, l'animale avrà macchie di calvizie per tutta la vita.

I funghi crescono negli strati profondi della pelle, causando prurito di intensità variabile. Il cane è mal pettinato, la superficie ferita è contaminata dalla microflora condizionatamente patogena, si verificano suppurations.

diagnostica

La cura rapida è impossibile senza una diagnosi accurata. L'uso di antimicotici esterni può causare qualche miglioramento, ma poi la malattia ritorna. La diagnostica della lampada di Wood fornisce alcune informazioni, rivelando solo i funghi del genere Microsporum. L'identificazione dell'agente patogeno si verifica con un'analisi completa del materiale di raschiamento della pelle. Esiste la possibilità che il contagio sia uno stafilococco e che il fungo sia presente sotto forma di una seconda infezione. Un'analisi completa comporta i seguenti studi:

  • Semina batteriologica dal sangue.
  • Test per allergeni.
  • Analisi biochimiche dettagliate di urina e sangue.

trattamento

Sono stati sviluppati regimi di trattamento standard per le infezioni fungine. Implicano l'uso di agenti sintomatici esterni ai risultati dei test di laboratorio. Alla luce dei dati acquisiti, la strategia terapeutica viene adattata.

Quando vengono trovati diversi punti calvi locali, vengono utilizzati pomate fungicide. Se l'area della lesione è grande, l'uso di linimenti antimicotici è un pericolo per la salute del cane. Tutti loro hanno effetti collaterali. Pertanto, utilizzare shampoo, spray e soluzioni. I preparati cutanei hanno un buon effetto terapeutico, che ha un effetto temporaneo. In caso di lesioni fungine su larga scala, gli antimicotici orali e parenterali sono indispensabili.

L'uso prolungato di antimicotici è accompagnato da un aumento dei carichi sul corpo, quindi utilizzano immunomodulatori, epatoprotettori e farmaci che rafforzano l'azione.

Se il fungo colpisce le orecchie, vengono pulite 2-3 volte al giorno. Dopo l'essiccazione, il sito di trattamento viene applicato unguento Nystatin, Clotrimazole o Tiabendazolo.

Elenco di farmaci

Sono richieste le seguenti medicine:

  • pomate:
  1. Mikozon. Farmaci. Distrugge funghi patologici e microflora batterica. Se applicato due volte sulla pelle, il trattamento dura diversi mesi.
  2. Yam. Ha effetto astringente e antisettico. Se applicato due volte durante la settimana, lo sviluppo dell'infiammazione si arresta e il mantello inizia a crescere.
  3. Clotrimazolo (Fungin). Un effetto positivo si ottiene con il trattamento triplo giornaliero dei siti di lesione entro 2-5 settimane.
  • spray:
  1. Fungine Forte. L'aerosol viene spruzzato sulle aree infiammate 1-2 volte al giorno per 15 giorni.
  2. Lamisil. Farmaci. Se applicato due volte, il trattamento dura una settimana. Se il miglioramento non si verifica, il farmaco viene annullato.
  • Shampoo.
  1. Nizoral. struttura medica. Utilizzare per cani di piccola taglia (più leggeri di 10 kg) o cuccioli. Inumidire l'area interessata con una soluzione acquosa all'1%.
  • soluzioni:
  1. Imaverol, Zoniton. I farmaci vengono diluiti con 50 volte di acqua e lavati, strofinandosi contro la lana o lavati. Gli animali a pelo lungo sono tagliati. Spendi 4 trattamenti ogni 3 giorni.
  • Antimicotici orali:
  1. Griseofulvina. Il corso del trattamento è di 3-5 settimane con una doppia assunzione giornaliera. Il farmaco ha effetti collaterali. Oltre a questo, sono richiesti intraconazolo, irunina, ketaconazolo, fluconazolo.

Sotto la direzione di un medico, vengono utilizzati immunomodulatori, farmaci per rinforzare, rimedi cardiaci, epatoprotettori.

prevenzione

Le misure preventive devono essere conformi ai requisiti zoosanitari. È necessario impedire il contatto di cani con parenti randagi.

La nutrizione dovrebbe essere fornita con alimenti pronti preparati professionalmente. Tempo di immunizzare il cane contro le malattie infettive. I vaccini antimicotici prodotti in Russia sono inefficaci e possono essere utilizzati in trattamento quando altri farmaci non producono il risultato atteso.

Ci sono molti schemi per liberare i cani dalle infezioni fungine nella rete, ma l'autotrattamento non qualificato può causare danni irreparabili alla salute dell'animale, quindi è necessario un appello a uno specialista veterinario.

Tipi di funghi nei cani, trattamento e prevenzione delle micosi

Tipi di micosi e loro agenti patogeni

L'infezione di cani con infezione fungosa avviene abbastanza spesso. La probabilità di infezione e lo sviluppo di micosi è praticamente indipendente dal cibo e dalle condizioni di detenzione - non solo gli animali da strada, ma anche le persone domestiche e ben curate possono essere ammalate. La maggior parte di loro porta con sé la malattia, specialmente se sta correndo. Ma non è affatto necessario riportarlo in discussione, il fungo nei cani è ben trattato, per cui ci sono preparazioni speciali nell'arsenale della moderna medicina veterinaria.

