Alimentazione

Avitaminosi nei cani: sintomi, trattamento

Nonostante il fatto che i cani siano più duraturi e abbiano una buona salute, sotto molti aspetti queste qualità si basano non solo sui dati naturali, ma anche sulle condizioni di conservazione e nutrizione. Loro, come le persone, possono ammalarsi senza ottenere gli elementi necessari e la carenza di vitamine porta alla manifestazione del beriberi nei cani. Come può un animale domestico riconoscere questa condizione e, cosa più importante, come può essere aiutato?

Quali cani sono a rischio

I veterinari secernono molte ragioni per cui l'animale ha una carenza di vitamine. Possono essere associati a salute, caratteristiche fisiologiche, alimentazione. Ci sono un certo numero di situazioni in cui gli animali diventano più vulnerabili a vari tipi di patologie, compresa l'avitaminosi. Le categorie di rischio comprendono le seguenti categorie di cani:

  • animali anziani;
  • cani che trasportano e nutrono cuccioli;
  • crescita della prole;
  • animali che hanno avuto una malattia o un intervento chirurgico;
  • cani di strada (soprattutto in inverno).

Un'ulteriore fonte di vitamine ha bisogno di un cane che si prepara alle competizioni e riceve un carico maggiore.

Perché i beriberi si sviluppano nei cani?

I proprietari di amici a quattro zampe dovrebbero sapere quando il loro animale domestico potrebbe avere una carenza di vitamine e quali sono le sue ragioni:

  • Malattie infettive La carenza può svilupparsi sullo sfondo di parvovirus, infezioni da coronovirus, cimurro, leptospirosi, infezione da clamidia, micoplasma e altre malattie spesso molto pericolose. Durante la lotta del sistema immunitario con un agente patogeno patogeno, il corpo spende un gran numero di componenti vitali e il loro rifornimento è richiesto, altrimenti si sviluppa la beriberiosi.
  • Malattie del tubo digerente. Queste malattie provocano un ridotto assorbimento dei componenti benefici nei tessuti intestinali, il che porta successivamente al fatto che le sostanze vitaminiche sono scarsamente assorbite. Le malattie dell'apparato digerente sono più spesso influenzate da animali domestici che sono tenuti in condizioni inadeguate e il cui mangime non soddisfa i requisiti normativi. Per evitare complicazioni, si consiglia di consultare un veterinario o un allevatore esperto sull'alimentazione e il mantenimento corretti di un animale domestico. In alcuni casi, è necessario creare una dieta individuale per l'animale.
  • Farmaco per l'infezione. Nella maggior parte dei casi, per eliminare la malattia causata da agenti patogeni, è possibile solo con medicinali speciali. Sfortunatamente, molti di loro non sono troppo schizzinosi, eliminando non solo i microbi, ma anche i batteri benefici che producono vitamine nel corpo. Ad esempio, i microrganismi gram-negativi sono responsabili della produzione di vitamine del gruppo B, ecc. Per ridurre gli effetti collaterali, è necessario seguire rigorosamente le raccomandazioni del veterinario.
  • Il periodo di crescita intensa. Per le piccole razze, questo periodo dura 2-3 mesi, per i cani di grossa taglia dura molto più a lungo. Ma quelli e altri animali domestici in questo momento richiedono cibo speciale e tutti gli oligoelementi necessari. Altrimenti, l'animale non si svilupperà completamente e le deviazioni sviluppate dalla norma dureranno per tutta la vita. Se il bambino mangia razioni secche, dovresti scegliere un menu specifico per i cuccioli. Con l'alimentazione naturale, potresti aver bisogno di complessi vitaminici aggiuntivi. Su questo tema, è meglio consultare uno specialista.
  • Il tempo della caccia sessuale. Questo è un periodo difficile per l'animale. Il cane mostra una notevole attività fisica ed è costantemente in agitazione nervosa. I processi che si verificano nel corpo richiedono una maggiore quantità di sostanze nutritive affinché il corpo funzioni normalmente ad un dato carico. È importante fornire al vostro animale domestico una buona alimentazione e, se necessario, con additivi aggiuntivi. Soprattutto se parliamo di un animale coinvolto nell'allevamento.
  • Gravidanza, allattamento. Un animale in gravidanza e in allattamento ha bisogno di cure e nutrizione il più possibile. La dieta dovrebbe contenere vitamine, oligoelementi, minerali. Quasi tutti i produttori di alimenti di alta qualità producono linee alimentari speciali per cani in posizione o che alimentano cuccioli. Con l'alimentazione naturale, è possibile acquistare supplementi aggiuntivi che non solo arricchiscono la dieta, ma migliorano anche l'allattamento. Alcuni cani in questo periodo hanno bisogno di una dieta individuale. Accettare un menù corretto ed equilibrato aiuterà un veterinario.

Se in una qualsiasi delle situazioni di cui sopra, l'animale ha cominciato a crescere male, aumentare di peso, ha cominciato a mangiare male, appariva letargia, debolezza, non poteva concepire la prole, ecc. - è necessario essere esaminati in una clinica veterinaria, forse questi sono segni di una mancanza di vitamine.

Articoli correlati:

"Vitamine per cani" e loro carenza

L'avitaminosi è una carenza di qualsiasi vitamina che ha vari segni, a seconda del componente mancante, ma qui la terapia in tutti i casi è la stessa - il reintegro della sostanza richiesta.

La carenza di vitamina lieve si chiama ipovitaminosi. Non è così difficile tollerato e piuttosto facilmente trattato. È vero, questo è possibile solo nel caso in cui la malattia venga rilevata in modo tempestivo. Di norma, non tutti i proprietari sono attenti e possono determinare la patologia all'inizio dello sviluppo, consentendo la sua progressione e la transizione verso una forma più grave.

Ci sono un certo numero di vitamine che sono vitali per il corpo di un cane, queste includono le seguenti sostanze:

  • La carenza di vitamina A. porta al fatto che il cane inizia a mangiare male o si rifiuta completamente di mangiare. Ha problemi con il tratto digestivo. Per i cuccioli, la mancanza di tale vitamina può portare a problemi di crescita e patologie associate alla sostituzione dei denti. L'animale è letargico, apatico, con uno sguardo estinto. Puoi riempire il deficit in modo comprovato dando al tuo animale l'olio di pesce. Inoltre, questo componente è ricco di tuorlo d'uovo, fegato di manzo, burro. Se un cane esce improvvisamente dalla saliva, guardando un panino al burro, questa può essere una reazione alla mancanza di vitamina A.
  • Vitamine del gruppo B. I componenti di questo gruppo (e ce ne sono molti) sono necessari per l'eccellente aspetto del cane. Quando sono carenti, il cappotto è il primo a soffrire, diventa sbiadito, senza vita, cade in stuoie e inizia a cadere. Inoltre, queste vitamine sono coinvolte nei processi metabolici, influenzano il livello di emoglobina. La mancanza di queste sostanze può causare malattie del sistema nervoso, che sono accompagnate da esaurimento dell'animale, movimenti alterati e convulsioni sono possibili. È possibile arricchire la dieta del cane con questi elementi inserendo frattaglie nel menu: fegato, cuore, rene, grano saraceno, uova, latticini.
  • Vitamina C. In un animale il cui corpo manca questo elemento, il fegato e il tratto gastrointestinale sono compromessi. La carenza si manifesta sotto forma di gonfiore delle gengive e iperemia della cavità orale. Se una persona può ottenere una tale vitamina dagli agrumi, allora per un cane questa non è un'opzione. Nel menu degli animali domestici, è opportuno includere latticini, foglie di lattuga, dare bocconcini di carote crude. Puoi anche aggiungere un po 'di acido ascorbico al cibo.
  • Vitamina D. Questa "vitamina del sole" è in grado di essere prodotta solo sotto l'influenza dei raggi ultravioletti. Pertanto, dopo il periodo invernale, la sua carenza si verifica in quasi tutti. La crescita è peggiore per la crescita degli individui, poiché questa sostanza influenza lo sviluppo e il funzionamento del sistema muscolo-scheletrico. Se il corpo in crescita è privo di vitamina D, l'animale sviluppa rachitismo e varie condizioni patologiche nei tessuti ossei. Il primo sintomo di beriberi in questo caso è uno strano cambiamento nel gusto: il cane comincia a mangiare la terra, il gesso. La malattia richiede radiazioni ultraviolette obbligatorie e prendere il sole. La dieta si raccomanda di essere arricchita con sali di fosforo, farina di carne e ossa, guscio d'uovo schiacciato. La vitamina D si trova nelle uova di gallina, fegato di manzo e latticini.
  • Vitamina E. Questa vitamina prolunga la giovinezza e influenza il sistema riproduttivo. La sua carenza può causare infertilità. Questa vitamina contiene una grande quantità di germe di grano e olio vegetale. Se il primo prodotto per nutrire il cane è problematico, l'olio può essere aggiunto alla dieta quotidiana.
  • La vitamina K. Il sangue può essere definito il fluido più prezioso nel corpo e la vitamina K è responsabile della sua condizione. Se il corpo manca di questo elemento, allora possiamo parlare di scarsa coagulazione del sangue. In una situazione del genere, c'è un rischio per l'animale di soffrire di grossa perdita di sangue, anche quando riceve una piccola ferita. Una grande quantità di vitamina K contiene verdure e farina di pesce.