I funghi sono microrganismi patologici che possono influenzare la pelle e i suoi derivati, causare processi infiammatori in loro, e quindi distruggerli. La malattia più comunemente diagnosticata di origine fungina nei cani è la tigna ben nota. Questa malattia esiste in due forme, poiché è causata da funghi provenienti da due diversi generi - trihofiton e microsporum. Di conseguenza, nel primo caso si chiama trichophytosis, nel secondo - microsporia. Tigna colpisce la pelle, cappotto e artigli dei cani.

La candidosi è un'altra patologia, dalla quale spesso anche gli animali domestici a quattro zampe soffrono. I suoi agenti patogeni sono funghi micoticamente patogeni del genere Candida, che abitano abitualmente la pelle degli animali e le mucose della bocca, degli occhi, del naso, dei polmoni, dell'intestino e della vagina.

La malassezia è una malattia dermatologica dei cani, il suo agente patogeno è il fungo Malassezia pachydermatis. Vive sul corpo di animali sani, non mostrando se stesso, mentre la loro immunità controlla e inibisce la sua riproduzione. Ma quando la protezione è indebolita, le Malasse attaccano la pelle delle orecchie, causando otite, e possono anche essere attivate sulla pelle tra le zampe, vicino all'ano e alla coda, nel retto e nella vagina.

Un favo o una crosta è caratterizzato da danni alla pelle, pelo e artigli di cani, a volte organi parenchimali.

I funghi sono per lo più parassiti sulla pelle, sulle zampe e sulle orecchie dei cani.

Ma ci sono quelli che si moltiplicano nei tessuti e negli organi interni, portando ad una grave violazione delle loro funzioni, e in assenza di trattamento tempestivo, spesso fino alla morte di un animale domestico. Tuttavia, tali patologie si trovano solitamente indebolite da infezioni croniche, animali vecchi o impoveriti.

Cause di micosi

Molto spesso, gli animali vengono infettati da funghi di parenti, gatti, roditori malati. Ma gli ectoparassiti possono anche diventare portatori di agenti patogeni di micosi - pulci, zecche, pidocchi. Le spore di funghi possono essere sulla pelle o sui mucosi, essendo stati precedentemente sui vestiti e sulle scarpe di persone, articoli per la casa, collari e guinzagli.

L'ingresso di agenti patogeni nell'animale non sempre significa lo sviluppo della malattia. Se un cane ha una pelle sana, intatta e una forte immunità, allora l'"invasione" rischia di rimanere senza conseguenze.

Ma qualsiasi brusco calo delle difese del corpo è un pretesto per la rivitalizzazione e la riproduzione migliorata dei funghi. Ciò può verificarsi come risultato di:

  • malattia infettiva;
  • affaticamento severo;
  • ipotermia;
  • essere arruolato o in una stanza umida;
  • scarsa nutrizione;
  • le allergie;
  • trattamento con alcuni potenti farmaci.

Facilitare la penetrazione di funghi macerazione e microdamage della pelle. Oltre alle persone con ridotta immunità, le micosi spesso infettano i cuccioli, poiché il loro sistema protettivo non è ancora stato completamente formato, le femmine gravide e gli animali dopo la vaccinazione.

sintomi

Sebbene i patogeni di micosi siano diversi, i sintomi di queste malattie sono per molti aspetti simili tra loro. Quindi, i seguenti cambiamenti nell'aspetto e nel comportamento dell'animale domestico dovrebbero avvisare i proprietari:

  • il cane spesso si gratta, lecca, morde certi punti del corpo o cerca costantemente di raggiungere l'orecchio con una zampa perché è molto prurito;
  • poi i capelli cadono o si staccano, si formano chiazze calve (tuttavia, la perdita di capelli non è un sintomo obbligatorio di micosi);
  • la pelle in queste zone diventa secca, rossa o grigia, inizia a staccarsi ed è ricoperta da croste di colore grigio-giallo o marrone;
  • dal corpo del cane comincia a sentire un odore sgradevole;
  • la superficie interna dell'orecchio o delle orecchie si arrossa, si gonfia e si gonfia, comincia a risaltare dallo zolfo, essudato sieroso o purulento con un odore acre;
  • la pelle tra le dita e intorno agli artigli si arrossa, si ingrossa e si incrina, e poi cambiano colore, esfoliano, si deformano e si spezzano.

Questi sintomi non sono inerenti a nessuna malattia fungina ed è difficile da diagnosticare. Determinare con precisione la malattia può essere solo un veterinario.