Per evitare complicazioni associate al beriberi, dovresti prenderti cura di una dieta completa e bilanciata dell'animale domestico. Quando si alimenta con mangimi già pronti, scegliere un prodotto di qualità adatto per età, taglia, caratteristiche di razza. Con l'alimentazione naturale, se necessario, somministrare al cane multivitaminici e includere nella dieta solo cibi sani. Come nel caso di altre malattie, l'avitaminosi è più facile da prevenire che cercare di correggere il danno arrecato all'animale.

Carenza di vitamina nei cani

Tutte le persone sono ben consapevoli dei benefici delle vitamine per il corpo di persone e animali. Le vitamine sono sostanze organiche che aiutano a rafforzare il sistema immunitario, e quindi aiutano il corpo a resistere alle minacce o recuperare molto più velocemente. Pertanto, in assenza di vitamine essenziali, la funzionalità dei vari sistemi del corpo viene significativamente ridotta, aumentando così la probabilità di malattia.

La malattia, che comporta la quasi completa assenza delle vitamine necessarie, è chiamata "carenza di vitamine". Nonostante il fatto che siamo abituati a trattare l'avitaminosi in modo condiscendente, ritenendo che questa non sia una malattia grave, ma solo una condizione stagionale, nei casi più gravi può causare gravi danni alla salute dell'animale e persino essere fatale.

La forma più lieve di questa malattia, che non è caratterizzata dall'assenza, ma dalla mancanza di vitamine, è chiamata "carenza di vitamine". Questa malattia è molto più difficile da riconoscere, perché, a differenza dell'avitaminosi, i suoi segni clinici non sono così pronunciati. L'ipovitaminosi è in grado di ridurre significativamente l'attività del cane, inoltre predispone spesso a vari tipi di malattie infettive. Una malattia simile è spesso osservata in primavera. La probabilità di ipovitaminosi è elevata anche se l'animale mangia principalmente alimenti trasformati termicamente o in scatola.

Possibili cause di avitaminosi nei cani

Sembrerebbe che le cause del beri-beri e dell'ipovitaminosi siano abbastanza comprensibili. Questa malattia provoca la mancanza di alcune vitamine nel corpo dell'animale. Tuttavia, la maggior parte dei proprietari di cani trascura il fatto che il bisogno troppo elevato di vitamine per un cane può essere innescato da una serie di fattori, tra cui:

  • malattie del tratto gastrointestinale;
  • infestazione da vermi (in particolare la necessità di aumentare le cosiddette tenie);
  • gravidanza e tempo di alimentazione nelle femmine;
  • cambiamenti di temperatura, oltre ad essere in un ambiente troppo caldo o freddo;
  • trattamento di malattie infettive che comportano la somministrazione di antibiotici e altri farmaci che provocano la rottura di vitamine essenziali.

Tipi di avitaminosi e ipovitaminosi nei cani

Esistono diversi tipi di avitaminosi, ognuno dei quali è caratterizzato dalla mancanza o assenza di vitamine dello stesso gruppo. Pertanto, distinguere:

  • Avitaminosi e ipovitaminosi A;
  • Avitaminosi e ipovitaminosi B2;
  • Avitaminosi e ipovitaminosi B5;
  • Avitaminosi e ipovitaminosi B6;
  • Avitaminosi e ipovitaminosi B12;
  • Avitaminosi e ipovitaminosi C;
  • Carenza di vitamina e ipovitaminosi D;
  • Avitaminosi e ipovitaminosi E;
  • Avitaminosi e ipovitaminosi K.

Ciascuno dei suddetti tipi di avitaminosi è caratterizzato da un insieme separato di sintomi, diagnostica speciale, eziologia e anche un metodo di trattamento.

Beriberi e ipovitaminosi A

La vitamina A, nota anche come retinolo, si trova principalmente negli alimenti grassi, come latte, burro, olio di fegato o olio di pesce. Tuttavia, se si alimenta raramente il cane con i prodotti sopra elencati, ma si somministrano prodotti a base di erbe all'animale, la probabilità di vitamina A o vitamina A è bassa. Ciò è dovuto al fatto che i prodotti a base di erbe contengono carotene o provitamina A che, a causa di determinati processi, vengono convertiti in retinolo. Tuttavia, ciò non significa che a un animale possano essere completamente negati prodotti lattiero-caseari, fegato o pesce, poiché la provitamina vegetale A non sempre è sufficiente per il normale funzionamento del corpo.

Segni clinici

Se un cane ha avitaminosi o ipovitaminosi A, il corpo dell'animale cerca di compensare la perdita e usa le proprie riserve. Ciò significa che le fasi iniziali della malattia potrebbero non mostrare affatto i suoi sintomi. Tuttavia, col passare del tempo, il cane potrebbe smettere di crescere, essere letargico, rifiutarsi di mangiare. Nei movimenti di un animale domestico che soffre di carenza di vitamina A, ci può essere incertezza. Il proprietario del cane può anche notare secchezza delle mucose, occhi sfocati e vista indebolente, fino alla sua completa perdita. Questo tipo di beri-beri può anche portare a malattie gastrointestinali, diarrea, malattie dei bronchi e della trachea.

Trattamento e diagnosi

L'avitaminosi o ipovitaminosi A viene diagnosticata, basandosi sull'esame clinico e sull'analisi del menu dell'animale. Il trattamento di questa malattia comporta l'aggiunta di olio di pesce fortificato alla dieta. A scopo profilattico e terapeutico, può essere prescritta l'irradiazione con una speciale lampada al quarzo. Il trattamento farmacologico include la somministrazione di trivitamin e il corso del prendere banalità.

Carenza di vitamine e carenza di vitamine B2

La vitamina B2, nota anche come riboflavina, è responsabile della regolazione della capacità delle cellule di rigenerarsi e ossidarsi, nonché degli scambi all'interno del corpo. Se un cane ha carenza di vitamina B, molto probabilmente soffrirà di carenza di acido ascorbico o di vitamina C. Una mancanza di questa vitamina, a sua volta, provoca un bisogno ancora maggiore di vitamina B2. Ecco perché l'importanza di questa vitamina per il corpo è davvero difficile da sopravvalutare.

Segni clinici

Questo tipo di avitaminosi nei cani è solitamente accompagnata da una perdita o una diminuzione nell'interesse per il cibo, letargia, perdita di peso, debolezza, spargimento non pianificato e visione offuscata.

trattamento

Il trattamento del beriberi e dell'ipovitaminosi B2 comporta il miglioramento della dieta con l'aggiunta di carne, pesce, uova e siero di latte. La riboflavina può anche essere prescritta per l'assunzione nella sua forma pura.

Avitaminosi e ipovitaminosi B5

La vitamina 5 è l'acido nicotinico, la cui assenza può anche causare gravi danni alla salute del cane. Avitaminosi di questo tipo possono verificarsi a causa di alimentazione esclusivamente con prodotti bolliti, mancanza di latte, carne cruda nella dieta, e anche a causa di malattie del tratto gastrointestinale.

Segni clinici

Avitaminosi o ipovitaminosi B5 possono causare una diminuzione o una completa perdita di appetito, una reazione più lenta, apatia, eccesso di saliva, ulcerazione della mucosa e delle gengive del cavo orale, diarrea, paralisi e persino crisi nervose. La lingua può anche addensare, ma può essere coperta da una patina scura, creando l'effetto di una "lingua nera".

trattamento

Al fine di sbarazzarsi della malattia, il cane deve essere dato carne cruda e prodotti lattiero-caseari. Oltre ai cambiamenti nella dieta, il trattamento di avitaminosi o ipovitaminosi B5 può includere la somministrazione perinerale di vitamina B5. La bocca dell'animale può essere lavata con furatsilinom. C'è anche la possibilità di seguire un ciclo di antibiotici.

Avitaminosi e ipovitaminosi B6

Se l'animale manca di vitamina B6, può anche essere una conseguenza di una dieta consistente di cibi bolliti o avariati, troppe proteine ​​e alimenti a basso contenuto di piridossina. Avitaminosi B6 può anche innescare antibiotici.

Segni clinici

Se un cane ha avitaminosi o ipovitaminosi B6, può crescere lentamente e soffrire anche di convulsioni, anemia o leucopenia. Sulle zampe, coda e anche il viso possono apparire eritema.

trattamento

Prima di tutto, il trattamento di questo tipo di avitaminosi comporta il cambiamento della dieta. Il menu dovrebbe includere alimenti facilmente digeribili con un alto contenuto di piridossina. Puoi anche aggiungere il latte al cibo separatamente. Se il caso è abbastanza grave, il veterinario può prescrivere piridossina in polvere o compresse costituite da vitamina B6. La terapia sintomatica è anche possibile.

Avitaminosi e ipovitaminosi B12

Questo tipo di carenza vitaminica si verifica raramente nei cani. È caratterizzato da una mancanza di cianocobalamina.

Segni clinici

In un animale che soffre di carenza di vitamina B12, può essere osservato: esaurimento dovuto al rifiuto di cibo, anemia, eczema sulla pelle. Inoltre, le violazioni della funzionalità del tratto digestivo non sono escluse.

trattamento

Prima di tutto, i proprietari dovrebbero aggiungere latte al menu, così come carne o pesce. Nei casi gravi di avitaminosi, al cane vengono prescritti farmaci, incluse le iniezioni di cianocobalamina, la ricezione interna della mucovite cistica. Inoltre, gli esperti conducono una terapia sintomatica. Una miscela di lievito e acqua è spesso usata come aiuto.

Avitaminosi e ipovitaminosi C

Una malattia simile si verifica a causa di un eccesso di farina nella dieta, problemi con la produzione e l'assorbimento di vitamina C (acido ascorbico), che si verificano solitamente durante le malattie gastrointestinali e le malattie del fegato. Se le violazioni di cui sopra sono assenti, il corpo dell'animale è in grado di produrre acido ascorbico stesso.

Segni clinici

Durante questo tipo di beriberi, il cane può mostrare debolezza generale, arrossamento della mucosa della bocca, ulcerazione e sanguinamento delle gengive. Tuttavia, il sanguinamento può anche fluire dal naso ed essere osservato nelle feci e nelle urine.

Diagnosi e trattamento

Per fare una diagnosi corretta, uno specialista deve esaminare le lesioni della bocca e scoprire se tutto è in ordine con il fegato e il tratto gastrointestinale. Lo stesso trattamento comporta cambiamenti nella dieta. Il menu dovrebbe includere insalate, carote, latte e ortiche. La terapia farmacologica comprende iniezioni di acido ascorbico e glucosio, assunzione di vitamina C e lavaggio della bocca con una soluzione di potassio, atacridina o furatsilina. L'uso di antibiotici non è escluso.

Carenza di vitamine e ipovitaminosi D

Da questa avitaminosi il più delle volte soffrono i cani giovani. Sorge a causa della mancanza di elementi importanti come calcio, fosforo o calciferolo. Le violazioni nel corpo possono anche essere innescate dal rapporto sbagliato delle sostanze di cui sopra.

Segni clinici

Questo tipo di avitaminosi nei cani è abbastanza facile da determinare. Difficilmente solo questa malattia è caratterizzata dall'apparizione di un appetito molto perverso. Gli animali domestici cominciano a mangiare feci, argilla, lime, leccare i pavimenti. Di conseguenza, l'animale ha la diarrea. Allo stesso tempo, le articolazioni dei cani possono aumentare in modo significativo, le ossa cambiano forma e si sviluppa la zoppia. Se è un cucciolo, può fermare il cambio di denti e la crescita dell'organismo nel suo complesso. Possono anche verificarsi convulsioni.

Diagnosi e trattamento

Per fare una diagnosi corretta, il veterinario esamina attentamente l'animale, attira l'attenzione sulla sua età nel menu di alimentazione approssimativo. Per alleviare la condizione di beriberi, il proprietario dovrebbe camminare il cane più spesso in estate. In inverno, il cane avrà bisogno di irradiazione ultravioletta. Per ripristinare l'equilibrio delle vitamine, l'animale domestico viene prescritto olio di pesce o vitamina B sotto forma di olio. Una parte integrante della terapia è il gluconato di sodio.

Avitaminosi e ipovitaminosi E

Questo tipo di beriberi è pericoloso in quanto può compromettere la funzione riproduttiva diretta. La malattia può verificarsi a causa del contenuto elevato nel menu del cane di cibi avariati e grassi rancidi. L'avitaminosi E può causare danni particolari ai cani di razze decorative, di caccia e di servizio.

trattamento

Il menu degli animali deve includere carne e latte.La parte farmacologica del trattamento richiede iniezioni intramuscolari di trivitamina e Levite. Trivit può essere aggiunto al mangime per animali. Spesso, gli esperti insistono nel prendere questa vitamina in olio.

Avitaminosi e ipovitaminosi K

L'avitaminosi K nei cani indica la mancanza o l'assenza di folochinolo nel corpo dell'animale. Di solito questa malattia causa la comparsa di diatesi emorragica.

Segni clinici

Con l'avitaminosi o l'ipovitaminosi K in un cane, l'interesse per il cibo può diminuire in modo significativo. Inoltre, il proprietario del cane può notare sanguinamento nelle feci e nelle urine.

trattamento

Il menu del cane dovrebbe includere un sacco di verdure e carne. Vikasol, pellicce e undevit accettati internamente. Il ricevimento di vitamina K è meglio combinare con altre vitamine - questo riduce notevolmente la loro tossicità e contribuisce ad un più facile assorbimento nel corpo.

Qual è l'avitaminosi pericolosa nei cani?

Recentemente, i veterinari hanno notato che l'avitaminosi nei cani sta diventando più comune. Di cosa ha bisogno un animale per la felicità? Tutti i tipi di differenze. Buon proprietario, cibo delizioso, un paio di giocattoli preferiti.