Micosi cronica

Non sempre le malattie fungine nei cani si manifestano così chiaramente. Succede anche che siano quasi nascosti, ed è difficile vedere visivamente che l'animale è malato. Tuttavia, ci sono alcuni segni:

  • non ci sono punti calvi, ma la lana è più sfilacciata del solito;
  • i capelli sono opachi, disordinati, facilmente sporchi;
  • sul naso, dietro le orecchie, sulle pieghe delle zampe ci possono essere piccoli punti senza peli con la pelle quasi invariata.

Il resto dell'animale appare come al solito, non soffre di mancanza di appetito, si muove attivamente e dorme normalmente.

Diagnosi della malattia

Se si sospetta un fungo in un cane, si dovrebbe contattare immediatamente una clinica veterinaria. Questo aiuterà non solo a stabilire la diagnosi corretta, ma anche a prescrivere il trattamento corretto. Tenendo conto delle numerose cause di insorgenza e sviluppo dell'infezione, l'esame di un paziente con quattro dita dovrebbe essere complesso.

Lo specialista esaminerà innanzitutto la pelle dell'animale alla luce di una lampada speciale che rende visibili alcuni funghi, ma questo test non può essere l'unico. Primo, perché con un risultato positivo, conferma solo la presenza dell'agente patogeno, ma non consente di stabilire la sua identità di specie. In secondo luogo, il 40% dei funghi non viene identificato in questo modo e potrebbe passare inosservato.

Per una diagnosi più accurata, il medico può prescrivere tali studi:

  • analisi generale o dettagliata del sangue e delle urine per valutare lo stato di salute dell'animale in un dato momento;
  • analisi del sangue per allergeni e biochimica al fine di stabilire le cause primarie di infezione fungina.

E solo sulla base di questi dati è possibile prescrivere un trattamento adeguato. Altrimenti, puoi combattere con il fungo nei cani per anni.

Principi di trattamento

La terapia per i funghi nei cani viene sempre eseguita individualmente. Per le lesioni minori, di solito viene usato unguento. Tali farmaci come il Clotrimazolo, Dermatol, Miconazolo, Mikoseptin, Yuglon, Yam e altri danno un buon effetto. Se la malattia è solo un'infezione secondaria, quindi, insieme ai farmaci fungini, vengono prescritti antibiotici, ad esempio, Amoxiclav, Ceftriaxone, Gentamicina.

Più lesioni cutanee negli animali sono più facili da trattare con l'aiuto di shampoo speciali che non hanno effetti meno pronunciati. Questi includono Imaverol, Doctor, Nizoral. Se il fungo si deposita nelle orecchie di un animale, usa gocce di amitrozin, leopardo, oricina.

Oltre ai farmaci destinati all'uso esterno, ai cani vengono prescritte pillole e colpi con effetti antifungini. Questo può essere fluconazolo, ketoconazolo, griseofulfin.

In presenza di allergia, che era la causa dell'infezione, l'irritante è escluso. Sottoposto a trattamento e stabilito durante l'esame della malattia dell'animale, che indebolisce il cane e riduce la sua immunità. Il medico può prescrivere per un rapido recupero immunostimolanti e immunomodulatori. Una delle opzioni di trattamento può essere la vaccinazione di animali con preparati di Mycoderm o Vacterm, che sono anche usati a scopo profilattico. Poiché molti di questi farmaci sono dannosi per il fegato, anche gli epatoprotettori saranno utili. Tuttavia, tutte le medicine dovrebbero essere prescritte da un veterinario, non dal proprietario del cane.

Alcuni tipi di funghi possono essere pericolosi per l'uomo e altri animali domestici (in particolare i gatti). In questo caso, il trattamento di animali domestici malati deve essere effettuato con guanti medici e il loro contatto con potenziali oggetti di infezione deve essere escluso. E solo dopo il recupero, possono tornare al loro ambiente abituale.

Prevenzione dei funghi

Proteggere il tuo cane dalle infezioni fungine è abbastanza semplice. Per fare questo è necessario:

  • fornire all'animale una buona cura e una buona alimentazione;
  • tenerlo in una stanza asciutta e pulita o in una voliera;
  • escludere la comunicazione dell'animale domestico con animali malati e randagi;
  • visita regolarmente il veterinario per la tempestiva diagnosi e cura delle malattie;
  • non trascurare le vaccinazioni, se sono mostrate al cane;
  • trattare la lana contro i parassiti;
  • fornire all'animale l'esercizio necessario, ma non sovraccaricare il suo corpo con un allenamento eccessivo;
  • bagnalo con l'uso di shampoo non più di quanto sia scritto nelle istruzioni.

Come puoi vedere, queste regole non sono così difficili da implementare, ma per un cane significano salute.

Come trattare il fungo in un cane?

Varie malattie fungine sono rilevate nei cani - microsporia, trichophytosis, candidosi, Malassezia e altri. La maggior parte di essi causa danni alla pelle e ai suoi derivati: infiammazione, eritema, perdita di capelli. Per il trattamento con preparati topici (unguenti, shampoo) e agenti antifungini sistemici. I vaccini esistenti non sono in grado di creare un'immunità duratura.

Contenuto dell'articolo

Caratteristiche delle malattie fungine nei cani

Le malattie dei cani causate da funghi sono chiamate micosi. Questi microrganismi possono infettare vari tessuti e organi di un animale, causando gravi danni e disfunzioni. Esistono diverse forme di malattie fungine:

  • superficie - coprire la pelle, i suoi derivati, le mucose. Questi includono microsporia, candidosi, dermatite di Malassezny;
  • sottocutaneo, con lo sviluppo della malattia dopo danni alla pelle, come sporotricosi;
  • sistemico, con lesioni di vari organi interni. Nei cani si nota infezione da aspergillosi, coccidiomicosi, istoplasmosi.

Il pericolo dei funghi sta nella loro patogenicità universale - altri animali possono facilmente essere infettati da un cane, spesso il proprietario dell'animale ne soffre. Micosi superficiali particolarmente comuni, che colpiscono la pelle dell'animale. L'infezione avviene per contatto diretto, attraverso gli articoli di cura. E un tipo di lievito come Malassezia vive costantemente sulla pelle e si manifesta in una forma patogena solo se esposto a fattori aggiuntivi.

Il ruolo dell'influenza esterna e della riduzione dell'immunità è alto nell'eziologia di queste malattie. Anche a contatto con l'agente eziologico, i cani sani potrebbero non essere infetti, o la patologia procederà in forma latente (un tale meccanismo di trasporto è notato in un grande numero di animali). I cuccioli sono i più suscettibili alle infezioni (l'immunità non è sufficientemente formata). Altre patologie infettive, neoplasie, alimentazione di scarsa qualità e antibiotici e antinfiammatori a lungo termine sono tra i fattori predisponenti.

Gli agenti causali di candidosi e malassiosi sono abitanti permanenti della pelle e delle mucose. Il punto principale nello sviluppo di queste patologie è precisamente la riduzione della resistenza generale e una maggiore sensibilità al patogeno. Spesso la malattia si sviluppa dopo lesioni della pelle e delle mucose, e la forma intestinale della candidosi si manifesta nella gastroenterite - la parete intestinale infiammata non può proteggere contro i micro funghi.

La malassezia si presenta spesso come un'infezione secondaria della pelle. Nelle patologie delle ghiandole della pelle aumenta la secrezione, che crea un ambiente favorevole allo sviluppo di funghi di lievito. I fattori che includono la macerazione della pelle, danno meccanico. C'è una pronuncia pronunciata di razza in alcuni terrier e barboncini.

Nell'ambiente ci sono un gran numero di funghi microscopici che nello stato normale non mostrano patogenicità:

Gli agenti causali di queste malattie si trovano in grandi quantità nel suolo, spesso si trovano sul corpo del cane. Ma nel normale stato di sviluppo della patologia non si verifica. Il fattore eziologico è il trauma meccanico della pelle. Tutti questi funghi causano un processo infettivo.

Malattie fungine sistemiche (istoplasmosi, coccidioidomicosi, blastomicosi) sono causate da microrganismi del suolo che penetrano negli organi interni e nella pelle. Le vie respiratorie, gli organi digestivi, il sistema visivo, il sistema muscolo-scheletrico sono interessati.

Immagine clinica e diagnosi differenziale

I sintomi di un'infezione fungina nei cani dipendono fortemente dalle specie che hanno causato la patologia. Anche nel gruppo di infezioni della pelle, il quadro clinico non è sempre dello stesso tipo. La foto mostra un fungo in un cane, i cui sintomi hanno una manifestazione locale. Il quadro clinico della dermatofitosi:

  • macchie arrotondate glabre ricoperte di squame a forma di cenere di sigaretta sul viso e sugli arti - questa è una manifestazione classica della microsporia, se non è complicata da altre malattie;
  • trichophytosis accompagnato da eruzione di foruncolosi;
  • negli animali indeboliti si nota una forma generalizzata con la formazione di squame e alopecia in tutto il corpo.

Sono necessarie ulteriori ricerche per determinare la malattia. Le cliniche veterinarie usano spesso una lampada a legna o dispositivi simili, alla luce dei quali viene rilevato il bagliore dei funghi sulla pelle. Ma questo metodo può essere trovato solo microrganismi patogeni, e altri funghi non creano un bagliore, quindi un risultato negativo di questo esame non esclude una infezione fungina. La microscopia del materiale patologico e la coltivazione di agenti patogeni sui mezzi nutritivi hanno l'esatta capacità diagnostica.