E il suo proprietario aggiungerà che la cosa più importante è che l'animale sia sano. Dopotutto, senza questo, nessun giocattolo non piacerà a lui!

Sintomi di avitaminosi nei cani

Lo stile di vita sano del cane è molto diverso da quello umano, ma in qualche modo simile. Ad esempio, quasi tutte le persone assumono vitamine, si prendono cura della loro salute ed evitano il beriberi in bassa stagione, lo stesso è richiesto per i loro animali domestici. La mancanza di vitamine nei cani può essere espressa sotto forma di ipovitaminosi e avitaminosi.

Carenza di vitamine - una mancanza acuta di qualsiasi vitamina. Ciascuno di avitaminosi ha i suoi segni. Ma tutti sono trattati allo stesso modo - assumendo vitamina carente. L'ipovitaminosi è una fase più facile della carenza di vitamine. È più facilmente tollerato e trattato, ma più difficile da diagnosticare, poiché non presenta sintomi così gravi.

Il principale pericolo dell'ipovitaminosi non è tanto nella mancanza di vitamine, quanto nella generale debolezza del corpo. Gli animali che soffrono di ipovitaminosi hanno maggiori probabilità di ammalarsi o di avere carenze vitaminiche. Soprattutto, animali giovani, in gravidanza o in allattamento, così come animali domestici già indeboliti da una malattia, soffrono di carenze vitaminiche. Quindi, in che modo la mancanza di vitamine diverse influisce sul corpo di un animale?

La mancanza di questa vitamina può rovinare l'appetito e allo stesso tempo aggiungere problemi allo stomaco. I piccoli animali iniziano ad avere problemi con la crescita e con il cambio dei denti da latte. Apatia totale, letargia e occhi sbiaditi completano il quadro.

Per combattere la mancanza di vitamina A può essere con l'aiuto del buon vecchio olio di pesce. E questa vitamina si trova nel tuorlo d'uovo, nel fegato di manzo e nel burro. Quindi, se un cane chiede un pezzo di burro, forse sembra solo che manchi di vitamine.

Vitamine del gruppo B

Questo grande gruppo influisce sull'aspetto degli animali. Con la carenza di vitamine la lana diventa sbiadita, rotola e cade. Inoltre, queste vitamine influenzano il metabolismo e il livello di emoglobina nel sangue. La loro mancanza porta a malattie del sistema nervoso, che si manifesta nei seguenti sintomi: l'animale perde peso, la sua andatura diventa irregolare, sconcertante, le convulsioni possono iniziare.

Le vitamine del gruppo B sono ricche di fegato, reni, cuore. Quindi ha senso offrire un animale domestico per diventare un rubacuori.

Il più piacevole per una persona, perché è associato alle arance dolci. Ma ottenere un gatto o un cane per mangiare gli agrumi è problematico. Una carenza di questa vitamina può influire negativamente sul funzionamento del fegato e del tratto gastrointestinale. La carenza di vitamina C si manifesta solitamente in gonfiore delle gengive e arrossamento della bocca. Quindi devi diluire il menu dell'animale domestico con latticini, carote e lattuga. O semplicemente aggiungi un po 'di acido ascorbico nel solito cibo.

La vitamina "solare" viene prodotta nel corpo quando esposta ai raggi UV. Pertanto, in primavera dopo una lunga fame di sole invernale, questa vitamina non è sufficiente per quasi tutti. Il peggiore di tutti gli animali giovani: la vitamina D è responsabile del sistema muscolo-scheletrico. Pertanto, il corpo in crescita ne ha particolarmente bisogno. In assenza di esso, la rachitosi e le malattie del sistema scheletrico si sviluppano nei cani.

Il primo segno di beriberi è un drastico cambiamento nelle preferenze di gusto. Se il cane si scambia il cibo preferito con tisane e terra molto meno gustose e salutari, allora è tempo di andare dal dottore. L'avitaminosi viene trattata con l'abbronzatura e l'allenamento con l'ultravioletto. Nel cibo, i veterinari raccomandano l'aggiunta di sali di fosforo, farina di carne e ossa e gusci d'uovo macinati. C'è anche molta vitamina D nel fegato di manzo, latticini e uova di gallina.

La vitamina più simbolica: resiste all'invecchiamento ed è responsabile del sistema riproduttivo. La sua carenza può provocare lo sviluppo di infertilità. Quindi, specialmente questa vitamina è necessaria se l'animale dovrebbe diventare un genitore.

La vitamina E si trova nel germe di grano e nell'olio vegetale. Anche se come convincere un animale a mangiare il grano germogliato è una grande domanda...

La base della vita è il sangue. La vitamina K è responsabile per il fluido più prezioso nel corpo e, in sua assenza, il sangue non si coagula bene. Di conseguenza, qualsiasi ferita, anche insignificante, porta a una grande perdita di sangue. Per evitare che ciò accada, l'animale domestico deve infondere amore per i verdi e la farina di pesce.

Cosa è importante ricordare?

L'ipervitaminosi, cioè un eccesso di vitamina, può anche danneggiare. Quindi, ogni primavera e autunno i nostri animali pelosi e muniti di coda di cavallo sperimentano una mancanza di vitamine. E in misura maggiore questo vale per quegli animali che ricevono nutrimento naturale. Il fatto è che i produttori di solito aggiungono integratori vitaminici al mangime acquistato.

Se viene preparato un pasto speciale per un animale domestico, il proprietario deve considerare attentamente il menu. E in offseason, aggiungi vitamine speciali per i cani al menu. Un veterinario ti aiuterà a trovarli. Non dovresti provare ad autodiagnosticare l'avitaminosi in un animale. Questo compito, oltre alla scelta del trattamento, può essere gestito solo da un medico qualificato.

Che cosa causa carenza di vitamine e come capire che vitamina non è abbastanza cane

La maggior parte degli allevatori non considera l'avitaminosi nei cani una malattia, ma la banale mancanza di vitamine provoca una serie di gravi patologie che colpiscono il corpo. Prima di tutto, la carenza di vitamine si riflette nel sistema immunitario, con l'indebolimento di cui iniziano i sintomi della pelle, degli organi interni, delle patologie muscoloscheletriche, dell'udito e della vista.

Di quali vitamine hanno bisogno i cani?

Con l'avitaminosi, è comunemente inteso come lo stato del corpo di un animale quando le vitamine necessarie non sono disponibili per lungo tempo. La polavitaminosi, una carenza acuta di diverse vitamine a seguito di gravi disturbi nutrizionali e nutrizionali dell'animale domestico, viene più spesso diagnosticata.

Circa 20 vitamine e il loro effetto sul corpo del cane sono ben studiati. Ognuno di essi appartiene a un gruppo specifico di microelementi con una caratteristica personale e un'esposizione.

Grasso solubile

Queste sono vitamine A, E, K, D - la carenza è raramente diagnosticata, vengono espulse lentamente dal corpo. Sciogliere nei grassi, per un migliore assorbimento è necessario ricevere con oli. I prodotti vegetali contengono poco, principalmente provengono da pesce grasso, carne, fegato.

Solubile in acqua

Questi includono oligoelementi del gruppo B, C, H e R. In grado di sciogliere il pozzo in acqua, sono presentati come sostanza secca (polvere, compresse).

Le vitamine idrosolubili fungono da catalizzatori biologici per le reazioni chimiche nel corpo, stimolando i processi enzimatici e ormonali. Una parte importante del metabolismo aiuta a mantenere il corpo del cane in buona forma.

Il gruppo B è utile per gli animali con allergie, le vitamine agiscono come antiossidanti, sostituiscono le proteine ​​animali, proteggono le cellule dall'invecchiamento.