La candidosi è caratterizzata da una manifestazione diversa. Questa malattia può comprendere vari sistemi del corpo. Il più delle volte si osserva un danno alla pelle, alle mucose, all'intestino. Meno comune nei cani è la polmonite. La poltiglia bianca si forma sulle mucose (mughetto), vi è un grande accumulo di scaglie (forfora) sulla pelle e in alcune zone si manifestano lesioni eritematose e ulcere. Un'immagine di gastroenterite (diarrea, vomito, muco e sangue nella scarica) e polmonite (tosse, mancanza di respiro, secrezione nasale) sono caratteristiche del danno agli organi interni.

Cambiamenti durante la Malassezia:

  • lesioni alle orecchie, pieghe della pelle, tra le dita;
  • l'aspetto di una forte placca untuosa;
  • odore sgradevole di rancido;
  • forte prurito e arrossamento della pelle;
  • per la diagnosi, prendere raschiatura superficiale o campione con nastro adesivo.

Le malattie fungine sottocutanee si manifestano spesso sotto forma di noduli, che alla fine si ulcerano formando ferite estese purulente. I noduli sono solitari, ma man mano che la patologia si sviluppa possono diffondersi in tutto il corpo. Nella storia di tali infezioni spesso ci sono varie lesioni, schegge. Per confermare la diagnosi, viene raccolto un materiale patologico (biopsia) e viene effettuato uno striscio, che la microscopia rivela elementi fungini. La patologia è solitamente localizzata agli arti.

Le patologie sistemiche sono caratterizzate dal coinvolgimento di organi interni. Pertanto, nel quadro clinico, è possibile osservare una tosse, espellere dal naso con la sconfitta dell'apparato respiratorio. Spesso i cani registravano una clinica nervosa, perdita della vista. Inoltre, queste malattie sono caratterizzate da dermatiti, ulcerazioni della pelle e delle mucose. La diagnosi è confermata dalla microscopia del materiale patologico, come in altre infezioni da lieviti, la coltivazione sui terreni nutritivi non è utile.

Caratteristiche del trattamento

Per il trattamento delle micosi, indipendentemente dall'agente patogeno, il più delle volte si usano gli stessi farmaci. Il trattamento include trattamenti locali e sistemici per rimuovere le manifestazioni più patologiche e prevenire la loro riformazione. Caratteristiche della terapia locale:

  • rimozione dei peli dalla zona interessata e intorno ad esso, a volte il cane è completamente tagliato;
  • 2-3 volte a settimana il cane deve essere lavato con shampoo o un agente speciale;
  • creme, lozioni, prodotti per la cura della pelle interessata;
  • La soluzione di clorexidina, miconazolo è efficace contro i funghi;
  • i trattamenti trascorrono altre 2 settimane dal momento del ricevimento dei risultati negativi di laboratorio;
  • con micosi sottocutanee, viene eseguita l'asportazione delle aree interessate.

L'uso del trattamento sistemico deve essere determinato caso per caso individualmente. Con lesioni cutanee minori, l'uso di farmaci forti può dare un risultato negativo. Vale la pena ricorrere al loro uso se si nota una forma generalizzata, oppure i trattamenti locali non hanno portato al recupero.

Griseofulvin, ketoconazolo, itraconazolo sono usati come farmaci di scelta. I farmaci vengono somministrati ogni giorno, il corso del trattamento continua fino al recupero, ottenendo risultati di laboratorio negativi e altre 2 settimane. Se un cane ha disturbi digestivi o altre reazioni patologiche al farmaco, il suo uso viene immediatamente interrotto.

La cosa principale nel trattamento di Malassezia è eliminare le cause dei cambiamenti nella funzione di barriera della pelle.

Le infezioni fungine sottocutanee nei cani si verificano spesso in forme gravi che richiedono misure radicali di terapia. La terapia conservativa, con l'uso di farmaci antifungini è spesso inefficace, è usata come deterrente. Ketoconazolo, ioduro di potassio è usato come misura conservativa. Viene eseguita un'ampia escissione dei tessuti colpiti, spesso viene richiesta l'amputazione dell'arto.

Preparati per il trattamento delle patologie sistemiche nei cani:

  • amfotericina B - somministrata per via endovenosa con soluzione fisiologica o acqua per preparazioni iniettabili;
  • fluconazolo;
  • griseofulvina;
  • tiabendazolo;
  • ioduro di potassio.

È necessaria una terapia compensativa generale. Per via endovenosa prescrivere soluzioni fisiologiche, integratori di calcio, glucosio. Questo è necessario per alleviare l'intossicazione, pertanto, anche i diuretici vengono utilizzati contemporaneamente. Anche nominato sulfocamphocain, caffeina, veroshpiron per mantenere il funzionamento del cuore e dei polmoni.

Spesso le infezioni fungine sono complicate dalla flora batterica o sono esse stesse il risultato di altre malattie. Pertanto, nella maggior parte dei casi è indicato l'uso di antibiotici. E ha anche nominato l'interferone, immunoglobuline. Utile è l'introduzione del siero iperimmune contro la dermatofitosi, che accelera significativamente il recupero e il recupero dell'animale.

Misure preventive

La maggior parte degli agenti patogeni delle infezioni fungine sono abitanti permanenti della pelle del cane o dell'ambiente. Pertanto, è molto difficile isolare un animale dai patogeni. Questo è consigliabile solo nei casi di microsporia e trichophytia - queste sono patologie altamente infettive. I loro serbatoi nell'ambiente sono gatti e roditori, così come animali randagi e selvatici.

Per proteggere il tuo animale da tale infezione, è necessario limitare il suo contatto con animali selvatici e randagi. È necessario combattere i roditori: si mettono in moto le trappole per topi, le esche velenose sono disperse (è importante assicurarsi che il cane non mangi il topo avvelenato o l'esca stessa). Se altri animali vivono nell'appartamento con il cane, sono anche necessariamente trattati e regolarmente diagnosticati.

Un ruolo significativo nella patogenesi del fungo appartiene alla riduzione della resistenza e ad ulteriori effetti patologici esterni. Pertanto, Malassezia e Candida vivono costantemente sulla pelle e sulle mucose dei cani e mostrano la loro attività patogena solo con un ridotto livello di immunità. Pertanto, è così importante mantenere il cane sano:

  • vaccinazioni tempestive;
  • elaborare regolarmente per i parassiti;
  • condurre un esame clinico;
  • fare un esame del sangue, feci, urina e altri studi supplementari;
  • trattare tutte le malattie in una fase precoce.

Lievito sottocutaneo causato da lesioni della pelle - è necessario scegliere saggiamente i luoghi per camminare. Se la pelle della zampa è danneggiata, la ferita deve essere immediatamente trattata con un antisettico, per fermare l'emorragia. Per evitare il contatto con l'ambiente, viene applicato un bendaggio per bende.

La prevenzione del fungo si ottiene controllando la salute dell'animale. Questo è possibile solo con un lavoro coordinato tra il proprietario e il veterinario. Il proprietario del cane deve prendere nota di tutti i cambiamenti nel comportamento e nelle condizioni cliniche e alla reception della clinica per rispondere pienamente alla raccolta di dati anamnestici. In questo caso, la maggior parte delle infezioni può essere prevenuta e il resto eliminato prima della loro grave manifestazione.

Quando attacchi di funghi: candidosi nei cani e metodi per affrontarlo

Lesione fungina del corpo - candidosi - una malattia comune nei cani causata da funghi del genere Candida albicans. Le cause della malattia si trovano nella bassa resistenza del corpo, la suscettibilità della pelle agli effetti dei microrganismi patogeni. La malattia rappresenta un potenziale pericolo per il proprietario e la famiglia. Il trattamento della candidosi deve essere effettuato sotto la stretta supervisione di uno specialista veterinario e nel rispetto delle norme di igiene personale.

Leggi in questo articolo.

Cause della candidosi

Vari fattori possono causare un'infezione fungina. I medici veterinari, sulla base di molti anni di pratica, identificano le seguenti principali cause dello sviluppo della candidosi (mughetto) nei cani:

  • Ridurre le proprietà protettive della pelle a causa di un indebolimento del sistema immunitario. In questo caso, la candidosi si manifesta come un'infezione secondaria.
  • Un lungo ciclo di terapia antibiotica riduce la capacità immunologica della pelle e delle mucose. I farmaci glucocorticoidi, spesso prescritti per le malattie dell'apparato muscolo-scheletrico, hanno un meccanismo immunosoppressivo simile. L'uso incontrollato di sulfonamidi, agenti antiparassitari può anche portare a una violazione della funzione barriera della pelle.
  • Stati di stress Spostandosi, l'emergere di un nuovo membro della famiglia, il cambio di proprietà, le procedure mediche, i drastici cambiamenti nella dieta dell'animale provocano un indebolimento della resistenza del corpo ai funghi patogeni.
  • Errori nell'alimentazione. Nutrire un cane con mangimi viziati, uno squilibrio nella dieta di proteine ​​e aminoacidi, la mancanza di vitamine e minerali nel mangime è una causa comune dello sviluppo di malattie fungine.
  • Patologia del sistema escretore, accompagnata dalla ritenzione urinaria.
  • Lesioni e danni alla pelle. Abrasioni, ferite aperte, ustioni sono le porte dell'infezione, compresi i funghi.
  • Dermatite necrotica
  • Neoplasie sulla pelle di natura maligna.
  • Malattie di natura ormonale - diabete, iperadrenocorticismo, malattie della tiroide.

Il mughetto nei cani può anche essere causato da malattie infettive che hanno assunto una forma cronica. Per provocare la malattia può umidità nella stanza, la mancanza di ventilazione.

I sintomi della malattia

Il fungo del genere Candida albicans può interessare sia la pelle che le mucose. I microrganismi simili al lievito sono i rappresentanti della microflora naturale, ma sotto l'azione di fattori negativi, si verificano la loro attivazione e crescita avanzata. Rileva il proprietario della candidosi in bocca e nella cavità nasale, nelle orecchie, sulla pelle e sulle mucose dei genitali del cane.