Cause di avitominoza

Con l'avitaminosi, è comunemente inteso che non vi è assunzione di vitamine, ma più spesso i veterinari diagnosticano l'ipovitaminosi, quindi entrambi questi nomi sono considerati corretti nel determinare questa patologia.

Le cause del beriberi sono note:

  • mancanza di razione alimentare bilanciata;
  • Patologia gastrointestinale, deficit di assunzione di cibo;
  • neoplasie nel tratto gastrointestinale (tumore);
  • malattie infettive e croniche;
  • invasioni parassitarie (vermi, protozoi);
  • malattia del fegato.

Le carenze di vitamine causate da un'alimentazione scorretta indicano uno scarso equilibrio di nutrienti. Non fidatevi ciecamente della lista pubblicitaria dei vantaggi dei mangimi pronti, spesso prodotti di classe economica, non contengono nemmeno una centesima parte di ciò che è scritto sull'etichetta.

Quando si alimenta il cibo fatto in casa, è necessario assicurarsi che vengano osservate proporzioni approssimative: 75% di cibo a base di carne e 25% di carboidrati (cereali), non dimenticare di frutta e verdura.

La carenza di vitamina endogena agisce come secondaria, conseguenza di infezioni, infezioni da elminti, problemi al fegato o scarsa funzionalità gastrointestinale.

Periodo di aggravamento

Il picco delle visite alla clinica veterinaria cade alla fine dell'inverno, all'inizio della primavera. Nelle regioni settentrionali con un lungo inverno, l'avitaminosi nei cani continua fino alla fine di maggio, soprattutto quando c'è una forte mancanza di luce solare.

In alcuni gruppi di animali domestici, l'avitaminosi può agire come conseguenza del loro stato fisiologico, indipendentemente dalla stagione. Questi sono cuccioli, cagne gravide o dopo il parto, cani che sono alimentati male, sono tenuti in condizioni precarie, con sovraccarico fisico. I veterinari consigliano in ogni caso di fare la vostra dieta, tenendo conto della necessità di nutrienti e vitamine in un determinato periodo di tempo.

Cosa è pericoloso avitominoz

Il più spesso c'è l'anemia, le malattie del sistema nervoso si sviluppano (la mancanza di vitamine del gruppo B - «la vitamina nervosa»), il sistema musculoskeletal (la vitamina D). Le malattie croniche sono esacerbate negli animali domestici di età.

Elenco delle conseguenze del beriberi:

  1. Denti cattivi, loro perdita, fragilità.
  2. Le gengive sanguinano, emorragie puntiformi.
  3. Lana opaca, cadute, povere mute.
  4. Dermatite sulla pelle, forfora.
  5. La visione diminuisce (cheratite).
  6. Perversione di appetito, fallimento o mangiare cose non commestibili.
  7. Sintomi di rachitismo e scarsa crescita nei cuccioli.
  8. Malattie del sistema riproduttivo.

Questa è solo una piccola lista di disturbi che vengono rivelati durante l'ispezione di un animale domestico.

Le carenze di vitamine sono pericolose per i cani d'elite, in miniatura - Chihuahua, Pinscher, Toy Terrier, Yorkies, ecc. Esse contengono già molte anomalie e malattie congenite ereditate geneticamente a causa dell'attraversamento strettamente correlato. La fragilità delle ossa è insita in tutti i mini-cani, anche per un animale domestico completamente sano, è pericoloso saltare dall'altezza di uno sgabello o di un divano, cosa dire di chi ha carenza di minerali e carenza di vitamina D.

Principali tipi e sintomi

Capire che ha formato la base per lo sviluppo dei sintomi del beriberi, puoi, se conosci i segni più comuni inerenti alla mancanza di un elemento.

Elenco delle manifestazioni caratteristiche:

Mancanza di vitamina a

Il retinolo è una vitamina liposolubile che si trova negli alimenti grassi, o dovrebbe essere consumato con i grassi. Un consiglio ben noto è quello di mangiare carote grattugiate con panna acida o olio di girasole, una prelibatezza simile può anche essere inclusa nella dieta di un cane.

Per prevenire lo sviluppo di carenza di vitamina A, è necessario includere latticini, fegato di manzo, olio di pesce (pesce grasso), carote. Sintomi: crescita lenta nei cuccioli e tardiva variazione dei denti da latte, letargia e perdita di appetito, debolezza delle zampe, diarrea con muco e sangue, macchie calve sui capelli, forfora, patologia oculare, alcuni cani hanno una perdita dell'olfatto.

Mancanza di B2

La riboflavina è coinvolta nei processi redox, promuove un buon metabolismo. La vitamina B2 è strettamente associata alla vitamina C, con una carenza del primo - la quantità della seconda diminuisce. Sintomi: scarso appetito, esaurimento, forte spargimento. Tutti i processi vitali sono rallentati, la cornea è annebbiata. Senza trattamento, la paresi (movimento cattivo), la dermatite, le afte si sviluppano, i cuccioli non crescono. Se non trattato, è fatale.

Nella dieta del cane dovrebbero essere compresse di uova, pesce o riboflavina.

Mancanza di B5

L'acido pantotenico è necessario per l'energia delle cellule, è coinvolto nella loro rigenerazione, stimola il sistema immunitario. Previene l'obesità, previene l'anemia, aiuta nel tratto digestivo, l'assimilazione di minerali e altre vitamine. Sintomi: mancanza di appetito, cambiamento nel colore del mantello, perdita di capelli, dermatite.

Mancanza di B6

La piridossina è la vitamina più conosciuta e necessaria del gruppo B, è responsabile dello stato del sistema nervoso, delle articolazioni e del muscolo cardiaco. Accoppiato con vitamina B12 è necessario per l'assimilazione degli alimenti proteici, per i cani è particolarmente importante, in quanto sono animali carnivori.

La peculiarità della piridossina è che il periodo della sua eliminazione è molto breve, un massimo di 8 ore, quindi non si accumula nel corpo e la sua quantità deve essere costantemente reintegrata. Quando il processo di lavorazione del calore si perde fino al 40% di B6.

La sua funzione principale è quella di assicurare il metabolismo degli amminoacidi, quei "mattoni" nel corpo dell'animale, dai quali è costruito il tessuto muscolare.

Sintomi: patologie cutanee, anemia, malattie del sistema nervoso.

Mancanza di B12

La cianocobalamina è necessaria per il normale funzionamento dei globuli rossi, previene la loro distruzione. Rende più forte la struttura della guaina mielinica delle fibre nervose, necessaria per una buona trasmissione degli impulsi nervosi. Previene la degenerazione grassa del fegato e di altri organi interni.

Sintomi: disturbi nervosi, con carenza di vitamina B12, il livello di emoglobina nel sangue dei cani diminuisce drasticamente.

Mancanza di vitamina D

La vitamina D è rappresentata da un gruppo di componenti biologici attivi, ma due elementi hanno un grande valore: il colecalciferolo e l'ergocalciferolo. Questa vitamina liposolubile si forma nei tessuti del corpo sotto l'influenza dei raggi ultravioletti. Ecco perché la mancanza di sole provoca una carenza di vitamina D.

Sintomi: violazione del tratto gastrointestinale, malattie del sistema muscolo-scheletrico. In particolare, i cuccioli sviluppano il rachitismo. Con la sua carenza si osserva spesso un appetito anomalo, la diarrea viene sostituita dalla stitichezza.

Mancanza di K

La vitamina K è liposolubile, immagazzinata nel fegato, è coinvolta nel processo di coagulazione del sangue. Questa vitamina coagulativa o emorragica, necessaria per la formazione e il ripristino del tessuto osseo dopo la lesione, impedisce lo sviluppo di osteoporosi. Viene fornito con il cibo Con l'avitaminosi K si sviluppa un'aumentata suscettibilità all'emorragia, il sangue coagula male e, alla minima ferita, inizia a sanguinare il sanguinamento.

Mancanza

La vitamina C o l'acido ascorbico è solubile in acqua, è necessario per la crescita e la riparazione dei tessuti di vasi sanguigni, gengive, denti, ossa. Senza di esso, il ferro viene scarsamente assorbito e il recupero da infezioni batteriche e virali rallenta. In realtà, la vitamina C è un fattore scatenante per il sistema immunitario. Con carenza di vitamina C, il tratto digestivo, il fegato, il cane si impoverisce, appare sangue nelle urine, le gengive iniziano a sanguinare, i denti cadono.

Come aiutare

Il trattamento del beriberi nei cani inizia immediatamente dopo la diagnosi. Consiste nel cambiare la nutrizione e reintegrare la mancanza di una specifica vitamina nel corpo.

Non è raccomandato assegnare in modo indipendente complessi multivitaminici o iniezioni (gocce, compresse) di singole vitamine. L'ipervitaminosi non è migliore della carenza vitaminica, colpisce il corpo, provoca intossicazione e morte.

Cosa viene introdotto nella dieta del cane:

  1. Olio di pesce, fegato, tuorli di pollo, verdure, carote (carenza di vitamina A).
  2. Pesce, carne, siero di latte, uova (carenza di vitamina B2).
  3. Carne cruda, prodotti lattiero-caseari Se necessario, prescrivere antibiotici (avitaminosi B5).
  4. Vitamina B6 in polvere, compresse (avitaminosi B6).
  5. Farina di carne e ossa, latte, iniezioni di cianocobalamina (carenza di vitamina B12).
  6. Latte, carote, ortica (polvere o foglie verdi), iniezioni, gocce (carenza di vitamina C).
  7. Carne, verdure, iniezioni di Vykasol, Undevit, Pushnovit, ortica (carenza di vitamina K).

Se c'è carenza di vitamina D, il cane deve camminare all'aperto al sole per almeno 15 minuti al giorno, sono prescritti gluconato di sodio e olio di pesce. Nelle regioni dove c'è poco sole, speciali lampade solari sono installate nella casa (solarium in versione mini).

prevenzione

Prevenzione dell'avitaminosi: una dieta equilibrata e un complesso multivitaminico, specialmente più vicino alla primavera, quando il corpo dell'animale è carente di vitamine e minerali. È necessario trattare tutte le malattie e prevenire l'infezione da vermi.

La disputa eterna - che è meglio, cibo pronto o cibo fatto in casa. Gli esperti tendono a fidarsi dei pellet secchi, ma solo con la riserva: "I mangimi pronti soddisfano tutti i requisiti con la piena conservazione della composizione." Questi feed di classe premium e super premium venduti sotto l'etichetta "economy class" non sempre soddisfano i requisiti di qualità.

I feed vengono archiviati in determinate condizioni e impostano la quantità di tempo in un pacchetto sigillato. Ponderata rapidamente perdere preziose proprietà.

La prevenzione dell'avitaminosi in un animale domestico è interamente a carico del proprietario. È importante che il cane sia all'aria aperta, abbia ricevuto uno standard sui nutrienti e sugli oligoelementi!

Iscriviti al nostro canale in Zen!

Cause, sintomi e metodi di trattamento dell'avitaminosi nei cani

Le cause dell'emergenza e dello sviluppo del beriberi

L'avitaminosi in un cane è l'assenza di alcune vitamine nel corpo dell'animale. L'ipovitaminosi è la loro mancanza, quindi entrambi i concetti possono essere considerati insieme. Hanno gli stessi sintomi e metodi molto simili di trattamento e prevenzione, oltre alle cause. Essendo addestrato, il proprietario dell'animale responsabile sarà in grado di riconoscere l'avitaminosi in tempo e chiedere aiuto, quindi le condizioni del cane miglioreranno rapidamente. Tuttavia, a volte è necessario un trattamento a lungo termine.

Le cause dell'avitaminosi sono note da tempo ai veterinari, quindi riescono a far fronte a questa condizione. È difficile controllare l'equilibrio delle sostanze vitali nel corpo dell'animale, per questo è necessario conoscere i prerequisiti per l'apparizione della malattia. Cause comuni:

  • menu sbilanciato;
  • malfunzionamento del tratto gastrointestinale;
  • tumori dello stomaco e dell'intestino;
  • varie malattie infettive, croniche;
  • malattia del fegato;
  • malattie causate da parassiti.

La maggior parte delle vitamine non sono prodotte dal corpo, il che significa che devono essere ottenute dall'esterno, principalmente con il cibo. Una nutrizione sbilanciata prolungata porta ad una mancanza di sostanze con l'aiuto del quale viene mantenuto il corretto funzionamento degli organi interni. Le violazioni del tratto gastrointestinale non consentono di assimilare vitamine e minerali in modo completo o generale, quindi né un buon menu, né uno stile di vita corretto possono aiutare senza un'assistenza speciale. Le malattie da parassiti, più spesso l'elmintiasi, portano anche alla perdita di sostanze, e allo stesso tempo avvelenano il corpo con i suoi prodotti di scarto.

Ci sono 2 tipi di avitaminosi per ragioni di evento. Il primo - alimentare, si verifica quando una dieta squilibrata. La malattia del tipo endogeno si verifica, in via secondaria, sullo sfondo di infezioni, problemi al fegato, infezioni da elminti, scarsa digestione del cibo.

Gruppo di rischio, o chi ha il più delle volte carenza di vitamine?

Dalle condizioni generali del corpo dell'animale domestico, il suo stile di vita e ereditarietà dipende da come è soggetto al beriberi. Il gruppo di rischio comprende i cani in gravidanza e in allattamento, i loro "accumuli" e "ricevute" dal cibo vengono spesi massicciamente per nutrire i cuccioli e mantenere la propria salute. I cani più anziani hanno maggiori probabilità di soffrire di varie malattie e metabolismo improprio, quindi hanno anche bisogno di maggiore attenzione e correzione della dieta. I cuccioli nel periodo di crescita consumano vitamine in misura significativamente maggiore rispetto alle persone dopo 18 mesi. A rischio sono ancora presenti animali con malattie croniche e attivamente coinvolti nello sport.

Importante: non solo i cuccioli veramente allattati possono soffrire di beri-beri. L'allattamento (e la mancanza di vitamine) può essere dovuto a falsi parto o quando la prole non è permessa alla madre.

I veterinari notano che la mancanza di vitamine si manifesta spesso in inverno e nei primi mesi di primavera. In questo momento, la dieta è più scarsa, poiché ci sono meno verdure e frutta di stagione nel menu e le riserve del corpo non sono più sufficienti. Inoltre, c'è meno sole e cammina all'aria aperta (si tratta soprattutto di cani decorativi), e questo influenza la mancanza di vitamine di un certo gruppo.

I principali sintomi del beriberi

La carenza di vitamine colpisce molti sistemi del corpo. I cani hanno manifestazioni diverse, a seconda del tipo di sostanze che mancano. Ci sono polavitaminosi quando non ci sono abbastanza vitamine in una volta. Va notato che i sintomi aumentano con il tempo e l'immagine complessiva potrebbe non indicare una diagnosi chiara. Manifestazioni comuni di questa malattia nei cani:

  • stanchezza cronica;
  • fragilità dei denti, perdita;
  • sanguinamento sottocutaneo, gengive;
  • mantello opaco;
  • forfora, dermatite;
  • visione ridotta;
  • cambiare appetito;
  • mangiare sostanze "immangiabili";
  • crescita più lenta nei cuccioli;
  • ossa fragili;
  • mancanza di calcio nel corpo;
  • problemi del sistema cardiovascolare;
  • alterata funzione riproduttiva.