Nella pratica veterinaria si distinguono le forme cutanee, polmonari, intestinali e vaginali della malattia. Il più delle volte, i proprietari di cani sono affetti da candidosi cutanea e vaginale.

Un fungo del genere Candida albicans nelle orecchie di un cane

Con lesioni cutanee

La lesione fungina della pelle si sviluppa sul principio della dermatite secca. Il proprietario rileva lesioni patologiche sui fianchi, indietro, nella zona delle scapole e nella parte bassa della schiena. La sconfitta è più spesso osservata sotto forma di fuochi ovali. Alla prima fase della malattia, arrossamento ed erosione sono rilevati sulla pelle.

A causa dell'accumulo di cellule epiteliali morte, le aree della pelle colpite sono di colore grigio-nero o marrone. L'accumulo di cellule morte è un ambiente favorevole per lo sviluppo di funghi patogeni, nonché per virus e batteri che causano infezioni secondarie della pelle.

La sconfitta dell'epidermide è accompagnata da prurito. Pet pettina le zampe patologiche lesioni, diffondendo così l'infezione fungina in aree sane. Un'infezione batterica o virale secondaria porta allo sviluppo di una forma umida di dermatite. Sulle aree danneggiate si formano papule, pustole. La dermatite fungina ha anche focolai di alopecia. Con la sconfitta dei tessuti dell'orecchio interno, l'animale si preoccupa, scuote la testa.

Sulle mucose

Le membrane mucose del tordo sono più spesso osservate nelle cavità orale e nasale, sulla congiuntiva degli occhi. Con la sconfitta della bocca del cane notevolmente salivazione abbondante, erosione e ulcere della mucosa. L'infezione fungina della cavità nasale è accompagnata da rinite pronunciata, starnuti. Quando la congiuntivite fungina si osserva arrossamento, lacrimazione, gonfiore, fotofobia, scarico di formaggio o purulento dagli occhi.

La candidosi vaginale è spesso diagnosticata nei cani. L'animale ha osservato la scarica dalla fessura genitale. La melma ha l'impurità dei fiocchi, ha carattere scadente. C'è ansia causata dal prurito - il cane lecca costantemente l'area del cavallo.

La vaginite da Candida è accompagnata da arrossamento degli organi genitali esterni. Con la sconfitta della membrana mucosa dell'uretra, c'è dolore quando si urina, posture innaturali. L'urina diventa noiosa.

La lesione delle mucose del tratto gastrointestinale è accompagnata da sintomi dispeptici. La diarrea è acuta o cronica. Le masse fecali hanno un odore sgradevole, a volte schiumoso. La forma polmonare di candidosi, che si manifesta sotto forma di broncopolmonite, è la più grave.

Animali a rischio

Molto spesso, le forme di pelle di mughetto soffrono di razze con numerose pieghe, ad esempio, Shar Pei. In tali animali domestici, il fungo colpisce il cuoio capelluto, il perineo, il letto artiglio. Pieghevole peggiora la ventilazione naturale, è un ambiente favorevole per lo sviluppo di microrganismi patogeni.

Il gruppo di rischio comprende animali domestici che, per ragioni mediche, hanno bisogno di posizionare costantemente un catetere per rimuovere l'urina. L'azione meccanica sulla mucosa uretrale porta ad una diminuzione delle proprietà immunitarie delle cellule epiteliali e alla crescita di funghi simili a lieviti.

diagnostica

In una struttura veterinaria, dopo un esame clinico, un amico a quattro zampe verrà rimosso dalla pelle e dalle sbavature dalle mucose per diagnosticare un'infezione fungina. L'esemplare di biopsia viene sottoposto a esame istologico e citologico, a seguito del quale si trovano colonie di funghi Candida.

Con la sconfitta dell'uretra il metodo diagnostico informativo è lo studio delle urine. Nelle urine, oltre ai batteri, individuano le colonie del fungo. L'esame micologico viene spesso effettuato piantando materiale sui terreni nutritivi. Questo metodo consente di determinare con precisione il tipo di agente patogeno.

Trattamento della candidosi nei cani

A causa del fatto che il fungo del genere Candida appartiene a microrganismi condizionatamente patogeni e si sviluppa quando si verificano determinate condizioni nel corpo, il principale metodo di lotta contro la candidosi è quello di rafforzare il sistema immunitario ed eliminare la causa della malattia. A questo proposito, il veterinario di solito include immuno-stimolanti - Gamavit, Roncoleukin, nonché vitamine del gruppo B e vitamina A, nella complessa terapia della malattia.

I farmaci antifungini sono usati come trattamento specifico. A livello locale per il trattamento della candidosi nei cani si applica unguento - Nizoral, Mikospor, spray medico Zoomikol. Prima di applicare l'unguento, le aree danneggiate del corpo vengono disinfettate, la lana tagliata viene bruciata. Dopo aver applicato il rimedio, l'area della pelle interessata viene chiusa con una benda, per evitare di leccare un colletto speciale viene messo sul cane.