Questi non sono tutti sintomi, ma già sono le ragioni per contattare una clinica veterinaria. Possono essere confusi con altre malattie, la diagnosi è complicata da avitaminosi endogena, dal momento che le sue manifestazioni si integrano con quanto sopra.

Per un gruppo a rischio, qualsiasi sintomo può portare a conseguenze irreversibili.

Tipi di malattia per gruppi di vitamine

Ogni vitamina ha uno scopo specifico, e quindi i sintomi della loro mancanza sono così diversi. Cappotto opaco, muta protratta o rapida, digestione compromessa, scarsa vista? Probabilmente, l'animale manca di vitamina A, che è molto pericoloso per i cani giovani. Quindi lo scheletro dell'animale non riceve tutte le sostanze necessarie e potrebbe formarsi in modo errato.

La vitamina E influenza direttamente le funzioni riproduttive del corpo. Le loro violazioni: dall'impossibilità del concepimento all'aborto. Inoltre, questa sostanza (il secondo nome - tocoferolo) è considerata un antiossidante naturale, supporta il normale funzionamento del cuore e lo stato dei vasi sanguigni.

La mancanza di vitamine del gruppo B è più comune. Il tratto digerente funziona male senza di loro, la comparsa di diarrea e vomito, i sintomi indicano anche anemia e consumo di argilla, feci, lime, gesso, ecc. Il comportamento cambia, il cane diventa irritabile e sono possibili fughe spontanee dal proprietario.

La carenza di vitamina D è rara. Questa sostanza viene reintegrata nel corpo a causa delle radiazioni ultraviolette provenienti dalla luce solare. È necessario per l'assorbimento del calcio, quindi la sua mancanza porta al rachitismo. Principali sintomi: affaticamento, crescita stentata, fragilità ossea. La vitamina C contribuisce al rinnovamento del corpo ed è necessaria per molti dei suoi sistemi, ma la sua mancanza è un caso eccezionale. Il fatto è che l'acido ascorbico è prodotto dal fegato in tutti i cani.

Trattamento e prevenzione dell'avitaminosi nei cani

Per fare la diagnosi corretta di "avitaminosi" e prescrivere un trattamento adeguato, è necessario studiare attentamente le condizioni del cane, la sua dieta, lo stile di vita. Sono richiesti controlli visivi e di laboratorio. La prevenzione inoltre non fa male, in particolare, se l'animale ha una predisposizione a tale condizione.

Trattamento di avitaminosi

La prescrizione dipende dal tipo di vitamina mancante e dai sintomi. Inoltre, in caso di avitaminosi secondaria, è necessario il trattamento della malattia di base. Senza rimuovere la causa della condizione, è difficile mantenere la normale vita dell'animale. Esempi di trattamento di correzione nutrizionale:

  • Vitamina B1 - nella dieta includono fegato crudo, frattaglie, carne, lievito di birra.
  • B2 - fegato, uova, spinaci, cavoli.
  • B3 - preparati di calcio derivati, fegato, uova, lievito.
  • B4 - pesce e farina di carne e ossa, fegato.
  • B5 - preparazioni di acido nicotinico, fegato, farina di pesce; il mais è escluso.
  • B6 - miglio, grano saraceno, lievito, fegato.
  • A e carotene - fegato, olio di pesce, carote, spinaci, latticini.
  • E - olio vegetale, farina d'avena e grano saraceno.
  • D - olio di pesce, farina di pesce.
  • C - fegato, cavolo, spinaci, patate.

In ogni caso, puoi prescrivere un multivitaminico o un farmaco contenente singole sostanze. Si consiglia di dare tutti i prodotti crudi, dopo il trattamento termico la loro utilità è significativamente ridotta. Se il cane mangia cibo secco, non dovresti sperare nella sua composizione, perché ogni animale è individuale. Il corpo può mancare di vitamine a causa dell'aumento dell'attività, della gravidanza e di altri fattori. In questo caso, i veterinari prescrivono farmaci iniezioni o compresse.

Prevenzione dell'avitaminosi

Nutrizione normale fin dai primi giorni e vi è una prevenzione del beriberi nel cane. La razione viene monitorata prima di una madre viscosa, in modo che i cuccioli nell'utero ricevano tutte le sostanze benefiche in pieno. Dopo la fine dell'allattamento al seno, i piccoli animali vengono nutriti con prodotti di alta qualità, principalmente da latte e cereali liquidi (riso). Ma non bisogna dimenticare la carne, oltre all'introduzione di frattaglie crude, verdure, cereali, uova, pesce e verdure quando l'organismo è pronto e il metabolismo cambia. Dopotutto, con un tale insieme di prodotti il ​​cane ottiene tutte le vitamine necessarie.

Importante: i cani più vecchi (circa 8 anni) danno multivitaminici per motivi di salute, perché hanno bisogno di supporto.

Un altro fattore importante nella prevenzione è un controllo periodico dal veterinario. Se si rileva ipovitaminosi in un cane in una fase precoce, è possibile correggere rapidamente la dieta o identificare un'altra malattia. L'autotrattamento senza ricerca e specialisti è irto di un altro estremo: l'ipervitaminosi. Ad esempio, con un eccesso di vitamina A, i capelli possono cadere, prurito, nausea e l'accumulo di vitamina C provoca disturbi allo stomaco.

Trattare l'avitaminosi in un cane (sintomi, foto)

La patologia, che implica la quasi completa assenza delle sostanze corporee necessarie, è determinata in medicina veterinaria come beri-beri nei cani. Molti proprietari non considerano questa condizione una malattia grave. Ma l'avitaminosi contribuisce al deterioramento della salute del cane. In assenza di trattamento tempestivo, si verifica la morte.

Che cosa è il beriberi nei cani

Le vitamine sono composti organici che svolgono un ruolo speciale nella vita di un cane. Aiutano ad aumentare l'intensità di tutti i processi fisiologici. Grazie a vitamine, l'immunità è rafforzata, la resistenza a varie infezioni è aumentata. Se il cane si ammala, il recupero è più veloce, il trattamento è più facile.

La carenza di vitamine contribuisce alla violazione di molte importanti funzioni del corpo del cane.

Una forma più semplice di patologia è l'ipovitaminosi. È caratterizzato da una mancanza di sostanze nutritive. Il quadro clinico non è molto brillante, quindi è abbastanza difficile riconoscere la malattia.

Quando è il picco della malattia?

Di solito, i segni di questa patologia si osservano verso la fine di febbraio - marzo.

I cani giovani sono più inclini alla malattia.

La luminosità dei sintomi dipende dall'età e dal sesso dell'animale. I cuccioli e i giovani cani soffrono di più.

Qual è il pericolo?

Per gli animali giovani, l'avitaminosi è una minaccia alla normale crescita e allo sviluppo. Se il proprietario non prende misure, il cane sviluppa le seguenti patologie:

  1. Anemia.
  2. Malattie del sistema nervoso.
  3. Malattie dell'apparato muscolo-scheletrico.

La malattia può trasformarsi in una malattia del sistema nervoso.

E anche alcune malattie croniche possono aggravarsi.

Perché si sviluppa la patologia

La patologia può svilupparsi durante la gravidanza.

Un bisogno eccessivamente elevato di un animale domestico nelle vitamine è provocato da:

  • terapia di patologie infettive;
  • la temperatura "salta";
  • cuscinetto del feto;
  • periodo di allattamento;
  • invasione elmintica;
  • patologie del tubo digerente.

Sullo sfondo del trattamento delle patologie infettive, al cane vengono prescritti farmaci antibiotici. Provocano la ripartizione delle vitamine necessarie per il corpo.

Spesso i sintomi di avitaminosi si verificano in quegli animali che vivono in climi troppo freddi o caldi. Il fabbisogno di vitamine del corpo aumenta a causa della presenza di tenie.

I principali tipi di avitaminosi

I cani sono più spesso carenti delle seguenti vitamine:

Spesso i cani non hanno abbastanza vitamina A.

Scopri di più

Ciascuno di avitaminosi ha il suo quadro clinico.

  1. La vitamina A viene anche definita retinolo. La patologia provoca una mancanza di olio di pesce, fegato, olio o prodotti caseari.
  2. La vitamina B5 è altrimenti chiamata acido nicotinico. La sua mancanza è provocata dal sovralimentazione dell'animale con cibo bollito e dalla mancanza di latticini e carne cruda nella dieta. Un altro provocatore di tale avitaminosi è lo sviluppo di malattie gastrointestinali.
  3. La carenza di vitamina B6 è innescata dall'uso di cibo scadente di scarsa qualità. La dieta di un cane può includere troppe proteine ​​o mangimi nei negozi con livelli ridotti di piridossina. Un altro provocatore è considerato un uso a lungo termine di antibiotici.
  4. La carenza di vitamina B12, che è caratterizzata da una carenza di cianocobalamina, è meno comune.
  5. Mancanza di C a causa di un eccesso di prodotti di farina. A volte tale avitaminosi si verifica sullo sfondo di patologie epatiche o malattie del tratto gastrointestinale.
  6. La mancanza di D viene spesso diagnosticata negli adolescenti. Si verifica sullo sfondo di una carenza di calciferolo, fosforo, calcio.
  7. La mancanza di E insorge sullo sfondo di un eccesso nella dieta di grassi rancidi e prodotti viziati. Questo è il tipo più pericoloso di beriberi. Contribuisce alla violazione della funzione riproduttiva. La patologia causa un danno speciale al servizio, alla caccia e ai cani decorativi.
  8. La mancanza di K è dovuta alla mancanza di folloquinolo. In questo contesto, l'avitaminosi spesso sviluppa una diatesi emorragica.

I cuccioli che crescono possono mancare di vitamina D.

Quali sono i sintomi

Il primo segno luminoso, che indica che il cane non ha una particolare vitamina, è l'aspetto di strani gusti gustativi. L'animale può iniziare a mangiare il terreno, provare a stuzzicare le scarpe oi libri del proprietario. Soprattutto per quanto riguarda i cuccioli 4-5 mesi.

Con il beriberi, il cane può iniziare a mangiare il terreno.

Altri sintomi specifici includono l'aspetto malsano, il mantello opaco, la debolezza e l'apatia.

Mancanza di A

L'animale domestico diventa molto pigro, reagisce debolmente agli stimoli, rifiuta di mangiare. In movimento, c'è incertezza. Le membrane mucose diventano più secche, gli occhi diventano torbidi, la visione si abbassa rapidamente. Nei casi più difficili, il cane è completamente cieco.

Il cane diventa letargico con una carenza di vitamina A.

Mancanza di B2

Il cane perde interesse non solo nel cibo, ma anche nelle sue prelibatezze preferite. Diventa letargica, gioca meno, reagisce peggio ai comandi. Il peso corporeo diminuisce rapidamente, l'animale si indebolisce. Una muta non pianificata appare, la vista sta rapidamente cadendo.

Con una carenza di vitamina B2, il cane perde interesse per il cibo.

B5 Mancanza

L'appetito diminuisce o è completamente perso. Le reazioni diventano lente. L'apatia predominante, sonnolenza. C'è una grande quantità di saliva, mucose e gengive ulcerate. Il cane "diffama", il suo linguaggio diventa più spesso e viene coperto da una specifica fioritura scura.

L'apatia viene con una mancanza di vitamina B5.

Nel peggiore dei casi, c'è una paralisi degli arti posteriori.

Questa condizione può essere combinata con crisi nervose.

Carenza di B6

L'animale domestico cresce lentamente, soffre di contrazioni muscolari convulsive. A volte si sviluppano sintomi di anemia. La conseguenza più terribile è lo sviluppo della leucopenia.

Con una mancanza di vitamina B6 il cucciolo si sviluppa poco nella crescita.

L'eritema appare sulla coda, sul viso e sulle membra dell'animale.

Manca la b12

La mancanza di vitamina B12 causa l'esaurimento.

Appaiono i seguenti sintomi:

Mancanza

Le gengive iniziano a sanguinare con una mancanza di vitamina C.

  1. Il cane diventa molto debole.
  2. La sua mucosa si arrossa, le sue gengive iniziano a sanguinare.
  3. Negli escrementi e nelle urine dell'animale compaiono anche delle impurità sanguinolente.
  4. C'è una diminuzione dell'appetito, affaticamento.

Mancanza di D

Un animale domestico può iniziare a mangiare argilla, calcare o le sue stesse feci. C'è la diarrea. La dimensione delle articolazioni aumenta, la forma delle ossa cambia. Il cane inizia a zoppicare. Un cucciolo smette di cambiare i denti. A volte si osservano contrazioni muscolari convulsive.

Con una carenza di vitamina D, il cane ha la diarrea.

Come posso aiutare

Di solito il veterinario prescrive l'uso di:

Molto beneficio per il corpo porta la ricezione Multivitum plus.

  • Con una carenza, l'olio di pesce viene aggiunto alla dieta del cane. Se necessario, la radiazione è prescritta da una lampada al quarzo. La ricezione di Trivita è prescritta.
  • La carenza di B2 può essere curata con riboflavina. Il menu del cane dovrebbe includere siero di latte, uova, pesce e carne.
  • Se c'è una carenza di B5, la bocca dell'animale viene lavata con Furacilin. A volte, viene prescritta una terapia antibiotica.
  • La mancanza di B6 è trattata con polvere piridossina. Trattamento sintomatico a volte prescritto.
  • Grave avitaminosi B12 è curata da mucovite, iniezioni di cianocobalamina.
  • La carenza di C viene eliminata con iniezioni di glucosio e acido ascorbico. In caso di carenza di vitamina D, è prescritto il gluconato di sodio. La mancanza di E comporta la nomina di Levitico, Trivitamin. Questi fondi sono amministrati per via intramuscolare.
  • La mancanza di K implica l'assunzione di Undevita, Pushnovita, Vikasola.

Il complesso vitaminico multivitum plus andrà a beneficio del corpo del cane.

risultati

È necessario riconsiderare radicalmente la dieta del cane. Per nutrirlo è necessario solo un feed di alta qualità. Camminare sull'animale è necessario più spesso. Un grande vantaggio per il corpo del cane è l'attività fisica moderata.

Il cane dovrebbe essere nutrito solo con cibo di alta qualità.

Per Saperne Di Più Sui Cani

Demo del motore Datalife

Alimentazione Un piccolo cane birichino, più simile a un galletto, che sembra sorridere a tutti in giro - questo è uno spitz pomposo o nano. Si riferisce alle razze decorative. Alcune federazioni di allevatori di cani, come l'IFF, considerano lo Spitz di Pomerania un tipo di tedesco.

come insegnare a un cane a proteggere il proprietario

Alimentazione Devo dire che per proteggere il proprietario posso insegnare a qualsiasi cane. Anche il più gentile e il più piccolo.
Ricordo che il mio compagno di classe aveva un ragazzo giocattolo - perdona tutti coloro che amano questi cani, ma per me è una parodia di un cane.

Come pulire le orecchie di un cane?

Alimentazione Per i membri della famiglia di cani, gli organi dell'udito sono estremamente importanti, quindi ogni proprietario dovrebbe sapere come pulire correttamente le orecchie del cane.