Levorin, Nizoral, Griseofulvin, Clotrimazole è usato come agente antimicotico sistemico nella pratica veterinaria. Lo strumento è prescritto solo da un veterinario. L'efficacia del trattamento è monitorata dopo 2 settimane. Un animale malato viene raschiato via dalla pelle colpita e viene eseguito un esame al microscopio per la presenza di colonie di funghi.

Al momento del corso terapeutico, i veterinari raccomandano di seguire una dieta a basso contenuto di carboidrati e di usare i probiotici per normalizzare la microflora benefica nell'intestino. È utile arricchire la dieta dell'animale domestico con verdure ricche di fibre e crusca. La fonte di proteine ​​dovrebbe essere la carne magra.

Per il trattamento della candidosi nei cani, guarda questo video:

Domande frequenti

I proprietari di animali, che trovano lesioni fungine in un amico a quattro zampe, sono seriamente preoccupati per il rischio di infezione e vogliono anche conoscere le misure per prevenire la malattia.

Può un cane infettare una persona

Esiste il rischio di infezione di una persona con un fungo del genere Candida da un cane malato. L'infezione può avvenire attraverso il contatto con liquidi animali e corporei - saliva, urina e feci.

Come evitare la malattia

A causa della contagiosità dei funghi patogeni quando si prende cura di un animale malato, è necessario seguire attentamente le regole dell'igiene personale. Le manipolazioni terapeutiche devono essere effettuate con i guanti, dopo di che le mani devono essere lavate accuratamente e deve essere applicato un antisettico. La stanza contenente il cane deve essere regolarmente trattata con soluzioni disinfettanti. La lavorazione dovrebbe essere soggetta a oggetti per la cura, ciotole, pettini, giocattoli, ecc.

Quali metodi di prevenzione in un animale

Mantenere l'animale libero da infezioni fungine aiuterà il proprietario a rispettare le seguenti regole e consigli degli specialisti veterinari:

  • Effettuare la vaccinazione preventiva contro le infezioni pericolose.
  • Procedere regolarmente gli animali domestici contro l'elmintiasi e i parassiti esterni.
  • A tempo debito per condurre un complesso di misure terapeutiche in caso di malattie infettive primarie in amici a quattro zampe.
  • Prendere misure per rafforzare il sistema immunitario del cane con una nutrizione equilibrata e di alta qualità, indurimento. Sulla raccomandazione del veterinario nel periodo autunno-inverno di applicare integratori multivitaminici al cibo.
  • Fornire con competenza il primo soccorso per lesioni e danni alla pelle dell'animale.
  • Utilizzare farmaci glucocorticoidi antibatterici e antinfiammatori solo sotto la supervisione di un veterinario.
  • Dopo un ciclo di antibiotici, è utile trattare l'intestino con i probiotici, una dieta speciale volta a ripristinare la normale microflora.
  • Monitorare i livelli di zucchero nel sangue nel diabete nei cani.
  • Se necessario, regolare cateterizzazione dell'animale per condurre uno studio sulla presenza di colonie del fungo nelle urine.
  • Mantieni il cane in condizioni igienico-sanitarie adeguate, in ambienti caldi e senza umidità.

La candidosi nei cani è spesso considerata una complicazione secondaria dei processi infettivi presenti nel corpo. La situazione è aggravata da un basso livello di immunità nell'animale domestico. La diagnostica si basa sull'analisi microscopica e istologica di materiale biologico.

La terapia combinata include l'uso di agenti antifungini locali e comuni, nonché immunostimolanti e vitamine. Per il recupero e l'assenza di recidiva della malattia, i medici veterinari attribuiscono grande importanza a una dieta a basso contenuto di carboidrati.

C'è un'otite nei cani a causa di vari motivi. Può essere purulento, allergico, fungino e anche diventare cronico acuto.

. a causa della penetrazione di Trichomonas, patogeni della candidosi, clamidia.. E qui di più sull'epatite infettiva nei cani. Sintomi in un cane

Quali forme è la piaga nei cani divisi in, e da quali sintomi si manifesta questa malattia. Prevenzione e trattamento adeguati della peste.

Per Saperne Di Più Sui Cani

Carattere della razza dalmata

Vaccinazioni Vero aristocratico dalmata, raffinato e discreto e, allo stesso tempo, è un giocoso, bello cattivo. Dalmata gentile, astuta e ingenua, educata e impertinente. Ha molte più qualità.

Perché un cane ha bisogno di una coda

Vaccinazioni La coda è una parte molto importante del corpo del cane, infatti è una continuazione della spina dorsale - un'appendice, che consiste di muscoli e ossa, che consente di muoversi in qualsiasi direzione, e l'animale per controllare il movimento della punta o l'intera appendice.